Sul sito mi conoscete come newsboarder più che per essere reporter di Impact Wrestling ed a volte di show WWE come nel caso del CWC. Sono l’omino (meglio omone) che vi riempe giornalieramente di cose come annunci di vari match, rumors su booking, addi, nuovi arrivi, infortuni e roba varia. Però, nelle ultime settimane un filone di news ricorrenti era caraterizzata dalla situazione economica della TNA, che negli ultimi anni è sempre diventata meno stabile a causa di una mancanza di capitali.

Pubblicità

 

Fonti davano come cancellato Bound For Glory ed i tapings post PPV, poiché non c’erano i fondi per l’evento. Altre fonti hanno smentito e poi riportato che i fondi sono arrivati da una terza parte. Ma soprattutto, si è parlato di come 3 figure si siano interessate alla compagnia per vari motivi.

 

Da una parte c’è Billy Corgan, interessato ad acquistare la compagnia per intero e ricostruire il brand TNA partendo col’allontanare il managament Carter dalla federazione. Dall’altra parte, sembra esserci il gruppo Sinclair, che già possiede la ROH, ma è interessato ai contratti TV, internaizonali e non, che la TNA si ritrova. Ed infine abbiamo la WWE, che non è interessata al pacchetto completo, ma soltanto a quello che è attualmente il più grande selling point della TNA: la sua libreria video.

 

Non a caso quei furboni dei McMahon sono interessati solo alla libreria video della promotion di Nashville piuttosto che a comprare l’intera compagnia, accolandosi nuovi lottatori ed i debiti della TNA. Hanno un network che fornisce a pagamento dei contenuti on-demand e live, originali e non. Sono sempre alla ricerca di aumentare gli iscritti e di offrire nuovo materiale. Quale miglior modo di spingere i fans ad abbonarsi al Network se non offrire i contenuti targati TNA? Quella libreria contiene quanto prodotto dalla compagnia, fondata da Jerry e Jeff Jarrett nel 2002, che ha provato a contrastare l’egemonia della WWE, diventando (soprattutto negli anni d’oro della compagnia) una solida alternativa al prodotto targato World Wrestling Entertainment. L’offerta del network è già enorme, visto che son presenti un gran numero di PPV, puntate di show settimanali, serie originali ed anche materiali provenienti da altre library acquistate nel corso degli ultimi anni. Inoltre non tutto il materiale a disposizione della WWE non è stato reso disponibile sul Network. Aggiungere i video della TNA (ed anche altre federazioni, come citato recentemente in un sondaggio) renderebbe l’offerta della WWE imperdibile per ogni appasionato della disciplina.

 

La libreria della TNA è più importante di quanto possa sembrare, partendo dal considerare i nomi arrivati nell’orbita della federazione nel corso dei suoi 14 anni di storia. Gente come AJ Styles, Sting, Kurt Angle, il Team 3D, Samoa Joe. Gente come James Storm, Eric Young e Bobby Roode, che prima di approdare in TNA erano degli sconosciuti ed ora gli ultimi due sono pronti a diventare delle stelle in WWE. Ma anche altri talenti un po’ più sottovalutati, come possono essere i MotorCity Machine Guns o Christopher Daniels o anche gente come gli Young Bucks, che si sono affermati sul palcoscenico mondiale dopo l’esperienza a Nashville. Questi wrestler hanno messo in piedi match storici come ad esempio il three way di Unbreakable 2005 fra Styles, Joe e Daniels, o anche il Best Of 5 series fra i Beer Money e i MCMG, uno dei migliori feud fra due tag team. La X Division per anni è stata una delle colonne portanti della compagnia, prima di perdere talenti, appeal ed avere un booking con storyline quasi inesistenti. Anche la divisione delle Knockouts ha aiutato ad alzare l’importanza della library della TNA, una categoria nata perchè Gail Kim era stufa di non poter lottare dopo aver abbandonato la WWE per la prima volta. Una categoria che ha sempre avuto un buon booking e che ha permesso alle donne di creare feud intensi, con delle storyline dietro, e che sono sfociati in otttimi incontri, come quando Awesome Kong e Gail Kim lottarono nel main event di Impact nel 2008 (ed anche l’anno scorso finirono in un main event di Impact, ma il primo match è storico)

 

In futuro, sono sicuro che la libreria video della TNA finirà nelle mano dei McMahon, visto che tutti sanno che se Vince vuole una cosa finisce sempre per ottenerla. Quanto è vicino questo futuro? Personalmente credo non troppo, visto che aspetterà il momento giusto per piazzare l’offerta più vantaggiosa per la compagnia, basandosi sempre su quello che fanno a Nashville. Fino a quel momento, la libreria video continuerà a crescere, magari con altri momenti come quelli recentemente regalati dai Broken Matt Hardy o grazie altri match ottimi che la TNA continua ad offrire nonostante le difficoltà, frutto di diversi errori amministrativi che hanno portato a questa situazione (ogni riferimento ad Hulk Hogan, Eric Bischoff e Dixie Carter sono puramente casuali). Continuo a credere che più alternative ci sono, meglio è per il business e soprattutto per i fans.

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Fabrizio 3D

    Se rimane Corgan e acquista in toto la compagnia cambierà nome alla stessa e cederà la libreria video senza patemi. Sinceramente è lo scenario che mi auguro. Corgan sta offrendo un gran bel prodotto, nettamente superiore allo standard attuale della WWE (SmackDown sta copiando a mani basse e fà bene) e rimarrebbe un’ottima alternativa per chi è in crisi di ossigeno creativo e soffre di deficit di attenzione.

  • The Chosen One

    il triple threat di Unbreakable è in assoluto uno dei migliori match degli ultimi 20 anni.. Sicuramente il migliore a 3 uomini..

  • leo

    La WWE ottiene la libreria ed è contenta.
    Corgan ottiene la TNA pagandola meno per il fatto della libreria ed è contento.
    La Carter prende la somma di soldi ed è contenta.
    Questa soluzione mi renderebbe contento.