Col nuovo contratto siglato da Brock Lesnar con la WWE, si è finalmente risolto il problema legato ai guadagni sul merchandising, che era stato il motivo del contendere fra l'entourage di Lesnar e la federazione, prima del rinnovo. Nel contratto precedente tali guadagni non erano altro che bonus, che aumentavano se il merchandise superava determinati scogli di vendita. Tuttavia la federazione, non avendo pubblicizzato i prodotti della Bestia a sufficienza, non ha permesso a quest'ultimo di ottenere i bonus di più alto livello, raggiungendo solamente quelli di fascia media.

Pubblicità

Il nuovo contratto, però presenta una grossa novità: quelli che prima erano bonus, anche quelli della fascia più eleveta, saranno da adesso guadagni effettivi, a prescindere del numero di vendite. 

La percentuale garantita a Brock sul merchandising, ricordiamo essere la più alta presente in WWE.

Fonte: Dailywrestlingnews.com & Zonawrestling.net