Pubblicità

Al termine dell’ultima puntata di Raw, sul WWE Network, è andato in onda il podcast di Steve Austin con ospite Vince McMahon. Il confronto, molto diretto e “fuori dai personaggi”, è durato poco più di un’ora e ha consegnato diversi spunti interessanti che, noi di ZonaWrestling, abbiamo deciso di tradurre e trascrivere per voi. Di seguito le parole del Chairman a proposito di suo figlio Shane McMahon:

 

Parlando della piscina, vorrei raccontare un episodio: una volta sei stato tu quello ad essere buttato in acqua proprio da tuo figlio Shane.

“Secondo i racconti, l’acqua avrebbe iniziato a bollire ma diciamo che non è proprio andata così. Pensavo solo ad uscire dall’acqua per mettere le mani addosso a Shane che però era già scappato. (ride ndr)

 

A tal proposito, che è successo con Shane? Cosa sta facendo?

“Shane è molto impegnato, sta facendo molte cose. Sta lavorando molto in Giappone. Ha per le mani molti progetti, è molto felice e si gode la sua famiglia.”

 

Perché ha deciso di lasciare la WWE?

“È stata una decisione comune, aveva molto talento per fare molte cose. Un business famigliare è molto difficile da gestire […] a volte essere padre, figlio o moglie è molto complicato all’interno del business. Lavorare con tua moglie, ad esempio, non è una passeggiata. Alla fine, ho cercato di fare quello che secondo me era meglio per il business.”

 

Traduzione e Trascrizione a cura di ZonaWrestling.net