Amici di Zonawrestling ben ritrovati dal vostro Alex Silver ad una nuova puntata di WWE Live 205 ma bando alle ciance, andiamo a vedere cosa è accaduto in questa edizione.

Pubblicità

Video che ci ricapitola la faida tra Swann e Neville, con quest’ultimo che ha sconfitto il campione la settimana scorsa in un No Title Match. Sigla e subito Corey Graves, Mauro Ranallo e Austin Aries ci danno il benvenuto e ci annunciano che Rich Swann, dopo il pestaggio subito la scorsa settimana, non è in condizioni di combattere oggi.

Ma andiamo subito al primo match della serata, TAJIRI fa il suo ingresso sul ring, il giapponese ritorna a combattere nel Main Roster della WWE, dopo più di 10 anni. Il suo avversario di stasera è Sean Maluta.

Single Match: Tajiri vs Sean Maluta (s.v.)

Side Headlock da parte di Maluta, che poi viene lanciato alle corde, ma anticipa il suo avversario con una Shoulder Block, il giapponese prova una reazione con dei calci, ma viene spedito all’angolo, Sean gli si lancia contro, ma Tajiri lo chiude nella Tarantula. Il giapponese va a segno con alcuni Roundhouse Kick, poi viene lanciato alle corde e manda al tappeto Maluta con l’Handspring Back Elbow, tutto è pronto per il Buzzsaw Kick, a segno, vittoria lampo per Tajiri.

Vincitore: Tajiri

Arriva The Brian Kendrick, armato di microfono, che si complimenta per Tajiri per l’ottima vittoria. Kendrick si dice contento del ritorno del suo vecchio amico e gli sembra che sia, addirittura, più in forma adesso di quando lottavano insieme a Smackdown, Brian aggiunge che, con uno come Tajiri, 205 Live raggiungerà vette altissime. Kendrick porge la mano a Tajiri… CHE RISPONDE CON LA GREEN MIST, il giapponese se ne va soddisfatto, mentre Brian viene assistito dagli arbitri.

Neville viene intervistato nel Backstage riguardo al suo match di stasera contro TJ Perkins, l’inglese dice che se fosse stato incluso nel CWC sarebbe stato il campione, tutti amano Perkins e discriminano lui solo perché è inglese, sin da quando è arrivato in questo paese è stato trattato discriminato da tutti, ma a lui non importa niente di quello che dice la gente e questo lo rende pericoloso.

E’ tempo di Jack Gallagher, The Extraordinary Gentleman fa il suo ingresso sul ring, ci viene fatto rivedere il segmento del duello tra Gallagher e Daivari, con l’inglese che ha portato a casa la vittoria. Stasera sfiderà Tony Nese, come sempre accompagnato da Drew Gulak.

Single Match: Jack Gallagher vs Tony Nese (s.v.)

Nese prova una presa al braccio, Gallagher gira su se stesso e ora è lui a chiudere l’avversario in un’ Armbar, Jack viene lanciato alle corde e stende l’avversario con una Shoulder Block, poi prova un Jacknife Pin, che gli vale solo il conto di due. Nese prova a reagire e porta l’avversario all’angolo per colpirlo con delle gomitate, Tony lancia Gallagher all’angolo, quest’ultimo si appende, come suo solito, e spinge via l’avversario, poi lo colpisce con un Dropkick, Nese si rifugia fuori dal ring, Gallagher lo aspetta, ma viene colpito alle spalle da Daivari, scatta la squalifica.

Vincitore via DQ: Jack Gallagher

Daivari continua ad attaccare Gallagher nel post match, poi se ne va dal ring molto soddisfatto del suo operato.

Cedric Alexander e Alicia Fox sono nel Backstage, quest’ultima si scusa per essere costata la vittoria al suo ragazzo più volte, Cedric risponde che non ci sono problemi e dice alla Fox solo di essere più prudente.

Noam Dar fa il suo ingresso sul ring, il suo avversario odierno sarà Mustafa Ali.

Single Match: Noam Dar vs Mustafa Ali

(3 / 5)

 

Dar porta l’avversario all’angolo e lo colpisce con una gomitata, Ali reagisce con una Hurricanrana, seguita da uno Spinning Heel Kick, Dar si rifugia fuori dal ring, Mustafa lo va a riprendere e lo riporta nel ring. Dar si riprende e colpisce Ali con un Dropkick, poi comincia a lavorare sul braccio sinistro di Mustafa, prima con una DDT al braccio, poi con un’Armdrag, il suo avversario si libera e prova un Roll-Up che gli vale quasi il conto di tre. Ali corre verso l’angolo e va a segno con una Diving Tornado DDT, poi si posiziona sull’Apron e colpisce Noam con un Roundhouse Kick, seguito da una Neckbreaker, Mustafa prova un Diving Crossbody, ma Dar lo anticipa con la Fujiwara Armbar, Ali raggiunge le corde con molta sofferenza. Mustafa si rifugia all’angolo, Dar gli corre incontro, ma si becca un calcione, tutto è pronto per la Inverted 450° Splash, vittoria soffertissima per Ali.

Vincitore: Mustafa Ali

Dar viene intervistato a riguardo questa sconfitta e dice che questo sarà il suo anno e tutto andrà bene, poi si rivolge ad Alicia Fox, dicendo che è sempre benvenuta al suo angolo.

Neville fa il suo ingresso sul ring, pronto per affrontare TJ Perkins, che non si fa attendere.

Single Match: Neville vs TJ Perkins

(4 / 5)

 

Prima fase di studio tra i due, Neville prova una presa al braccio, Perkins si libera e va a segno con una Hurricanrana, ma mantiene le gambe attaccate alla testa dell’inglese, che si libera con un’acrobazia, l’inglese si lancia alle corde e stende l’avversario con una Shoulder Block, poi si lancia di nuovo alle corde, ma TJ lo anticipa con un Bulldog stile Rey Mysterio. Perkins va a segno con una Headscissor e Neville si prende un timeout fuori dal ring, TJ lo raggiunge, Neville risale nel quadrato e aspetta l’avversario, l’inglese va a segno con dei calci, poi sale sulla terza corda e lo stende con un Missile Dropkick, poi lo chiude in una Chinlock. Perkins si rialza, Neville prova un Back Suplex, ma il suo avversario cade in piedi e lo colpisce con uno Spinning Hook Kick, TJ si lancia contro l’inglese che lo colpisce con un calcione, Neville sale sulla seconda corda e prova una Phoenix Splash, ma il suo avversario si sposta in tempo per evitarlo. Perkins va a segno con dei calci, seguiti da un Basement Dropkick, Neville prova a reagire, ma si becca un Neckbreaker e finisce fuori dal ring, TJ lo raggiunge con un Corkscrew Pescado, poi sale sulla terza corda e aspetta che il suo avversario rientri nel ring, Perkins si lancia con un Diving Crossbody e va vicinissimo alla vittoria. Perkins si porta sull’Apron e porta Neville a sedere sulla terza corda, poi lo stende con una Springboard Frankensteiner, i due battagliano a suon di calci al centro del ring, TJ va a segno con un Roundhose Kick, Neville cade tra la prima e la seconda corda e Perkins ne approfitta con un Triangle Wrecking Ball Dropkick. Perkins si lancia su Neville, che lo afferra e lo stende con un Bridging German Suplex, TJ va a segno con un Superkick e sale sulla terza corda, Neville lo colpisce con un Enzeguri Kick e lo raggiunge, poi va a segno con un Superplex e vince il match.

Vincitore: Neville

E si conclude così questa puntata di WWE Live 205, spero sia stato di vostro gradimento, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
6.5
Qualità dei Promo
6
Evoluzione delle Storyline
7
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.