Amici di Zonawrestling ben ritrovati dal vostro Alex Silver ad una nuova puntata di WWE Live 205 ma bando alle ciance, andiamo a vedere cosa è accaduto in questa edizione.

Video che ci ricapitola la faida tra Swann e Neville, con quest’ultimo che ieri sera a Raw ha sconfitto TJ Perkins, aggrappandosi al costume dell’avversario. Sigla e subito Mauro Ranallo, Corey Gravese e Austin Aries ci danno il benvenuto a questa nuova puntata, l’ultima del 2016, Cedric Alexander, accompagnato da Alicia Fox, fa il suo ingresso sul ring, stasera se la vedrà con… Tony Nese, accompagnato da Drew Gulak.

Single Match: Cedric Alexander (w Alicia Fox) vs Tony Nese (w Drew Gulak)

2.0 Stars (2,0 / 5)

Partono velocissimi entrambi, i due si scambiano varie prese al braccio e poi si lanciano alle corde, Nese afferra il suo avversario, che però lo sorprende con un Roll-Up, che gli vale solo il conto di due, Alexander va a segno con una Hurricanrana, seguita da un Dropkick. Nese prova una reazione, porta il suo avversario all’angolo e lo spinge fuori dal ring, poi va a riprenderlo e lo riporta nel quadrato, successivamente lo stende con un Missile Dropkick, Alexander prova degli European Uppercut, ma viene rimandato al tappeto da una serie di calci, che si conclude con un Leg Sweep. Body Lock da parte di Nese, Alexander si libera con una Jawbreaker, poi va a segno con un Comeback, che si conclude con un Handspring Roundhouse Kick, Springobard Clothesline, Cedric vicinissimo alla vittoria. Nese controbatte con una violenta Clothesline, intanto fuori dal ring Gulak litiga con la Fox, alla si leva lo stivale e Drew fa finta di essere stato colpito, l’arbitro ci crede e manda Alicia nel Backstage. Alexander si distrae, Nese ne approfitta e lo colpisce con un Uppercut molto violento e vince il match.

Vincitore: Tony Nese

Alicia Fox incontra Noam Dar nel Backstage, il quale si scusa per il ritardo e dice che ha un regalo per lei, il vischio, la Fox lo schiaffeggia per due volte e poi se ne va, lasciando Dar stranamente soddisfatto.

Ci viene mostrata un’intervista fatta prima della puntata, dove Neville viene intervistato dalla Young, che gli chiede perché abbia scelto di competere a 205 Live, lui risponde che la WWE non gli ha dato attenzione, lui è troppo bravo e non ha neanche potuto combattere nel Cruiserweight Classic, da quando è arrivato dall’Inghilterra tutti gli americani lo hanno preso in giro perché era di un altro paese, ma lui è il re del Cruiserweight. Poi si focalizza su Swann, in Giappone Rich era il suo protetto e lo guardava come il suo idolo, potrà anche essere il campione, ma non è al suo livello.

Mustafa Ali fa il suo ingresso sul ring, stasera il suo avversario sara… John Urnit, che è già nel ring.

Single Match: Mustafa Ali vs John Urnit (s.v.)

Urnit chiude l’avversario in una Side Headlock, poi lo stende con una Shoulder Block, Ali reagisce con un Crucifix Pin e va vicino alla vittoria, poi va a segno con un Back Body Drop, Urnit finge di essersi fatto male e l’arbitro allontana Mustafa. Ali si riavvicina ed intima a Urnit di colpirlo, quest’ultimo prova un pugno, ma viene sorpreso da una Inverted DDT, Mustafa sale sulla terza corda e Inverted 450° a segno, vittoria facile per Ali.

Vincitore: Mustafa Ali

Ariya Daivari fa il suo ingresso sul ring, il suo avversario sarà Jack Gallagher, che però non è in tenuta da combattimento, ma è vestito di tutto punto. Ci viene mostrato un video di Raw, dove Daivari viene intervistato e infanga il nome di Gallagher, che per risposta lo sfida a un duello tra gentiluomini e lo schiaffeggia con un guanto. Torniamo nel ring dove c’è un tavolo con degli oggetti sopra, Daivari dice di non capire e Gallagher gli spiega che, in un duello si utilizzano armi, su questa tavola abbiamo una padella, un tubo, un ombrello, una teiera, una chiave inglese, un candelabro e delle corde. Gallagher, essendo un gentiluomo, fa scegliere per primo l’arma al suo avversario, Daivari sceglie il tubo e Jack l’ombrello, Ariya irride l’avversario e sembra pronto per cominciare, ma Gallagher lo ferma e gli dice che ci sono delle regole. Si devono mettere al centro del ring, spalla contro spalle e poi contare cinque passi, il duello poi avrà inizio e il primo che chiederà pietà perderà.  I due vanno spalla a spalla, Gallagher conta due passi, Daivari prova a colpirlo, ma Jack se lo aspettava e lo colpisce più volte con l’ombrello, Ariya prova una reazione e porta l’avversario all’angolo per colpirlo con dei pugni. Daivari poi prende la chiave inglese, ma Gallagher si ribella e lo colpisce con una testata, seguita da un Running Dropkick, Ariya finisce fuori dal ring e Jack viene annunciato come vincitore via forfeit.

Neville fa il suo ingresso sul ring, stasera affronterà Swann in un No Title Match, Rich non si fa attendere arriva sul quadrato.

Single Match: Neville vs Rich Swann

3.5 Stars (3,5 / 5)

 

Swann parte fortissimo e porta Neville all’angolo per poi colpirlo con dei pugni, l’inglese esce dal ring per rifiatare, Rich lo insegue e decide di ritornare nel quadrato, il campione si lancia alle corde e lo stende con un Dropkick, Neville esce, di nuovo, dal ring, Swann si lancia alle corde, ma l’inglese ritorna improvvisamente nel quadrato e lo colpisce con un Forearm Smash. Neville getta l’avversario fuori dal ring e lo lancia per più volte contro le barricate, Swann si rialza, ma viene colpito da un Corkscrew Shooting Star Press Plancha, Neville riporta l’avversario nel ring e lo chiude in una Headlock, poi va a segno con alcune gomitate alla testa e lo chiude in una Chinlock, Rich si libera e si lancia alle corde, ma viene steso da un Tilt- A Whirl Backbreaker, seguito da una Standing Shooting Star Press, Missile Dropkick da parte dell’inglese che sta dominando. Altra Chinlock, Swann si libera, ma viene colpito da una gomitata, Neville sale sulla terza corda, ma viene anticipato da un Super Hurricanrana, l’inglese si rifugia fuori dal ring, ma viene colpito prima da un calcio, poi da una Phoenix Splash. Swann riporta l’avversario nel ring e va a segno con la Tiger Bomb, che lo porta vicinissimo alla vittoria, i due ritornano nel ring, Superkick da parte di Rich, che poi va a segno con la Chicken Fried Driver, Neville esce dallo schienamento, poi si rifugia all’angolo, Swann gli si lancia contro, ma viene anticipato da un calcio. Neville prova la Flaming Press, ma Swann si sposta e lo colpisce con un Superkick, Swann sale sulla terza corda, ma Neville lo prende e lo stende con un Superplex, che gli fa vincere il match. Neville ha sconfitto il campione.

Vincitore: Neville

Neville non è soddisfatto e continua a colpire Swann, per poi urlare al pubblico di volere la sua corona, successivamente gli arbitri intimano l’inglese di lasciare il ring.

E si conclude così questa puntata di WWE Live 205, spero sia stato di vostro gradimento, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
6.5
Qualità dei Promo
6.5
Evoluzione delle Storyline
6.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.
  • Eddie Guerrero

    non male la puntata sopratutto bello il segmento Daivari Gallagher, e il match di Neville contro Swann nel quale Neville sta venendo gestito una favola il suo turn heel magnifico.

  • The Powerhouse is here

    Neville e Gallagher stanno risollevando la categoria.

  • Pietro_ Brother Nero_ Nocera

    Dar.. ma cosa?

    • Alessandro JD Silvestrini

      Masochismo di altissimi livelli

  • StratusFAN

    Sono fan di Cedric Alexander fin dall’inizio, ma da quando gli hanno accostato Alicia Fox mi piace ancora di più 😀