Intervistato di recente, l’ex campione del mondo Alberto Del Rio ha parlato del futuro della sua attuale stable, la League of Nations.
Non sono state parole di fiducia quelle del messicano, che sembra convinto che non ci sarà un futuro per il gruppo di estrazione internazionale, che di recente ha estromesso on screen Wade Barrett: “Effettivamente non faremo nient’altro con la Wyatt Family perchè ci sono stati molti infortuni nella compagnia. Come gruppo non abbiamo mai funzionato troppo bene, quindi abbiamo deciso che è meglio separarsi”.
Del Rio ha spiegato che la funzione della League of Nations era quella di dare un ruolo a WrestleMania ai wrestler che la componevano, obiettivo pienamente raggiunto. Già da qualche settimana si parla della fine della League of Nations.
Il wrestler latino ha in fine rivelato di essere ancora lontano dalla scadenza del suo accordo contrattuale con la WWE, che lo legherà alla federazione dei McMahon ancora per due o tre anni. Conclusa questa esperienza, Del Rio ha detto di volersi concedere un periodo di riposo fisico e mentale.

 

Pubblicità