Nella puntata di Smackdown del 12 Giugno del 2003, Brock Lesnar aveva eseguito una Superplex a Big Show, causando la rottura del ring e creando uno dei spot che  è entrato nella storia della WWE. Entrambi i Wrestler avevano confermato che quello spot non era assolutamente programmato.

Pubblicità

Ospite del Talk is Jericho,  dopo 10 anni,  Big Show ha rivelato che quello spot era programmato. Ecco cosa ha detto: "In chiave kayfabe, ho detto che quel segmento non era programmato per anni a tante persone, 'Oh il ring si era rotto ed 'è stato un tempismo davvero pazzesco." Ha anche spiegato come era programmato quello spot:

''Abbiamo fatto uno spot prima di rompere il ring dove eravamo entrambi a terra ed il pubblico ci stava vedendo mentre ci stavamo vendendo le mosse. In quel arco di tempo, Ellis (responsabile delle acrobazie ndr) aveva messo degli airbag al di sotto del ring. Quindi il ring si era alzato di qualche centimetro. Io ero sopra l'angolo, e mi sentivo stare sopra una biglia, perchè si stava muovendo, ovviamente il mio grosso c*lo stava volando in aria, 226 kg in una superfice non molto stabile… Dopo il ring si era rotto. Ricordo il momento esatto  perchè tu non sai come lo spot sta per avvenire. Ma è stato un tempismo perfetto, ed Ellis aveva fatto un bel lavoro. Quel ring si era rotto e tutti erano rimasi sorpresi per molto tempo."

Ha anche aggiunto che aveva mentito in tante interviste: "Questa è stata la prima volta in cui ho detto la verità su un angle programmato. Su centinaia di interviste, ho mentito dicendo che questo spot era vero. Ma se si ha la possibilità di sospendere la realtà della gente solo per un istante, per un secondo, è un bene per loro"

Fonte: wwe.si & ZonaWrestling.net

Sellak Thany
Nato a Palermo, appassionato di Wrestling sin da quando fu mandato su Italia 1. Scrive per ZonaWrestling da più di un anno. Il suo "hobby" è giocare ai videogiochi sulla PS4 e ha un canale youtube dove carica """""spesso""""" i video.