I giorni prima di WWE Greatest Royal Rumble, PPV tenutosi in Arabia Saudita il 27 Aprile, Big Show era stato pubblicizzato insieme alle altre Superstar come partecipante allo storico 50-Man Rumble Match. Durante la settimana prima dell’evento, però, Show è stato rimosso dai vari annunci.

Pubblicità

Nel podcast di Stone Cold Steve Austin, “The World’s Largest Athlete” ha spiegato il motivo per cui non ha preso più parte al PPV, ovvero perchè c’era un buco nella cicatrice rimasta dopo la recente operazione all’anca: “E’ andata a finire che hanno tagliato tutto e hanno curato la grossa infezione. Poi hanno fatto un trattamento a ferita aperta che è stato tutto superficiale”.

Show ha poi detto di aver chiamato a Vince McMahon per spiegargli tutta la situazione e per avvisarlo che non avrebbe potuto viaggiare perchè altrimenti il “buco” si sarebbe aperto ancora di più. Il buco nella gamba però ha iniziato a rimarginarsi dopo soltanto 4 giorni, situazione che gli avrebbe permesso quindi di mettersi nuovamente in viaggio, ma Triple H gli ha detto che sarebbe stato meglio stare a casa e riposare, per non aggravare le condizioni di salute. Per questo, Big Show, è stato molto riconoscente verso Vince e Triple H, che hanno pensato in primis alla sua salute.

Oltre a questo, comunque, ha anche detto di aver firmato un contratto triennale con la compagnia (come vi avevamo già anticipato in questa news). Aveva in mente anche il ritiro dal wrestling lottato, ma, come ha affermato lui stesso, questo era un contratto che non poteva rifiutare, anche perchè è stato strutturato su impegni molto leggeri (tra cui ad esempio pochi match).

 

FONTEWrestlingNews.co & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Ah dimenticavo: Viva La Raza!