Braun Strowman, in una recente intervista per Pro Wrestling Illustrated, ha parlato della reazione che ha notato a seguito del suo push.

Pubblicità

Il Monster among Men ha ammesso che ci fosse, quantomeno all’inizio, dell’astio nei suoi confronti. Ha aggiunto, tuttavia, che “la WWE è un bellissimo posto in cui lavorare e io ho convinto tutti grazie al lavoro svolto ogni giorno. Ho messo in gioco il mio corpo settimana dopo settimana e, ascoltando, guardando ogni match e lavorando sodo, sono migliorato.

Strowman ha terminato l’intervista facendo notare come alcuni di “quei ragazzi che lavorano per la compagnia da anni” fossero, quantomeno, ostili ad accettare il suo push, reputandolo prematuro. Ma ora, grazie al suo atteggiamento positivo, ha conquistato ognuno di loro.