Nella giornata di oggi, sono cadute tutte le accuse nei confronti dell’HOF WWE Jimmy Snuka, accusato di aver ucciso la sua fidanzata Nancy Argentino nel 1983.

Pubblicità

Le accuse sono cadute poichè il giudice ha accettato la tesi della difesa, che diversi mesi fa ha dichiarato Snuka come “mentalmente incapace di sostenere un processo”. Inoltre la difesa ha fatto leva sulle precarie condizioni di salute dell’Hall Of Famer, accusato di omicidio colposo ed omicidio di terzo grado.

Dopo la formulazione delle accuse nel 2015, la WWE ha sospeso il suo contratto da leggenda e lo aveva rimosso dalla sezione della HOF sul proprio sito ufficiale.

FONTE411Mania & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • The Chick Magnet

    È brutto dirlo, ma è giusto così. Non si puó condannare un uomo già condannato al peggiore dei mali.

    • bestsincedayone

      insomma.. noi diciamo così perchè è come se fosse nostro “amico”, perchè è un wrestler, ma metti che, per dire una stupidaggine, il fidanzato di tua sorella la ammazza, e questo assassino abbia una malattia terminale.. per questa ragione tu riusciresti ad essere clemente con lui? io non credo… certo ovviamente parlando del caso Snuka nello specifico, già è ridicolo riaprire un’indagine dopo 30 anni, poi se non sbaglio neppure si è mai provata l’effettiva colpevolezza quindi chissà, ma secondo me chi sbaglia deve pagare, in qualunque condizione esso si trovi

      • Contro Nessuno

        Anche se ci hanno insegnato a perdonare. Anche i nemici…quindi…

        • BoBx30

          Perdonare non vuol dire non condannare con un giusta pena un assassino. E comunque io avrei lo stesso portato avanti il processo, quanto meno per dare la verità alla famiglia Argentino. E’ vero che sono passati 30 anni, ma è anche vero che quei familiari sono proprio 30 anni che aspettano la verità sulla morte della loro figlia/sorella/amica.

          • Contro Nessuno

            Sulla verità ti do ragione.
            Nel mondo bisognerebbe condannare solo quelli che ammazzano perché lo vogliono. Quelli che lo fanno per sbaglio o per un attacco d’ira momentaneo no, bisognerebbe aiutarli.

          • BoBx30

            Sulle cause accidentali sarei anche d’accordo… ma come non condannare qualcuno che uccide per impeto d’ira? E’ abbastanza grave come affermazione. Uno che è arrabbiato può tranquillamente uccidere solo per il fatto di essere incazzato?

          • Contro Nessuno

            No. Non può. E se ha appunto ucciso così, significa che non sta bene di testa….e quindi serve un aiuto.

          • Marco Di Genova

            Chi uccide, a prescindere dalla consapevolezza, merita di essere punito. Non è giusto che una persona debba patire la morte di un proprio caro per colpa di un individuo che non sta bene col cervello.

          • Contro Nessuno

            Quello sì. Ma ci sono punizioni e punizioni….
            E i casi non sono tutti uguali.
            Si fa di tutti gli omicidi un fascio…e per me è sbagliato.

        • bestsincedayone

          difficilmente riuscirei a perdonare uno che mi ammazza una figlia o una sorella… ci sono cose alle quali non si rimedia

          • Contro Nessuno

            Siamo tutti persone. Tutti uguali. Tutti gli stessi difetti. Certo, è molto difgicile perdonare…tant’è che forse solo il papa c’è riuscito…

      • G.S.B

        bisogna anche vedere se gli avvocati “gli hanno consigliato di fare il malato di mente”.

        • bestsincedayone

          un grande classico anche quello :/

  • Contro Nessuno

    Quindi tornerà nella HoF?
    Sarebbe fantastico se ora che sono cadute le accuse, facesse un sorriso e dicesse: “ahaha vi ho fregato ancora!”

  • _Romanov_

    Beh è un omicidio colposo, non di primo o secondo grado. Credo sia giusto così, specialmente se parliamo di 30 anni fa. Porterà nella tomba tutti i suoi demoni.

  • Gian1908

    Ridicolo

  • Eddie Guerrero

    dobbiamo dire che secondo me la famiglia Aregentino debba sapere la verità, poi è vero che le accuse tolte a Snuka ci stanno perché comunque non sappiamo che è stato lui e che è incapace di intendere e volere e che in salute non sta bene e prima o poi morirà. però è anche vero che la famiglia Argentino vuole sapere la verità e condivido e le accuse non dovevano essere tolte però come detto Snuka in salute non se la passa bene e prima o poi morirà e credo che questo basti e avanzi visto che non è capace di intendere e volere.