Come riportato nella giornata di ieri, si son diffusi in rete dei commenti a sfondo razzista, risalenti al 2011-2012, fatti dalla diva di NXT Jasmin (Nhooph Al-Areebi vero nome),lottatrice canadese messa sotto contratto ad Aprile

Pubblicità

Attraverso un comunicato stampa, la WWE ha commentato così tale caso:

 

"La WWE ha condotto una indagine approfondita ed ha stabilito che l'account Twitter di  Nhooph Al-Areebi’s (aka Jasmin) è stato usato a sua insaputa quando aveva 16-17 anni. Jasmin è mortificata per i commenti che sono stati fatti usando il suo profilo

 

Fonte:411mania & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.