Ci sarebbero molte critiche a causa del mancato ricambio generazionale in WWE, con la federazione che continua a richiamare star affermate del passato o a puntare sempre sugli stessi nomi nonostante ci siano diversi atleti affermati e che lavorano fa tanti anni che rimangono nel limbo del mid-carding. I nomi che si fanno sono quelli di Roman Reigns, Dean Ambrose, Bray Wyatt, Cesaro e non solo.

Pubblicità

Inoltre, per quanto riguarda i fan, quest'ultimi stanno letteralmente perdendo interesse nei confronti di star come Sheamus, Randy Orton o Big Show, rendendo più difficile il lavoro dei booker e dei writer, oltre che degli stessi wrestler.

Fonte: DWN.com & ZonaWrestling.net

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.