Daniel Bryan, nonostante la lungodegenza dovuta al grave infortunio al collo e a discapito del fatto che non vi siano ancora piani in merito alla presenza del fu American Dragon alla prossima edizione del "Grandest Stage Of Them All", è stato inserito in tutto il materiale promozionale (video, poster, e così via) in vista di Wrestlemania 31. Tale scelta, per quanto possa apparire poco appropriata, è in realtà giustificata dalla duplice esigenza di aumentare il numero di biglietti venduti e di dare quanto più risalto possibile all'evento, contando anche sulla notorietà dell'ex WWE World Heavyweight Champion nella San Francisco Bay Area dovuta al suo legame con la locale squadra di baseball, cioè i San Francisco Giants, gli attuali campioni delle MLB World Series che hanno più volte ripreso i cori "YES! YES! YES!" dello stesso Daniel Bryan.

Pubblicità

 

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.