In una recente intervista a Sportskeeda, “Broken” Matt Hardy ha parlato dei suoi piani per ottenere la “total domination” del panorama mondiale dei tag team. Nello spiegare come ha intenzione di realizzare questo suo progetto, l’ex membro meno pushato degli Hardy Boyz ha affermato che, per prima cosa, avrebbe “DELETE i Bucks of Youth (per i pagani, gli Young Bucks) il primo aprile a ROH” e che poi “seguiranno tutti i tag team di MeekMahan (McMahon)”. Per quanto sia vero che non è la prima volta che il leader dei ritrovati Hardys tira in ballo o sfida apertamente la WWE, considerando il contratto in scadenza con la TNA, la chiusura del sito in cui era venduto il merchandising del team e l’enorme riscontro ottenuto negli ultimi tempi, non sarebbe strano che possano essere proprio gli Hardys il nuovo grande colpo della compagnia di Stamford. Facendo un po’ di ironia, si potrebbe quasi pensare che siano collegate anche le situazioni tremende in cui versano le categorie tag team di Smackdown e di Raw, ai quali la follia degli Hardys potrebbe fare soltanto bene. Solo il tempo ci dirà se si è trattata dell’ennesima dichiarazione sopra le righe o di una velata anticipazione di un accordo vicino o già in essere.

Tenshi Neko
Nato nel bresciano, fin da piccolo fan della WWE e tifoso dell'Inter (lo so: le ho proprio tutte), nonostante sia fresco di reclutamento, il mio compito principale per Zona Wrestling è quello di analizzare le puntate di Raw. La gioia. Dei wrestler attuali della WWE, sono un blind mark di Bray Wyatt (per il potenziale), Kevin Owens, Aj Styles e Big Show (il perché di quest'ultimo è un mistero anche per me).