L’ultimo PPV della WWE, ovvero Extreme Rules, è finito in maniera insolita, in quanto il protagonista del main event della serata non è stato il match tra Roman Reigns e Bobby Lashley, né tanto meno il match valido per il titolo massimo del roster di Smackdown tra Aj Styles e Rusev. (Attenzione SPOILER a seguito)

Pubblicità

Infatti l’ultimo match della card è stato il match valido per il titolo intercontinentale tra Seth Rollins e Dolph Ziggler, suscitando la gioia e contemporaneamente la curiosità dei fan, che si sono chiesti come mai tale cambio di rotta.

Dave Meltzer, tramite un post sul Wrestling Observer Forum, ha spiegato quelle che, secondo quanto gli è stato riportato, sarebbero le motivazioni che hanno condotto a questa decisione drastica:

“Mi è stato detto a metà settimana che era il main event (riferendosi al Reigns vs Lashley ndr.) ma poi che è stato cambiato il giorno dello show per ragioni che riguardano la paura che il pubblico li fischiasse”

Vince McMahon non si trovava a Pittsburgh la notte dell’evento ma in Florida, nonostante comunque fosse rimasto in contatto con il backstage: ci sono perciò diverse probabilità che abbia preso lui in persona tale decisione.

VIAWrestling News
FONTEWrestling Observer Forum
Mattia Tamberi
Chiamato anche "Lo Scarso" dai suoi malfidati amici, vive nella ridente città di Torino dove frequenta il liceo classico. Appassionato di videogiochi e fumetti oltre al wrestling, con il tempo è entrato nel mondo delle indy coltivando un grande amore soprattutto per la NJPW. Wrestler preferiti: Tetsuya Naito e Chris Jericho