Nell’ultima puntata di Smackdown si sono tenute sia le semifinali che la finale del torneo per il titolo degli Stati Uniti, terminato con Bobby Roode nuovo campione.

Pubblicità

 

I piani originali, però, prevedevano che il match si svolgesse al prossimo PPV targato WWE, vale a dire Royal Rumble. Secondo cagesideseats.com la decisione di spostare il match a Smackdown sarebbe stata presa per evitare problemi di tempo durante il PPV.

Probabilmente ha inciso nella decisione il fatto che durante il PPV ci saranno, per la prima volta, ben due Royal Rumble match, con delle tempistiche sicuramente non facili da gestire. La WWE ha preso la scelta giusta?