Sabato 11 Febbraio 2017, siamo a poco più di 24 ore da Elimination Chamber, Live Event che la WWE propone, insieme a Fastlane, a cavallo fra la Royal Rumble e Wrestlemania, il periodo più caldo dell’anno e che nonostante dovrebbe essere vuoto, ci regala (forse) alcuni Match che possono cambiare radicalmente il volto del Granddaddy of Them All. Ecco la Preview di Zona Wrestling, puntuale come sempre, insieme a Danilo “NM Punk” Corvietto e Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis. Buona lettura.

Pubblicità

 

KICK OFF PRE SHOW

 

ONE ON ONE MATCH

Mojo Rawley vs Curt Hawkins

GiovY2JPitz: che dire, Match che nasce dal nulla e nel nulla, molto probabilmente finirà. Cinque minuti, forse, di lottato sufficiente, che si chiuderà con Mojo vincente. Winner: Mojo Rawley.

NM Punk: No Comment.


 

MAIN SHOW

 

TAG TEAM MATCH

American Alpha (c) vs Breezango vs Usos vs The Ascension vs Heath Slater & Rhyno vs Vaudevillains in a Turmoil Match for the WWE Smackdown Tag Team Championship

GiovY2JPitz: non riuscendo a trovare spazio e tempo per creare una Storyline degna di questo nome, la WWE ha deciso di buttare tutto il materiale disponibile per quanto riguarda la categoria Tag Team nello stesso incontro. Certo, può essere affascinante per chi non ha l’esperienza di capire la prima frase da me scritta, ma evidenzia che in un modo o nell’altro anche a Smackdown, in un certo senso, qualche problema di Booking si verifica. E’ umano, per carità, ma sappiate che succederà anche in futuro e che, fisiologicamente, per forza, la godibilità degli Show sarà altalenante e questo è un campanello d’allarme. Comunque, tornando al Match, direi che nonostante l’incertezza del risultato, viste le tante coppie coinvolte, una cosa non è, ma deve, essere certa: gli American Alpha perdono. Eliminare dalla possibile corsa al titolo tutti e cinque i Tag Team che possono dargli battaglia sarebbe controproducente. E’ vero, un modo per creare una rivalità si trova sempre, ma sarebbe un difetto non indifferente. Se poi andiamo a guardare coloro che potrebbero vincere i titoli beh, ci accorgiamo che alla fine tutta questa incertezza non c’è, a scanso di dare un deciso Push a qualcuno dal nulla, e parlo dei Vaudevillais, dei Breezango e degli Ascension, o di dare ancora le cinture a Slater e Rhyno in un momento nel quale non possono dire più niente. Rimangono quindi soltanto gli Usos. E saranno loro per me i vincitori. Sarà un incontro abbastanza lungo, che vedrà le fasi più interessanti quando a scontrarsi saranno proprio i campioni e gli Usos. Parte importante dell’incontro, in quanto ex campioni, anche a Heath Slater e Rhyno. Il Resto resisterà poco prima di essere eliminato. Winners and New WWE Smackdown Tag Team Champions: Usos.

NM Punk:  come scritto nell’editoriale di questa settimana, inserire gli Usos e gli AA in questa accozzaglia di midcarder è un indicatore chiaro e nitido dello stato attuale di queste Cinture: i Titoli sono stati affidati a Gable e Jordan per finalità di storyline legate alla Wyatt Family, non vi sono piani creativi per nessuna delle coppie coinvolte e vi è una penuria in termini di starpower veramente preoccupante. Ad ogni modo, dovessero concretamente gli AA essere proprosti come n°1 in ordine di entrata, propenderei per una vittoria finale degli Usos, in modo da poter creare almeno un minimo di interesse in vista delle prossime difese titolate ed un minimo di longevità per gli AA, che rischiano di annichilire una divisione già priva di sfidanti in un’unica serata. Winners and New WWE Smackdown Tag Team Champions: Usos.

 

ONE ON ONE MATCH

Becky Lynch vs Mickie James

GiovY2JPitz: prima una premessa. Onore alla WWE ed in questo caso a Smackdown, che per la prima volta propone in un Live Event tre Match femminili, non solo qualitativamente buoni a livello potenziale, ma anche interessanti e costruiti in diverse settimane, segno che forse, stavolta, la Women’s Revolution è davvero arrivata in pianta stabile nella WWE ed ha portato anche quei risultati tanto sperati ed aspettati. Becky contro Mickie (no, non sono due componenti della Spirit Squad) è un incontro dal punto di vista tecnico che potrebbe tranquillamente candidarsi a Match femminile dell’anno, peccato che vista l’importanza sufficiente, ma non discreta, non avrà il tempo necessario per farlo. Sono sicuro però che vedremo qualcosa di godibile. La Storyline è la più classica, il giovane leone che si trova a lottare contro il ritorno del vecchio capo branco, funziona sempre. Il problema è il vincitore. E’ meglio dare una vittoria all’appena tornata Mickie, oppure utilizzarla per rendere ancora più credibile e forte Becky? Francamente non ci vedrei niente di scandaloso in entrambi i casi. Mickie James è tornata per restare, almeno un anno, quindi dargli una vittoria avrebbe senso, mentre Becky Lynch avrebbe tutto il tempo di recuperare con altre vittorie, perché no anche contro di lei. Un elogio a Mickie James che come sempre, al microfono, si conferma una delle più brave donne nell’ambiente. Winner: Mickie James.

NM Punk: Mickie James, dopo essere stata buttata sotto un treno da James Storm in TNA (https://www.youtube.com/watch?v=_r8fKdwyuKA) è ritornata in uno stato di forma impressionante, sia dal punto di vista fisico che microfonico, abrasiva e self confident come mai prima. Becky Lynch, invece, senza la cintura sembra un pesce fuor d’acqua, anche se averle affidato una faida di questo spessore (di gran lunga superiore al match titolato) mi sembra essere comunque un ottimo attestato di fiducia. Vado con una vittoria della James (magari in modo sporco), anche perché non sono sicuro che la faida possa concludersi con un solo incontro. Winner: Mickie James.

 

HANDICAP MATCH

Dolph Ziggler vs Apollo Crews & Kalisto

GiovY2JPitz: rarissimo caso di Handicap Match nel quale l’Heel della situazione si trova in inferiorità numerica, a parte i vari mostri che squashano Sparring Partner come se non ci fosse un domani. Dolph Ziggler si trova ad uno dei tanti bivi della sua carriera, tutti poco importanti alla fine, però tutti molto difficili da affrontare. Difficili da affrontare soprattutto per la WWE che, prima si mette nei casini, poi non sa come uscirne. Che cosa facciamo quindi, distruggiamo Kalisto ed Apollo Crews definitivamente, oppure distruggiamo Dolph Ziggler? Io direi che la seconda è la strada che dovremmo percorrere, per due motivi semplici semplici: il primo è che Dolph Ziggler può addebitare la sconfitta a Daniel Bryan che lo ha messo in questa situazione, il secondo è che dai un po’ di respiro a Kalisto ed Apollo Crews, che altrimenti sarebbero davvero  seppelliti definitivamente. Non so come verrà costruito l’incontro, considerando che i due Face non saranno, per il principio di correttezza che contraddistingue il loro Status, sul Ring contemporaneamente a lungo e creando quindi controversie, e la cosa mi lascia qualche dubbio sul finale. Per questo ne ho in mente un altro e se dovessi sparare, direi che Apollo Crews turna Heel ed abbandona Kalisto, che in questo caso perderebbe. In questo modo tutti ne uscirebbero “puliti” e non indeboliti, ma chissà se questa cosa l’ha pensata anche la WWE. Winner: Dolph Ziggler.

NM Punk: Dolph Ziggler turna heel, perchè non riesce a vincere. Dolph turna, vince e poi continua a perdere anche in meno tempo. Dolph è un heel. Dolph viene inserito in un handicap match contro due babyface. Dolph si trova in una situazione di svantaggio, pur essendo un cattivone…e la gente dovrebbe tifare per Crews e Kalisto, che con ogni probabilità vinceranno un match inutile. Se non è bookare con il culo questo, ditemi voi. Winners: Apollo Crews & Kalisto.

 

ONE ON ONE MATCH

Nikki Bella vs Natalya

GiovY2JPitz: secondo Match femminile della serata e seconda Storyline portata avanti con tempo ed attenzione. Ok, non siamo di fronte a chissà che, ma possiamo comunque confermare l’impegno messo per tutti e tre i Match femminili. I motivi futili infatti, non cancellano il fatto che Nikki e Natalya si sono date da fare e sono arrivate ad un incontro che in un modo o nell’altro è la conclusione di una storia, e questo è ciò che conta. Anche in questo caso il tempo sarà limitato, ma proprio come prima potremmo vedere del buon Wrestling, date le grandi capacità di Natalya e i miglioramenti di Nikki Bella degli ultimi anni. Il risultato, aihmé, è l’unica nota negativa: troppo scontato. Winner: Nikki Bella.

NM Punk: faida che si è assestata su binari aspri, con commenti decisamente pesanti da parte di Natalya, che come heel si esprime in modo altalenante, soprattutto fuori dal ring. Se veramente Nikki dovesse essere vicina al ritiro, una sua vittoria contro un avversaria comunque di rilievo potrebbe lanciarla come chiara n°1 contender, in vista di WM: vado con una sua vittoria, in un match che mi aspetto essere sopra la sufficienza. Winner: Nikki Bella.

 

ONE ON ONE MATCH

Randy Orton vs Luke Harper

GiovY2JPitz: sarà un incontro Stiff, basato sulla potenza e che vedrà qualche manovra spettacolare, di Luke Harper immagino. Ci sono due scenari: il primo è Randy Orton che vince senza troppi sforzi andando poi a combattere a Wrestlemania contro il vincitore dell’Elimination Chamber, il secondo, però, vede Luke Harper vincitore, e quindi pretendente ad una Title Shot, magari proprio a Wrestlemania, magari in un Triple Threat Match targato Wyatt Family. Faccio questa seconda ipotesi perché l’inserire in maniera cosi importante Luke Harper nella Storyline ed in quello che sarà lo Split della Wyatt Family mi fa pensare. Le percentuali comunque, per quanto mi riguarda, vedono in vantaggio la prima opzione, meno rischiosa e senza troppi intrecci strategici in vista del gran casino che ci sarà sotto Wrestlemania. Winner: Randy Orton.

NM Punk:  Luke Harper da babyface stride come lo zucchero di canna sull’amatriciana, o come il pecorino sardo grattuggiato nel caffè. Orton dovrebbe vincere senza troppi problemi in modo da proporsi come elemento “forte” in quel di Wrestlemania, in un match in cui il buono potrebbe essere poco tifato, ed il cattivo sarà di certo fin troppo osannato. Una scelta di booking strana, per un match che sul quadrato dovrebbe vedere una lunga fase di selling di Orton prima della venefica RKO risolutiva. Winner: Randy Orton.

 

ONE ON ONE MATCH

Alexa Bliss (c) vs Naomi for the WWE Smackdown Women’s Championship

GiovY2JPitz: “ragazzi dobbiamo cambiare le carte in tavola, non possiamo mandare sempre Becky Lynch per il titolo”. “Mandiamo Natalya”. “Combatte contro Nikki, quindi escludiamo entrambe”. “Mandiamo Mickie James”. “Ma no, è amica di Alexa, prima deve succedere qualcosa, non c’è tempo”. “Eva Marie?”. “……”. “Ecco, mandiamo Naomi, si prende lo schienamento e tanti saluti, va beh, farà qualche Botch, tanto è una transizione inutile, praticamente”. “Ci sto”.   Scherzi a parte, Naomi non è che un’avversaria di transizione, magari meritevole di una Title Shot, ma per le capacità sue e delle atre ragazze, direi che darle la cintura sarebbe, ad oggi, un quasi sacrilegio. Speriamo almeno l’emozione non le giochi brutti scherzi, un bell’incontro sarebbe il coronamento di una grande serata per le donne di Smackdown e per chi le booka. Winner and Still WWE Smackdown Women’s Champion: Alexa Bliss.

NM Punk: Alexa Bliss da Campionessa mi piace abbastanza, ed il suo lavoro al microfono migliora di settimana in settimana. L’unico elemento che stride con il suo personaggio è la sua stazza minuta, che in teoria potrebbe renderla perenne underdog contro chiunque…Naomi, dal canto suo, è un’eterna incompiuta: dotata di un atletismo senza eguali, resta svogliata nelle manovre più basiche (anche la Bliss ha di questi problemi) ed al microfono non sembra affatto migliorata dai tempi di NXT. Vado con una conferma della Bliss, senza troppi fronzoli, in un match che si preannuncia con tanti spot apparentemente slegati. Winner and Still WWE Smackdown Women’s Champion: Alexa Bliss.

 

ELIMINATION CHAMBER MATCH

John Cena (c) vs Intercontinental Champion Dean Ambrose vs The Miz (w/Maryse) vs Baron Corbin vs AJ Styles vs Bray Wyatt in an Elimination Chamber Match for the WWE World Championship

GiovY2JPitz: viste le voci di incontri e di Storyline, viste le tante possibilità reali di Match, viste le possibili debacle ed i possibili rientri, viste le possibili sorprese ecc ecc, in vista di Wrestlemania, a priori mi sento di escludere dalla rosa dei vincitori di questa contesa soltanto un nome: Baron Corbin.  Corbin è un giovane leone che sta facendo un ottimo lavoro, sta ascoltando e migliorando e probabilmente è uno dei nomi importanti per il futuro della WWE (se si taglia i capelli), però non oggi, non ancora. Il resto è tutto plausibile. John Cena che mantiene la cintura: beh, niente di più facile. Dean Ambrose o AJ Styles che tornano campioni: hanno dimostrato di poterlo fare anche con risultati ottimi, soprattutto il secondo. The Miz, che finalmente dopo sette anni può tornare sul tetto del mondo e andare a Wrestlemania ancora una volta contro John Cena: stavolta perderebbe ok, però sarebbe un grande passo per lui. Bray Wyatt, invece, diventerebbe finalmente un gigante della compagnia e avrebbe la possibilità di dimostrare quanto tempo fa sarebbe stato giusto dargli la cintura. Magari da Face, perché Luke Harper si allea definitivamente a Randy Orton. Ogni nome può significare qualcosa di buono Baron Corbin a parte, almeno per il momento. Quindi non darei per scontata la tanto vociferata vittoria di Bray Wyatt, che rimane probabilmente la più probabile, ma non certamente la più affascinante. Purtroppo però, come spesso accade, ciò che è più affascinante è anche ciò che è più problematico in chiave futura per la compagnia, quindi nel livello successivo escluderei The Miz, al quale verranno dati ruolo diversi meno importanti ma da lui esalatati comunque. Passando ancora un gradino, il nome che estrarrei dalla lista sarebbe quello di Dean Ambrose, oggi campione intercontinentale è perfetto Uppercarder anche senza cintura, in un momento cosi delicato dell’anno. Infine, prima della vetta, butterei alle mie spalle AJ Styles, incredibile atleta che porterà, probabilmente, Shane McMahon a fare il più bel Match della carriera dal punto di vista In Ring, tralasciando gli Spot suicida. Insomma i nomi sono due: si conferma John Cena e a Wrestlemania avremo Cena contro Orton ma anche contro Wyatt (non voglio credere che la WWE riproponga ancora Cena-Orton a WM) o vince Bray, che poi a WM affronta Randy Orton. Il dubbio qui è: ma poi Bray perde dopo un mese contro la vipera? Perché se è cosi, discorso fatto mille volte per Dean Ambrose, meglio che nemmeno vinca, per il momento. Io sto con Bray Wyatt, e spero che dopo aver vinto si confermi poi a Wrestlemania come campione, sconfiggendo un Randy Orton pur vincitore della Royal Rumble. Winner and New WWE World Champion: Bray Wyatt. 

NM Punk: incontro che si preannuncia molto interessante in chiave Wrestlemania. John Cena si riconfermerà? Bray Wyatt vincerà il suo primo Titolo, in vista dello scontro a Wrestlemania contro Orton? AJ Styles potrebbe riacciuffare il Titolo perso pochi giorni fa? La logica, invero, vedrebbe l’esito scontato, con una vittoria di Bray funzionale rispetto a quella di Randy all’interno della rissa reale…fermo restando che non credo possa trattarsi di un incontro a due, in quanto il tradimento della vipera dovrebbe poter avvenire nel momento in cui Bray avrà più da perdere. Non vedrei male, insomma, un Fatal 4 way tra Orton, Cena, Styles e Wyatt…e mentre gli ex Campioni potrebbero sfruttare la loro clausola di rematch, l’unico modo per inserire Bray sarebbe quello di inserirlo come Campione, magari con un assist proprio da parte della vipera. Ambrose, Miz e Corbin, invece, potrebbero tranquillamente feudare per il Titolo IC una volta archiviata questa sfida di transizione. Winner and New WWE World Champion: Bray Wyatt.


 

LIVE EVENT

GiovY2JPitz: evento che non lascerà un segno indelebile, se non nel breve periodo, ma che come tutti può avere quei lampi e magari il colpo di genio, che lo rendono positivo. Naturalmente può anche succedere il contrario. Come sempre, speriamo bene.

NM Punk: questo Elimination Chamber potrebbe avere due facce: quella della WWE che stancamente avanza verso Wrestlemania, o quello della WWE che vuole comunque dare a chi guarda qualcosa da ricordare. Ho paura, tanta paura che l’ipotesi scritta per prima rappresenti il corso degli eventi.

 

 

 

 

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!