All'inizio di questa settimana, la WWE e CM Punk hanno raggiunto un accordo finalizzato a consentire nuovamente la vendita del merchandising legato al lottatore di Chicago, sospesa nel mese di settembre in seguito all'invio del fascicolo degli avvocati dello Straight Edge nel quale, in maniera alquanto pretenziosa, si richiedeva la rimozione dell'ex WWE Champion dal videogioco "WWE 2K15".  Ora, già nella giornata di ieri sono andati esauriti tutti i prodotti rimessi in vendita, eccezion fatta per il ciondolo "Crimson X", unico oggetto ancora disponibile su WWEShop.com.

Pubblicità

 

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.