Mac Miles, membro del roster di NXT fino a poco tempo fa, ha commentato su Facebook il proprio rilascio, frutto della politica di tagli recentemente portata avanti dalla WWE:

Pubblicità

 

 

"Solo un paio di settimane fa ho svolto un controllo periodico con il mio allenatore. Le cose andavano alla grande e tutto era al posto giusto. Poco tempo dopo, però, la federazione ha deciso di apportare dei tagli al personale e, così, più di sessanta persone sono state mandate a casa, me compreso. Capita. Sono comunque grato per avere avuto questa opportunità. Probabilmente tornerò a Denver, ma non so ancora quando. La vita è bella, sono felice e sono pronto per intraprendere una nuova avventura. Ciò che posso controllare sono soltanto il mio carattere e il mio modo di gestire le situazioni. Quando la vita ti prende a calci, bisogna incassarli da uomini e saper reagire! #Blessed."

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.