Il carrozzone di Smackdown è arrivato alla Little Caesars Arena di Detroit, mettendo in scena come ciliegina sulla torta ben due Hell in Cell match. Come è andata? Vediamolo insieme.

Pubblicità

(Kick Off) The Hype Bros vs Chade Gable & Shelton Benjamin
Incontro che fa il suo, non rimane impresso ma è utile a scaldare il pubblico all’arena. Nei dieci minuti concessi mostrano anche qualche manovra interessante.
Winners: Chade Gable & Shelton Benjamin in 10’20. Voto: 6 Stars (6 / 10)

Hell in a cell match for the Smackdown Tag-Team Championship: The New Day (c) vs The Usos
Nell’articolo di venerdì scorso ricordavo l’hell in a cell tra Edge e l’Undertaker, che trasformarono la stipulazione in un TLC dentro la struttura. In questo caso abbiamo avuto uno street fight all’interno, dato che le armi sono stati la componente più importante del’incontro. Sono anche riusciti a non essere banali, perché a parte le manette già viste è stato divertente veder usare gli strumenti musicali così come originale è stato il modo in cui è stato intrappolato l’avversario sfruttando le kendo stick. Non si può dire nulla di negativo anche nelle parti di combattimento a mani nude, con la sorpresa dell’ennesimo cambio di cintura nel finale. I due team si conoscono e hanno un’ottima chimica, continuando a sfornare bei match. Purtroppo dietro di loro non si intravede al momento qualcosa all’altezza, motivo per cui continuano a farli affrontare ad oltranza.
Winners and NEW Smackdown Tag-Team champions: The Usos in 22’. Voto: 7.5 Stars (7,5 / 10)

Rusev vs Randy Orton
Match da compitino, me lo vedevo bene come main event di una puntata a caso di Smackdown. Dimenticabile, riescono comunque a mostrare qualcosa di buono a momenti, pur con certe fasi lente difficili da digerire. Orton mi è sembrato comunque svogliato: non che siano tante le occasioni in cui regala prestazioni da urlo, ma non fa molto per cercare di elevare il match. Temevo il peggio per questo incontro ma alla fine le previsioni più catastrofiche non si sono verificate. Spero comunque che ora la loro faida sia finita.
Winner: Randy Orton in 11’40. Voto: 6 Stars (6 / 10)

USA Championship match: AJ Styles (c) vs Baron Corbin vs Tye Dillinger
Promossa l’aggiunta di Dillinger, che ha reso più divertente l’incontro di come probabilmente sarebbe stato un nuovo uno contro uno tra AJ e Corbin, non per altro le parti più belle del match sono quelle in cui il nuovo campione non era sul ring. Tye permette così a Styles di perdere la cintura senza essere schienato, riuscendo a mettere in mostra le sue buone qualità verso quella parte del pubblico WWE che ancora non lo conosce bene. AJ forse ora verrà impiegato contro Mahal con uno status inalterato dall’aver perso il titolo. Corbin dopo tante umiliazioni ritrova una gioia, ma dovrà fare qualche passo in avanti perché non ci saranno sempre incontri a tre utili a coprire certi limiti.
Winner and NEW USA champion: Baron Corbin in 19’20. Voto: 6.5 Stars (6,5 / 10)

Smackdown Women’s Championship: Natalya (c) vs Charlotte
Ok, la ring psychology è importante. Molto bello e sensato che la campionessa prenda di mira per buona parte dell’incontro le gambe dell’avversaria per limitare i suoi calci e per poter aver più probabilità di successo nell’applicare la Sharpshooter, ma il gioco non è valsa la candela. Il ritmo è stato rallentato fin troppo, le manovre sono state poco fluide, il dolore alla gamba di Charlotte andava e veniva a piacimento (il moonsault in quelle condizioni non aveva proprio senso), il finale con squalifica stona non poco. Incontro bocciato, non ho ancora capito se il problema sia stat l’impostazione del match a priori o se proprio le due non si siano trovate.
Winner for DQ: Charlotte in 12’15. Voto: 5 Stars (5 / 10)

WWE Championship: Jinder Mahal (c) vs Shinsuke Nakamura
Quanti altri match insufficienti dovrà fare l’attuale campione prima di capire la sua inadeguatezza nel rivestire il ruolo. Rispetto ai match contro Orton o allo scorso special event le cose sono leggermente migliorate, ma non siamo ancora a livelli accettabili. Non credo che Nakamura venga ridimensionato da questa sconfitta, è pur sempre quello che ha schienato Cena pulito non troppo tempo fa. Ora dovrà ripartire, staremo a vedere con chi. Per Mahal avanti il prossimo avversario, sperando riesca a tirar fuori da lui qualcosa di buono.
Winner and STILL WWE champion: Jinder Mahal in 12’10. Voto: 5.5 Stars (5,5 / 10)

Dolph Ziggler vs Bobby Roode
Delusione della serata. I due non si sono trovati, personalmente avevo altre aspettative. Ziggler che è andato avanti per settimane con la gimmick del “chi se ne frega delle entrate, sono il migliore in ring” (a tal proposito perfetto il suo ingresso nel silenzio dopo aver interrotto la musica) si è reso protagonista di un incontro non da lui. Le lunghe fasi con sleeper hold non sono state controbilanciate da sequenze meritevoli, finendo solo per intaccare il ritmo di un match mai decollato. L’imbarazzo generale è proseguito con cori per CM Punk partiti da fan annoiati. Il finale pur proteggendo entrambi è la pietra tombale su una sfida lenta e sconclusionata. Rimandati entrambi.
Winner: Bobby Roode in 11’35. Voto: 5 Stars (5 / 10)

Hell in a Cell match: Shane McMahon vs Kevin Owens
I match nella gabbia non hanno tradito. Se lo spettacolo del tag team match è stato grande qua vado dato ancora più valore, dato che a lottare erano solo in due e che la durata complessiva da coprire era quasi il doppio dell’incontro tra Usos e New Day. Non amo i feud con Shane dato che si sa già dall’inizio che verrà sconfitto, ma i suoi match li apprezzo quasi sempre. All’interno della struttura i due hanno divertito sfruttando tavoli e armi varie, con buoni spot da ricordare. Una volta usciti hanno fatto quello che speravamo, salendo sulla cima. In quella situazione anche le cose più semplici danno un brivido, quel dubbio che tutto crolli ogni volta che il corpo di uno veniva sbattuto contro il tetto. Alla fine abbiamo avuto anche due bei voli, quello da metà di Owens e quello ormai classico di Shane versione Wrestlemania contro l’Undertaker. Un bump simile non vuole prenderlo nessuno, quindi come ovvio che sia Owens è riuscito a cavarsela, ma è il come che ci ha scioccato tutti. Zayn che aiuta il nemico di sempre è apparentemente (?) senza senso, ma mi aggrappo all’idea che l’ex Generico da face ormai non riuscisse a uscire dal mid carding, vedremo se tra gli heel riuscirà ad avere più fortuna.
Winner: Kevin Owens in 39’00. Voto: 8 Stars (8 / 10)

Special Event
In uno special event chiamato Hell in a Cell è importante che i match nella struttura non falliscano: questo obiettivo è stato portato a casa. Il resto degli incontri però hanno mostrato quanto stia andando male Smackdown in questo periodo. Orton e Rusev hanno fatto il compitino, ma a qualcuno seriamente interessava del loro incontro? AJ Styles sprecato, vederlo in un match a tre cercando di aiutare i volti nuovi è ammirevole, ma come detto rimane un peccato saperlo impiegato nelle retrovie con la pochezza che si assiste per il titolo WWE. Le donne hanno deluso, così come Ziggler e Roode, due vogliosi di scalare le gerarchie che finiscono per mettere in scwìena una prova che danneggia entrambi. Mahal continua a dimostrare di non valere la posizione attuale, non stupisce che il main event sia andato ad altri. Quindi che voto dare a uno special event dove a parte due match ha regnato la mediocrità? Mi verrebbe da dare un 6,5 con il voto ovviamente tirato su dai due Hell in a Cell, ma la pochezza generale dà comunque una brutta immagine complessiva del prodotto Smackdown, per cui concedo la sufficienza, ma non di più. Voto: 6 Stars (6 / 10)

Sergedge – EH4L

Sergedge
Rievocato durante una seduta spiritica è tornato a infestare il sito di Zona Wrestling con l'ardore di un tempo. Per la serie l'erba cattiva non muore mai.
  • BloodyPecora

    Concordo globalmente con la recensione, anche se per una personale opinione ho preferito il match per i titoli tag al Main Event, che comunque è un match figo.
    Secondo me il turn di Sami è una cosa temporanea, probabilmente in programma c’è una nuova faida, quella definitiva, tra lui e Owens, magari con match conclusivo a WrestleMania, e magari con un titolo in palio.

    • Concordo, secondo me sarà Sami questa volta a tradire KO, sarebbe bello però se fossero loro due gli ultimi rimasti in una probabile Royal Rumble, ma non penso.

  • King Cuzzy

    Devo essere onesto ho visto solo gli HIAC ai quali darei entrambi 8 (grande il main event ma anche l’opener spettacolare), più Roode vs Ziggler (5/6, boh, ZIggy non era in serata ma Roode non è propriamente Bret Hart, chi si aspetta match a 5 stelle resterà deluso). Mahal che batte Nakamura pulito è una di quelle cose della quale rideremo tra qualche anno, Reigns parlava di originalità ma il campione WWE è il JBL indiano, solo che non è un bullo nel backstage ma è peggio di JBL in tutto.

  • FuXas(inho)

    Sarò troppo di parte in quanto tifoso di Aj, ma ha trasformato un match da 0 aspettative con due spacciati in grande intrattenimento. 8, è il mio voto.

  • TitoLivio

    Se Nakamura non vince la Rumble impazzisco

    • bestsincedayone

      la Rumble la vince Roman partendo primo ed eliminandone almeno 20 perchè deve sembrare stronghissimo! XD

  • Kish

    Concordo su tutto, però avrei dato un pieno 8 al tag team. Con le botte che si son presi ci sta ampiamente

  • Marco10695940

    bello quando indovini il pronostico di 7 match su 8. ora però dov’è il mio premio?

  • Newsted Head

    New Day vs Usos:8
    Orton vs Rusev:6
    Styles vs Corbin vs Dillinger:7
    Natalya vs Charlotte:5,5
    Nakamura vs Mahal:5
    Ziggler vs Roode:6
    Owens vs Shane:7,5

  • bestsincedayone

    se nella gabbia non usano armi: “è stato un normale match ma solo contornato da una gabbia”; se le usano “è stato un match nella gabbia ma trasformato in uno street fight”…. non esiste come considerazione, è un match senza squalifiche, è chiaro che ci si aspetta che venga trasformato in uno street fight, è strano quando non succede, è come dire che se in un ladder match usano una sedia, allora è trasformato in un TLC, non è così XD
    comunque in generale concordo coi voti tranne che su Ziggler vs Roode, per me almeno da 6,5, è stato penalizzato da un minutaggio concesso davvero esiguo, 11 minuti sono pochissimi dai, però non ci sono stati tempi morti troppo dilungati, hanno fatto quel che potevano, spero gli concedano almeno 15-16 minuti al prossimo

    • Sergedge

      Ho usato il termine street fight perché mi è sembrato che le armi siano state usate più di quanto normalmente avvenga negli Hell in a cell, non era comunque una critica.

  • wakko

    –New Day vs Usos:(9)nulla da aggiungere
    –Orton vs Rusev:(5)piattume match
    –TT;(6,5)guardabile anche vedere AJ trattato così non è blla cosa
    –Charlotte vs Nattie;troppo “psicologo” come amtch ?Forse ma l’insufficienza solo per aver visto poche mosse non ci sta(6,5)
    –Mahal vs Naka;+tosto difficile da digerire(5,5)
    –Roode vs Zig;bel match con piena sufficienza(6,5/7)
    –ME;con un pazzo come Shane in giro ci si può solo divertire e avendo avanti un fenomeno il risultato è davvero buono(7,5/8)
    Pppv retto solo dai HIAC e complessivamente parlando insufficiente(pensando a “tutto” la media aritmentica è 5,6)

  • Stex14

    The New Day (c) vs The Usos in a Hell in a Cell Match for the WWE Smackdown Tag Team Championship [8-]
    (risultato del tutto inaspettato, vuol dire che la faida va avanti…)

    Randy Orton vs Rusev [5-]
    (non capisco a cosa possa servire questa vittoria a Orton, ancora più affossato dopo questo match Rusev)

    AJ Styles (c) vs Tye Dillinger vs Baron Corbin for the WWE United States Championship [6,5]
    (contento nel scoprire la sorpresa triple threat, triste (ma realista) sul risultato finale purtroppo scontato…)

    Charlotte Flair vs Natalya (c) for the WWE Smackdown Women’s Championship [6+]
    (contento che Natalya abbia mantenuto il titolo scacciando i miei personali dubbi sul presunto ritiro, curioso il finale che conferma che la faida non finisce qui….)

    Shinsuke Nakamura vs Jinder Mahal (c) (w/Singh Brothers) for the WWE Championship [5,5]
    (fortunatamente la WWE ha scelto il “male minore” evitandoci di veder Mahal vincere per la seconda volta il titolo tra poche settimane…)

    Bobby Roode vs Dolph Ziggler [5]
    (deluso sia dall’incontro e dal post match che conferma che la faida continuerà con il turn heel di Roode che verrà posticipato…)

    Shane McMahon vs Kevin Owens in a Falls Count Anywhere Hell in a Cell Match [8+]
    (il finale con Zayn apre scenari godibili, chissà che a Wrestlemania i 2 canadesi non li vediamo campioni di coppia!)

  • -SD Tag Team Championships: Hell in a cell: New Day (C) vs Usos: 8,5.
    -Randy Orton vs Rusev: 5.
    -US Championship: Triple Threat: AJ Styles (C) vs Baron Corbin vs Tye Dillinger: 6,5.
    -SD Women’s Championship: Charlotte vs Natalya (C): 5.
    -WWE Championship: Jinder Mahal (C) vs Shinsuke Nakamura: 5.
    -Bobby Roode vs Dolph Ziggler: 5,5.
    -Hell in a cell: Kevin Owens vs Shane McMahon: 8.

    Media aritmetica PPV: 6.

    • The best for business Rollins

      Ma questo grande main event dove l’avete visto?

      • A me non è dispiaciuto, forse l’8 che ho dato è stato un po’ esagerato, però al 7 agile ci arriva

  • 3:16

    Ennesimo brutto ppv. A parte i due match nella cella che sono stati ottimi (specie quello tag team), il resto era tranquillamente roba da puntata settimanale (brutta) di Smackdowm.

  • L.A.X.

    New Day vs Usos: 7,5
    Rusev vs Orton: 5
    Styles vs Corbin vs Dillinger: 6
    Natalya vs Charlotte: 5
    Mahal vs Nakamura: 4,5
    Roode vs Ziggler: 4,5
    Shane vs Owens: 6,5

    Peggior PPV dell’anno assieme a Battleground.

    • Matt16

      Ricordo sempre Fastlane, dove togliendo i Cruiser non c’è stato un match che si avvicinasse anche solo alla sufficienza.

      • L.A.X.

        Francamente non mi ricordo molto di quel PPV.
        Ho qualche immagine in testa, tipo il (non) main event e la sfida fra Reigns e Strowman, ma in maniera alquanto vaga.

        • Matt16

          Insieme a Battlegrlund rimarrà negli annali dei PPV di merla targati WWE

  • Matt16

    Come PPV nel complesso non mi ha annoiato, salvo due match, cioè Orton vs Rusev (ma va?) e Roode vs Ziggler (e ancora sto cercando di capire cosa sia andato storto).
    Voti:
    – New Day vs Usos: 8
    – Rusev vs Orton: 5,5
    – Styles vs Corbin vs Dillinger: 6,5
    – Natalya vs Charlotte: 5
    – Mahal vs Nakamura: 4,5
    – Roode vs Ziggler: 5
    – Shane vs Owens: 8,5

    Voto PPV: 6

    Secondo me il PPV ha pagato la mancanza di match di interesse, non di bei match. Ci son stati due grandi match, al culmine di due grandi faide. Nel mezzo però il disinteresse più totale, e quei pochi che potevano esser buoni non hanno brillato affatto.
    Spero in uno SmackDown in riprese nelle prossime settimane.

  • I’m Carlus

    New Day vs Usos:8,5
    Orton vs Rusev:6
    Styles vs Corbin vs Dillinger:7
    Natalya vs Charlotte:5,5
    Nakamura vs Mahal:5
    Ziggler vs Roode:6,5
    Shane O’Mac vs KO:8,5

    PPV:7

  • LORD_SUNSHINE

    NEW DAY VS USOS =la scelta tattica ( o di booking ) di mettere woods mi piace, per dare aria fresca alla competizione, infatti tira fuori un bel wheelbarrow fistdrop combo con Big E,
    dopo 5 minuti di match il pubblio è in brodo di giuggiole, epico il confinamento con i kendo stick di jey . per il resto è stato un match di una cattiveria micidiale , non si vedeva da un po un match simile, uno street fight a botte di kendo stick fino a vomitare e con i 4 protagonisti in modalità take no prisioners , bravi tutti .VOTO 8-

    RUSEV VS ORTON= “Per me è no”. è stato un match che a me ha annoiato, Orton ha lottato un match sulla difensiva con l’incasso di botte ( alla Cena per intenderci) fino al comeback finale, Rusev stava per fare un plot twist nel finale alla contesa con un accolade dal nulla ed invece arriva l’rko che conferma Orton vincitore, match che è stato troppo lineare e troppo scontato, se Rusev portava a casa il match in quel modo almeno si arrivava alla sufficienza . VOTO 5.5

    US TITLE= non comprendo il modo in cui è stato inserito Dillinger nel match, sicuramente serviva per beccare il pin e per dare ritmo migliore ad un match dove Corbin stenta a decollare e va a rilento.Il match è stato solido ed il finale sembra un po comico con Corbin che calcia Via Styles manco fosse Fantozzi quando doveva calciare via la solita vecchia arrapata di turno. Comunque ora il titolo è in mano a Corbin e se la musica non cambia spero che l’alloro passi di mano a Dillinger. VOTO 6

    Woman TItle= il match inizia bene, con le due contendenti che cercano subito il varco per la rispettiva finisher, poi la contesa passa al comando Natalya che per diversi minuti lavora alla gamba di Charlotte , match molto tecnico in genereale ed il pubblico cè. Charlotte vende bene
    l’infortunio fino a quando non tenta un moonsault ad una gamba manco fosse il buon Zack Gowen, e poi il match finisce in squalifica , quando natalya non sembrava neanche lontanamente in pericolo di perdere il titolo, il match va a farsi benedire cosi, per questo per me perde mezzo punto INCONCEPIBILE VOTO 6.

    NAKAMURA vs MAHAL=fase iniziale di brawling tra i due , ma è il giapponese a far vedere le cose migliori nel ring. Mahal recuperà nella prestazione, in compenso stavolta hanno fatto vincere il campione heel in maniera bene o male pulita, la pecca del match è stata la conduzioni continua da parte di Nakamura, Mahal ha fatto qualcosa solo nel finale, sempre meglio comunque del titolo femminile VOTO6

    ROODE VS ZIGGLER=Buona contesa, ma che forse ha uno spot brutto nella card il pubblico reagisce poco, bella la strategia di Dolph nel cercarela Sleeper hold anche se non la trova, per poi essere purgato nel finale con un roll up illegale di Roode per vincere,post match anticlimatico con la risposta immediata di Ziggler che abbatte l’avversario con la Zig Zag perchè non accetta la sconfitta. si può fare molto di meglio con questi due ragazzi nel ring.
    voto 6+

    SHANE VS KEVIN = l’inizio è scoppiettante, rissone da strada fatto bene.Owens fa il suo solito show, trash talk all’avvrsario e al pubblico e usa le sue trademark , mentre Shane risponde spesso con combinazioni di kickboxing, alternando le sue trademark ,tipo Float over ddt mostrando ancora una volta che è un wrestler mancato per la wwe.
    Bella la counter della pop up powerbomb in una triangle chocke. Interessante la fase di mezzo dove i due lottano sopra il tempo della gabbia cercando di creare tesione anche se però forse dura un po troppo, inoltre ho capito che il tetto della struttura era fatto tutto di reti molleggiate, rendendo il match un po poco convincente, per poi arrivare col finale dove Shane McMahon praticamente rischia veramente la vita a sto giro e con Zayn che salva in maniera insensata il rivale di una vita.Il match forse è durato un po troppo , la fase sul tetto poteva durare di meno , ma per il resto è stato un match veramente buono, VOTO 7.5

    Voto PPV 6.5= ok per me HIAC è stato più che godibile.
    Di sbavature cè ne sono state ma poche, con Orton e Rusev ed il match femminile viene rovinato non poco da alcune scelte strane, in compenso come scritto prima, il nome dell’evento è Hell in a cell ed i due gimmick match non solo non hanno deluso ma si sono rivelati tra i match migliori che si siano mai visto dentro questa struttura mastodontica.
    Anche se ogni anno lo ripeto manco fossi un vecchio rompipalle”per me sto ppv a tema è da cancellare” perchè ??
    Perchè un tempo la struttura era usata per uno scopo, non per mettere fine a rivalità di qualche mese, in un match che eri sicuro di vedere ogni anno, ma per mettere il punto finale a rivalità storiche che duravano anni.
    Insomma dal 2009 la wwe per me ha svenduto uno delle idee più congeniate che abbia mai avuto ed ora questo match rappresenta solo un evento non L’EVENTO.

  • The best for business Rollins

    Usos vs New Day 8
    Orton vs Rusev 6-
    Triple Threat 6,5
    Natalya vs Charlotte 6-
    Nakamura vs Mahal 6-
    Roode vs Ziggler 6
    McMahon vs Owens 6
    Voto ppv 6