WWE.com ha pubblicato un importante aggiornamento riguardo l'operazione di Roman Reigns. Innanzitutto l'intervento è andato a buon fine senza nessuna complicazione. Inoltre il Dr. Chris Amann, medico ufficiale della WWE ha raccontato come sono andati i fatti: Roman si trovava in Hotel quando ha cominciato a sentire forti dolori nella zona addominale. Il tutto è avvenuto dopo il match a cui il samoano aveva preso parte poche ore prima. Tuttavia Amann ha precisato che i due fatti non sono collegati. Infatti non si tratta della cosidetta ernia sportiva, a cui possono incorrere appunto gli atleti professionisti e non, bensì di un'ernia inguinale, che è ben diversa, poichè si può essere genticamente predisposti, come nel caso di Reigns. Per quanto riguarda i tempi di recupero, essi variano dalle quattro alle sei settimane. Vi terremo aggiornati qualora vi fossero ulteriori aggiornamenti.

Pubblicità

Fonte: WWE.com & Zonawrestling.net