Il sito americano "SeScoops" ha pubblicato un clamoroso update riguardo lo stato di salute di Daniel Bryan. Premettiamo il fatto che SeScoops è stato il primo ad annunciare a Maggio l'infortunio di Danielson e la sua conseguente operazione. Di conseguenza la fonte è molto attendibile.

Pubblicità

Le ultime notizie parlavano di un ritorno di Bryan in tempo per la Road to Wrestlemania, poichè non era più necessario un secondo intervento chirurgico. Era stata Brie Bella in persona ad effettuare questa dichiarazione, che aveva rassicurato enormemente i fan WWE.

Adesso la situazione sembra essersi drasticamente capovolta. Infatti Daniel non avrebbe completamente recuperato forza al braccio.Nel Backstage dell'ultimo episodio di Raw, moltissime persone del roster della federazione, sia Superstar che dirigenti importanti, parlavano del fatto che Bryan debba ricorrere al cosiddetto "Tommy John Surgery". Si tratta di un intervento di trapianto chirurgico nel quale il tendine collaterale del gomito viene completamente sostituito. È un intervento molto complesso e solitamente i tempi di recupero variano dai 6 ai più probabili 12 mesi. Nel caso in cui il recupero non avvenga secondo le usuali modalità, c'è il rischio che Bryan Danielson possa essere costretto ad appendere gli stivali al chiodo.

Per questo motivo il team creativo, compresi Vince McMahon e Triple H, sta lavorando assumendo il fatto che l'ex campione WWE non torni in breve tempo. Di conseguenza si è stati costretti ad escluderlo da qualsiasi piano creativo del 2015.

Questo tipo di operazione prende il nome dal primo giocatore di Baseball che vi si sottopose. L'operazione fu eseguita nel 1974 e, nonostante i dubbi dell'epoca, ebbe successo. Infatti, dopo aver saltato l'intera stagione 1975, John tornò nel 1976, continuando positivamente la carriera fino al 1989, anno in cui si ritirò all'età di 46 anni. Nel 2009 è stato stabilito che una completa e perfetta riabilitazione avviene nel 92% dei casi.

In attesa di aggiornamenti in merito, auguriamo a Daniel Bryan buona fortuna sia per l'intervento chirurgico sia per la lunga riabilitazione, sperando di rivederlo sul ring il prima possibile.

Fonte: SeScoops.com & Zonawrestling.net