Durante l’ultima puntata dell’Edge & Christian’s Pod of Awedomeness, Edge e Christian hanno parlato del futuro della loro serie sul WWE Network. I due riportano come la serie non dovrebbe tornare, in quanto troppo costosa per la compagnia. La seconda stagione era già stata programmata e la sua metà è stata già registrata. Per ora lo status dello show è “Da determinarsi”.

Pubblicità

A questo va aggiunto che un game show, presentato da R-Truth è stato cancellato subito dopo la registrazione del pilota, senza neanche arrivare sul Network. Questo confermerebbe le voci già riportate sul nostro sito riguardo la cancellazione di molti programmi per i costi troppo elevati.

Vi terremo aggiornati in caso di nuove notizie.

  • Irish Tommy

    Grazie crisi economica. GRAZIE

  • Contro Nessuno

    Ma che ooohhhh!!!!!!!!!! cit.

    • Jonnydanny Padoan

      ma è possibile p………………….onna

    • Give me a Spell yeah! TFT

      Chiudi quella porta va XD

      • Jonnydanny Padoan

        D…ORCO SE VENITE AVANTI ANCORA VI DO UN PUGNO

  • Contro Nessuno

    Ma togliete quello scempio di show delle “divas”!!!

    • Irish Tommy

      Mi sa che è l’unico che tira

      • Contro Nessuno

        più di un carro di buoi!

    • giovy2jpitz

      Non va sul network quello, va solo nell’archivio, il contratto di emissione è con E! Entertainment, che paga bene per averlo, quindi quello fa guadagnare, non fa parte della questione.

      • Francesco “Red Monster”

        Inoltre a me piace da morire e già per questo devono tenerlo in vita per altri 10 anni minimo

        • Give me a Spell yeah! TFT

          Il tempo di andare in pensione e chiudere il rubinetto.

    • vittoriomiz

      Si parla di risparmiare e tu vuoi eliminare uno show che porta introiti?

      • GENIO DEL MARKETING hahahaha

      • Give me a Spell yeah! TFT

        Anche la spazzatura porta introiti ma puzza…

    • Cole

      Mi ricorda il commento che farebbe qualcuno

      • Contro Nessuno

        L’ho copiato….ahahaha

    • MirkoTheLegend

      Io direi di togliere le divas a prescindere da tutti gli show, proponendo piuttosto uno show a parte dedicato interamente a loro, senza propinarci ogni volta a RAW e SD i loro match soporiferi…. COSÌ VEDIAMO SE QUANTI RATINGS FARANNO, SONO PROPRIO CURIOSO DI VEDERE A QUANTE PERSONE REALMENTE INTERESSANO STE DIVAS

      • Contro Nessuno

        Eccolo il fuori di melone….

        • MirkoTheLegend

          Argomentazioni profonde come al solito… ma riesci ad andare oltre all’insulto? Troppo facile su tastiera, probabilmente faccia a faccia scapperesti come il bambino che sei….

          • Contro Nessuno

            Senti chi parla…adesso!

    • mimmowwe

      No è seguito

  • King Cuzzy

    Verrebbe quasi da essere contenti di questi fallimenti, fanno millemila show sul Network mentre gli ascolti degli show di wrestling (almeno sulla carta) calano sempre di più: ma se già i ratings sono miseri vi aspettate che la gente guarda pure gli show del Network? Sul serio uno show con R-Truth? LOL!

    • Riccardo Amoruso

      Li vedo tutti, e sono quasi tutti meglio di Raw

      • King Cuzzy

        Rick te sei un caso patologico XDDD
        Il fan medio non fa il Network per guardare gli show, ma per i PPV, e guarda RAW di default anche se c’è di meglio in giro, mentre il fan hardcore guarda altre federazioni piuttosto che sentire Edge e Christian parlare o vedere uno show di R-Truth o i wrestler che fanno gli scherzi e parlano in macchina, tu guardi tutto quello che ha quella W davanti XD

      • DeanAyane

        non ci vuol tanto…

    • DeanAyane

      Ok il prezzo è giusto con R-Truth, regia di Fatma Ruffini… ma per piacere! ^-^

  • Meglio così, troppa programmazione inutile. Si concentrassero sugli show settimanali, tipo Raw per esempio.

    • MirkoTheLegend

      Come una volta, RAW e SD e basta. Basta cazzate. Posso ancora ancora accettare NXT, ma poi basta cagate. E ripeto: fate uno show a parte dedicato al wrestling femminile, così sia SD sia RAW ne beneficiano

      • No guarda, non è un’idea saggia fare uno show a parte per la divisione femminile, hanno tentato con 205 Live per i Cruiserweight e guarda in che stato è. È più corretto dare il giusto spazio a chi delle lottatrici se lo merita.

        • MirkoTheLegend

          Beh ma se guardi a raw e sd non tutte le divas vengono proposte perché non c’è abbastanza tempo. Se invece facessero uno show dedicato interamente a loro TUTTE potrebbero esibirsi e sicuramente farebbero degli show migliori… oltretutto anche il lottato maschile ne beneficerebbe e lottatori che non hanno visibilità potrebbero esibirsi maggiormente…. oltretutto chi schifa la divisione femminile può finalmente evitarsela e vedersi uno show tutto maschile.

          • Non so, io rimango del parere che uno show interamente dedicato alle lottatrici non venga seguito molto. Già con i cruiserweight si fa a fatica a seguirli su 205 live.

  • Cole

    ‘Awedomeness’

  • Stex14

    Come mai questi improvvisi tagli nelle ultime settimane? che è successo ai piani alti? sono in crisi economica?

    • giovanni menassi

      Qualsiasi imprenditore se nella sua azienda ha settori che nonostante elevati investimenti producono perdite (leggasi maggior parte show del network) per limitare i ribassi; decide di chiudere questi settori.
      Più che crisi economica direi normale amministrazione.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Sta a vedere che mancando il grano, forse, rinsaviscono. E’ successo nel 96. Può succedere ancora. Il problema è che allora c’era Turner. Ora c’è la civetta…

    • MirkoTheLegend

      Vedo come rinsaviscono… con la women revolution

      • Federico DeWolfe Liguori

        Ho capito che non ti piacciono le lottatrici, ma sei veramente pesante. Fai 200 commenti uguali e te l’hanno già fatto notare. Se sei un troll non fai ridere

        • MirkoTheLegend

          Se mi ritieni un inutile troll perché rispondi? Poco coerente

    • giovanni menassi

      Non è questione di mancare il grano, ma solo di chiudere i programmi sul netwotk che a fronte di elevati costi di produzione non generano ricavi.
      Nel ’96 era una situazione diversa.

      • Give me a Spell yeah! TFT

        So bene che era una situazione diversa e l’ho anche sottolineato. E’ una provocazione. Qualcosa di diverso dal solito: Sono una potenza economica etc . Insomma da spettatore mi aspetto eccome uno scossone.

        • giovanni menassi

          Dubito ci sarà qualche scossone dato che la problematica non riguarda il lato pro-wrestling ma alcuni programmi del network.

    • BelieveInTheShield

      Stiamo parlando di un impero, non manca il grano, anzi.
      È che conti alla mano hanno calcolato che investono tanto per prodotti in perdita.
      Molti di quei prodotti sono esperimenti degli ultimi 3-4 anni, hanno visto che non fungono quanto dovrebbero, quindi tagliano la roba inutile.

  • MirkoTheLegend

    Scherzi a parte, ma c’è davvero qualcuno che ha del tempo per guardarsi queste cose? Per quanto mi riguarda faccio già fatica a trovare del tempo per guardarmi bene RAW e SD (IN STREAMING, quindi saltando anche le parti inutili delle women e segmenti vari), quindi non riesco a capacitarmi di come possano esistere delle persone che non fanno davvero nulla nella vita…. Pazzesco. Ma la WWE pensa che tutti i fans sono disposti a guardarsi tutti i loro prodotti (tra l’altro la maggior parte ridicoli per non dire altro)???

  • JohnMorrison96

    Come sono soddisfatto….
    WWE, hai voluto spingere sui part-timer? E adesso come vedi non sei più interessante <3

    • giovanni menassi

      Ma davvero pensi che il problema siano il part-timer in una compagna che fattura più di 600milioni di dollari l’anno.

      • JohnMorrison96

        Se pushi gente dal passato al posto di costruire nuove stelle è normale che poi alla gente non freghi nulla del tuo roster.
        E poi spiegami, che bisogni avrebbe una compagnia che ”fattura più di 600 milioni l’anno” di fare tagli così enormi?

        • giovanni menassi

          Le perdite ed i tagli non riguardano il settore pro-wrestling, settore in cui la WWE non ha rivali al mondo e domina da decenni, anzi agisce in condizioni di quasi monopolio assoluto data l’enorme differenza economica, mediatica, tecnica, ecc..con le altre federazioni

          I tagli e le perdite riguardano attività di contorno ed i programmi sul network che non generano i ricavi (ascolti+pubblicità) attesi pur avendo dei costi di produzione abbastanza sostanziosi.

          I part-timer ed in generale il lottato con i tagli della WWE non centrano nulla.

          • JohnMorrison96

            Il monopolio è proprio la cosa che uccide il prodotto, non hanno rivali e questa cosa non li spinge a fare storie migliori.
            Il taglio ai fuochi d’artificio è stata una cosa abbastanza stupida, questo secondo me è il segno che economicamente non se la passano bene

          • giovanni menassi

            La qualità è qualcosa di soggettivo, magari non piace a te ma piace ad altri e viceversa..qui si parla di dati oggettivi.
            Se un asset è in continua perdita, nessuna azienda continuerebbe a sperperare soldi. I programmi non facevano ascolti e non attirvano pubblicità nonostante avessero dei costi di produzione alti? Vengono chiusi. Succede per qualsiasi emittente televisiva; ed in qualsiasi azienda se un settore a fronte di investimenti copiosi porta solo perdite..viene chiuso.
            Ripeto le perdite ed i tagli sono relative a programmi in onda sul network, programmi che con il pro-wrestling centrano poco..quindi la questione part-timer, qualità delle story line,ecc non ha alcun nesso con i recenti tagli subiti dal network

          • giovy2jpitz

            Amen!

  • Matteo Zanardi

    Che facciamo molto wrestling e spendino i soldi per far tornare le superstar, questi programmi sono inutili per la wwe.

  • Tony Dillinger Terry

    Ma perché spendono per produrre queste cagate?