Seth Rollins è stato recentemente intervistato dal sito DC101; ecco alcune delle proprie dichiarazioni:

Pubblicità

 

 

Sul Money In The Bank Ladder match di domenica: "Fra i partecipanti vi sono lottatori disposti a prendersi dei grandi rischi, e immagino che gli appassionati mi includano fra costoro. Tuttavia, in questo caso, penso proprio che lascerò agli altri il rischio e, una volta che saranno tutti stremati, mi limiterò a salire sulla scala, ad afferrare la valigetta con dentro quel contratto per diventare l'uomo di punta della federazione per il prossimo anno."

 

Sull'essere stato il primo NXT Champion di sempre: "Essere il primo campione in assoluto è qualcosa di molto speciale. E se si guarda a chi è venuto fuori da NXT in questi due anni, nonchè ai talenti che sfornerà nel corso dei prossimi vent'anni, è magnifico essere il capostipite di tutto ciò."

 

Su Bad News Barrett e sulla sua dubbia presenza al PPV di domenica: "Non ci resta che aspettare e vedere come si evolerà la situazione. Wade sta vivendo un periodo fantastico per la propria carriera negli ultimi due mesi, questa storia delle "Bad News" è fantastica. Essendo uno dei partecipanti al match di domenica, non posso certo dire di essere dispiaciuto di una sua eventuale assenza, ma sono sicuro che chi tifa, anche soltanto un po', per Bad News Barrett sarà arrabiato qualoranon dovesse farcela a prendere parte al match."

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.