Rey Mysterio, mentre era impegnato in attività di promozione della WWE in Spagna, è stato intervistato da Antena3.com. Ecco qualche estratto:

Pubblicità

 

Quando hai previsto di ritirarti, dopo il ritiro ti piacerebbe entrare nella Hall Of Fame?

“Al momento non ho in programma di ritirarmi, voglio continuare a lottare quindi mi ritirerò in futuro molto lontanto. Una volta ritirato mi piacerebbe molto entrar a far parte della Hall Of Fame.”

 

Il tuo contratto con la WWE è in scadenza, è vero che firmerai per la AAA?

“Non ho nulla contro la AAA ma non ho in programma di firmare con loro, voglio rimanere in WWE perché è la mia casa ed è dove voglio finire la mia carriera. Sono pronto a rinnovare il contratto con la compagnia.

 

Sarai a WrestleMania XXX?

“Al momento non lo so, penso che avrò un posto nella Battle Royal in memoria di Andre The Giant”

 

Quali Superstars rappresentano  il futuro della WWE?

“Il futuro è Roman Reigns, Seth Rollins e  Tyson Kidd, quest’ultimo merita più opportunità e visibilità televisiva, è molto talentuoso e Seth Rollins ha uno stile simile a quello di CM Punk."

 

Ti consideri più un atleta o un intrattenitore?

“Mi considero un atleta, perché per stare 20/30 minuti sul ring bisogna star bene fisicamente. Sul ring facciamo cose ad alto rischio, questo mi fa sentire più un atleta che un intrattenitore.”

 

Quale è il tuo dream match?

“Il match dei mie sogni sarebbe stato un triple threat tra me, Eddie Guerrero e Shawn Michaels”

 

Cos’è stato più strano per te, esser durato 1 ora e 2 minuti nella Royal Rumble o aver battuto JBL in 21 secondi a WrestleMania 25?

“La verità è che sono due episodi molto particolari (ride) e molto speciali. Quando vinsi contro JBL in 21 secondi  si trattò di un momento storico, non era mai successa una cosa simile durante un match per il titolo intercontinentale disputatosi a  WrestleMania; mentre quando vinsi la Royal Rumble fu molto speciale per me, perché mi permise poi di vincere il titolo dei pesi massimi a  WrestleMania 22.

 

Fonte: LordsOfPain.net & SuperLuchas.net | Traduzione a cura di ZonaWrestling.net