Buzzefeed ha recentemente pubblicato un articolo che contiene alcuni stralci di un'intervista a Vince McMahon e a suo figlio Shane. Vediamo i passaggi più significativi.

Pubblicità

 

Shane sulle voci di una possibile “guerra civile” che lo ha portato a lasciare la WWE:

“No, non c’è stata nessuna guerra civile. Mia sorella è ancora all’interno della federazione insieme a suo marito Triple H. Loro ci sono. Mio padre anche. Le cose sono andate avanti”

 

Shane sul lavorare per suo padre:

“Mio padre mi riservato un trattamento diverso, senza domande, a volte ingiusto ma tutto questo è ok. È stata dura, sentirsi dire ogni volta che sbagliavo. Ma è una cosa che ti forma, è un modo per formarti”

 

Vince sul rapporto con Shane:

“Quando hai la tua famiglia all’interno del business, ti aspetti di più da loro, lo stesso con mia figlia, mio genero e mia moglie, semplicemente ti aspetti di più da loro. Credo che non ci siano dubbi sul fatto che sono stato molto più duro con Shane che con un normale impiegato, sicuro. Siamo vicini, lo siamo sempre stati e per sempre lo saremo. Ogni volta che c’è la famiglia all’interno del business, ci sono delle difficoltà ma allo stesso tempo, metti la parte lavorativa da parte e il legame tra un padre e un figlio non si potrà mai rompere”

 

Shane su un suo possibile ritorno:

“Prima o poi ritornerò? Non posso escluderlo perché qualsiasi cosa può succedere in WWE”

 

Shane sulla possibilità di condurre l’azienda in futuro:

“È nel mio sangue,  vorrei rispondere, se sento che è il momento giusto e che posso davvero fare la differenza, lo considererei”

 

Vince su un possobile ritorno di Shane:

“È stata una decisione di Shane quella di andarsene e sarà sempre una decisione sua quella di tornare. Io lo spero.”   

 

Fonte: LordsOfPain.net | Traduzione a cura di ZonaWrestling.net