JBL ha risposto così, sul suo profilo Facebook, alle accuse di essere dietro all'account twitter "Cranky Vince":

Pubblicità

"Permettetemi, qualcuno ha affermato che ci fossi io dietro l'account parodia e che la prova sarebbe che sia il mio account che, poco dopo, l'account parodia abbiano tweettato la stessa cosa!

Dunque, io avrei twittato dal mio Iphone, poi, subito dopo, avrei twittato anche sul pc della WWE (non il mio), che era sul tavolo (perchè è stato notato che i due tweet provenivano da device diversi), tutto questo sotto gli occhi delle telecamere, dei fans e di King e Cole, durante il commento di Raw. Geniale!

Io posso dire al 100% di non essere dietro questo account e nessuno dovrebbe pensarlo. Non so perchè sia stato fatto, e penso che la WWE l'abbia capito: qualcuno si è divertito su twitter. Chiunque sia dietro questo account non vuole il bene della WWE.

Io mi impegno per fare al meglio il mio lavoro e mi piacerebbe che tutto l'interesse fosse per la puntata e non per uno stupido tweet che non ho nemmeno scritto io.

Non capisco come avrei potuto postare un tweet sul mio account e subito dopo su quello fasullo. Sono sicuro che ciò sia possibile ma solo qualcuno che conosce molto meglio di me la tecnologia avrebbe potuto farcela.

Questo è il periodo dove gli show sono più belli e devono, e spesso lo fanno, attirare tutta l'attenzione dei fans (e io mi cosidero tra questi)."

Fonti: LOP.net & ZonaWrestling.net