In un'intervista a SLAM! Wrestling Jinder mahal ha parlato del suo licenziamento da parte della WWE: "Sono rimasto molto sorpreso da questa decisione perché eravamo utilizzati in molti eventi. Eravamo utilizzati in eventi live ed in tour all'estero. Eravamo sempre a Raw e Smackdown!, e se così non era, a Superstar o Main Event nella settimana. Quindi si, sono rimasto sorpreso".

Pubblicità

Poi ha toccato altri temi: il suo futuro: "Voglio continuare a fare wrestling. Sono ancora giovane e un giorno mi piacerebbe tornare in WWE e realizzare cose che non ho ancora fatto, lavorare con persone con cui non ho avuto modo di lavorare".

Una collaborazione con McIntyre: "Io e McIntyre ci stiamo guardando intorno insieme. Si, c'è molto interesse perché siamo freschi di TV, siamo stati tag team in TV e abbiamo passato del tempo in TV insieme. Non c'è uun limite. Vogliamo lottare insime ovunque, in tutto il mondo. Siamo eccitati, giovani ed affamati.Entrambi vogliamo lavorare duramente per tornare un giorno in WWE".

Infine ha aggiunto che gli piacerebbe mostrare ai tifosi un lato di sé che in WWE non ha potuto esprimere ed ha detto che è disponibile ad apparire alla Ring of Honor o alla New Japan Pro Wrestling.

Fonti: eWrestlingNews.com & ZonaWrestling.net