Secondo le ultime indiscrezioni, La 2K avrebbe contattato gli Young Bucks per ottenere il proprio motion capture da utilizzare nello sviluppo di WWE 2K19.

Pubblicità

La nota casa videoludica avrebbe provato ad ottenere tutto ciò per facilitare tutti i videogiocatori intenti a creare i membri del tag team sopracitato, in modo tale da poter inserire un moveset il più compatibile alla realtà possibile.

L’offerta, però, è stata rifiutata, come gli stessi Young Bucks hanno lasciato intendere su Twitter:

(“Sì, abbiamo rifiutato“).