Come riportato più volte, il Dr.Chris Amann, che da anni lavora per la WWE, ha fatto a causa a CM Punk e Colt Cabana, per i commenti fatti da Punk durante il suo podcast

Pubblicità

Durante l'ultima udienza del processo, che si è tenuta il 24 Agosto, gli avvocati di Punk e Cabana hanno affermato che la "WWE avrebbe spinto il Dr.Amann a fare causa a Punk, per salvaguardare la propria reputazione davanti al proprio pubblico, dopo esser stata messa in pericolo dalle parole di Brooks"

In risposta a tali affermazioni, la WWE ha rilasciato il seguente comunicato stampa:

 

"Le ultime accuse di Phil Brooks, che ha detto che la WWE ha ordinato il Dr.Chris Amann a fare causa a Brooks e Colt Cabana, sono totalmente false. Il Dr, Amann ha iniziato tale causa per proteggere la propria reputazione. La WWE ha condotto una indagine e non ha trovato alcuna prova di negligenza da parte di Amann e continua a supportare, come continua a supportare lo staff che manda avanti il proprio programma medico"

 

Fonte:WrestlingNewsSource& Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.