Dopo la vicenda che ha coinvolto Joy Briscoe, reo di aver fatto pesanti commenti sui matrimoni gay via Twitter (faccenda che gli ha definitivamente tolto la possibilità di partecipare ai tryouts WWE), la federazione ha avvertito i talenti, sia quelli già sotto contratto che quelli che devono partecipare ai provini, di usare con molta cautela i social media. La WWE si riserverà di prendere provvedimenti in caso di comportamenti non adeguati su Twitter, Facebook ecc.

Pubblicità

 

Fonte: 411Mania.com & ZonaWrestling.net