Il titolo parla chiaro, nel blog di oggi parlerò della vicenda Chris Hero/WWE.

Pubblicità

La domanda che si pongono tutti è: Perché la WWE ha licenziato Kassius Ohno? La motivazione più diffusa sul web, come penso sappiate tutti, è che Spradlin non è stato ritenuto idoneo fisicamente per lo standard WWE. Detto così sembra una follia. Io credo, anzi per lo più spero, che non sia veramente questa la sola motivazione. Licenziare uno dei migliori talenti in circolazione, poiché ha le maniglie dell’amore, suona come uno scherzo. Stiamo pur sempre parlando di un atleta di oltre il metro e novanta, di oltre cento chili di peso.  Alcuni hanno detto che il vero motivo non è legato alla condizione estetica del fisico, bensì alla tenuta atletica di esso; infatti si pensa che non sia stato ritenuto idoneo per sostenere i ritmi serrati e frenetici del Main Roster. Non so voi, ma anche con questa precisazione, mi permangono dubbi giganteschi. Certo, in WWE ti esibisci ogni sera, per tutto l’anno, mentre nelle federazioni indipendenti le date sono inferiori; tuttavia si deve sottolineare come nelle realtà minori, nonostante si combatta con frequenza ridotta, il minutaggio dei singoli incontri è spesso superiore di molto, sia rispetto agli standard degli house show, sia a molte contese degli show televisivi.
Qualunque sia la reale motivazione, per me la WWE ha preso una delle peggiori decisioni degli ultimi anni; una delle poche macchie in questo periodo florido, rispetto agli anni passati, per quanto riguarda i talenti a disposizione. Hero non solo è un wrestler dalla completezza sul ring paurosa, non solo è abile al microfono, ma possiede quella dote intangibile, che non ti insegna nessuno, ovvero il carisma innato.
Sottolineo inoltre il fatto che da quando è tornato ad esibirsi nelle Indies, innanzitutto non ha manifestato alcun problema di tenuta fisica, ed in generale non ha sbagliato un singolo incontro, dalle sfide contro Gargano, al più recente match con Strong in ROH.

Ma a noi fan, che abbiamo comunque la possibilità di continuare a seguirlo ugualmente, cambia qualcosa? Si potrebbe dire che sia addirittura un fatto positivo che non sia più in WWE, poiché si può esibire in totale libertà, senza limitazioni di minutaggio e di parco mosse. Io credo invece che non vederlo nella federazione di McMahon è una perdita per tutti i fans di questa disciplina. Immaginate che cosa avrebbe potuto fare nel Main Roster, con una buona costruzione del personaggio, magari affiancato a Paul Heyman . Grazie al suo carisma innato di cui parlavo prima non avrebbe avuto nessun problema ad andare over, sia da heel che da face. Immaginate gli incontri che avrebbe potuto fare nei palcoscenici più importanti del mondo contro i vari Bryan, Cesaro, Rollins, Ambrose, Zayn, Cena, Wyatt, Sheamus, Harper eccetera. Oppure immaginate  i Kings of Wrestling in WWE campioni di coppia.
A mio avviso non ci sono dubbi: Chris Hero in WWE era un connubio eccezionale, che avrebbe potuto fare solo del bene alla compagnia e al wrestling in generale.
Spardlin a quanto pare ha lasciato le porte aperte a Stanford, chissà cosa accadrà in futuro.

E voi cosa ne pensate? Kassius Ohno è davvero materiale di prima fascia per la WWE? Preferite il fatto che sia tornato nelle indies, dove è più libero? Quale può essere stata la motivazione reale che ha portato al suo licenziamento?
Vi invito a commentare per esprimere la vostra opinione sull’argomento.