“Avrò fatto troppo bene il mio lavoro?”, si sarà chiesto probabilmente Kevin Owens dopo quello che è accaduto durante un Live Event della WWE in Lowell (Massachusetts).
Già, perchè la madre di un bambino di 7 anni si è lamentata su Facebook di come Owens abbia trattato male il proprio figlio.
L’attuale WWE Universal Champion stava percorrendo la rampa per entrare nel ring, quando ad un certo punto ha notato questo bambino che indossava una maglietta di Roman Reigns. Il bambino voleva “dare il cinque” ad Owens (così come aveva già fatto con tutte le altre Superstars della serata), ma l’ultimo, intrepretando in pieno il suo personaggio heel, si è rifiutato dicendogli: “Sai cosa? Non voglio che indossi mai una mia maglietta. Non provare mai a toccarmi”.
La madre, rimasta molto irritata, si è sfogata in un post su Facebook:

Pubblicità

“Il mio cuore è a pezzi! Quella che era iniziata era una serata veramente fantastica, finita però con il cuore di mio figlio completamente spezzato. Mio figlio è un grande fan di tutte le Superstars WWE, ha un cassetto pieno delle loro magliette, ma quella sera ha deciso di indossare la maglietta di Roman Reigns, dato che è stato un suo fan da quando ha iniziato a guardare il wrestling. Ma quando Owens gli disse quelle parole (che abbiamo riportato sopra, ndr), il mio cuore affondò. Mio figlio è rimasto notevolmente turbato, fissando di continuo la porta. Non ho potuto fare altro che iniziare a piangere. La cosa più brutta è che, per Natale, avrebbe comprato una maglia e un capello di Kevin Owens, ma ora non ne vuole avere niente a che fare. Mio figlio ha 7 anni, non 15 o 16 dove un ragazzo può idolatrare chi gli parla così. Siamo stati a molti eventi WWE, ma ora non vuole andare più a nessun altro evento. In precedenza mi aveva chiesto se i wrestler potessero mai fare o dire qualcosa ad un bambino, e io gli risposi assolutamente no. Così Kevin Owens mi ha reso anche bugiarda. Inoltre per coronare il tutto, dopo aver perso contro Roman Reigns, mio figlio stava seduto a guardarlo mentre saliva la rampa, quando ad un certo punto gli ha detto “Io sono tuo padre”, così, senza motivo”. Non posso credere che un wrestler potesse mai trattare in questo modo un fan di 7 anni. Vergogna su Kevin Owens e sulla WWE”.

Ecco un video di quanto accaduto:

Ed ecco la risposta di Owens:

Il wrestler canadese ha scritto: “Un wrestler ha detto a mio figlio di non toccarlo, ho il cuore spezzato… beh, non proprio spezzato, ma se mi lamento magari posso ottenere un po’ di roba gratis”.

  • Kaizer

    Owens: sa attirare heat nella Good Ol’ Way.
    Poi, so che la WWE è una compagnia family-friendly ma, in questo caso Owens ha fatto il suo porco lavoro anche se avrà traumatizzato un bambino che un giorno forse capirà perchè il buon Signor Owens gli ha detto suddette parole.

    • bestsincedayone

      sisi, poi un giornalista fa una battuta col figlio di Owens e la signora Owens si indigna, si cancella da Instagram e inneggia a “E RENZIE KE FAAAAAAAA?????”… avrei voluto vedere se qualcuno l’avesse fatto coi suoi figli, Owens ha toppato stavolta, dovrebbe rendersi conto che sembra un muflone e che rischia di spaventare i bambini (nonostante la foto con le orecchie da topolino che mise tempo fa XD)

  • Gino91

    Mi sono fermato a “il mio cuore è a pezzi”.

    • m4p0

      Idem. Qualcuno spieghi il wrestling alla signora.

    • DudleyVille7

      Idem ahahah

    • Fabrizio 3D

      Anche il suo cervello a quanto pare… : )

  • Francesco “Red Monster”

    L’heel dell’anno per me fino a 10 min. fa era The Miz. Dopo questo non lo è più ahahahahahah

  • Francesco “Red Monster”

    …sperando che un giorno la cara signora mamma andasse a vedere qualche video sull’era Attitude ?????

    • DeanAyane

      Mister Ass ha traumatizzato mio figlio! xD

      • Kaizer

        OH MIO DIO COSA DIAVOLO STANNO FACENDO VAL VENIS, GODFATHER E IL KAI EN TAI. QUESTO POI SAREBBE UN SHOW PER FAMIGLIE? BASTA, DISISCRITTO E SEGNALAZIONE ALLE ASSOCIAZIONI DI MAMME

  • Knees2faces

    Fate incontrare il bambino con Owens fuori dagli show e si sistema tutto

  • Vika’s Fan

    Riportate anche la meravigliosa risposta di Kev su twitter.
    La madre, dato che “In precedenza mi aveva chiesto se i wrestler potessero mai fare o dire qualcosa ad un bambino, e io gli risposi assolutamente no”, poteva semplicemente dirgli che stava facendo il suo lavoro. Odiosa.

    • Francesco “Red Monster”

      Grazie mille per la segnalazione 😉

  • BelieveInHero

    Che Faggot.

  • Tlc Master

    Fake… Se é davvero indignata, perché a fine frase non ha messo un “e renzie keffà?!1!”

    Comunque seriamente, avrebbe potuto spiegare al figlio che è il suo lavoro, che stesse scherzando, o qualcosa di simile.. Che comunque non era necessaria la reazione di owens, seppur si tratti del suo lavoro

    • Fabrizio 3D

      “Serenamente” l’avrebbe potuto portare a Disneyland dove c’è tutto il ben di Dio per le famiglie con pargoli appresso.

  • Fabrizio 3D

    Perchè i bambini dovrebbero guardare i cartoni e lasciare il wrestling ai più grandi. Hai capito mammà? Vent’anni fa avrebbero riso in faccia a questa poveretta.

    • Kaizer

      Però Vince vuole espandere il suo prodotto anche alle famiglie per fae più grana, ecco perchè vuole che i bimbi vadano ai suoi show

      • Fabrizio 3D

        E’ almeno dieci anni che sta espandendo il prodotto alle famiglie. Queste sono le conseguenze. Non puoi fare una frittata senza rompere le uova.

        • _Romanov_

          Frittata? Sta nell’intelligenza di un uomo capire quando esagera e quando no, saper fare l’heel senza traumatizzare un bambino.

          • Fabrizio 3D

            E sul ring cosa dovrebbero fare? Scambiarsi carezze per non spaventare i bambini? Suvvia non facciamo gli ingenui. Non è uno spettacolo per bimbi, punto. Spero sia un angle perchè altrimenti nutrirei parecchi dubbi sull’integrità mentale della signora.

          • _Romanov_

            Sei proprio fuoristrada, il mio commento è riferito a questo segmento. Poteva prendersela con un ragazzino di 13-14 anni , che in questo momento storico dominato da internet non se la prenderebbe mai, ma mettersi ad offendere un bambino di 7 anni ti sembra una cosa normale? La madre dovrebbe spiegargli che è tutto finto, spezzandogli la magia ? Cioè di che stai parlando? Anche nei cartoni che guarderà il bambino, i supereroi si picchiano e qui sta il tutto. Io inizio a nutrire dubbi sulla vostra integrità mentale, anche perchè non capire che la WWE da anni a questa parte , vuole “abbracciare” i bambini, è grave.

          • Fabrizio 3D

            A questo punto nutro parecchi dubbi anche sulla tua di integrità. Vivi in una dimensione parallela che non a niente a che vedere con la realtà. Stai costruendo un castello sul nulla.Se permetti c’è una bella differenza tra le botte che si vedono nei cartoni e quelle che si vedono su un ring. Nessuno è stato offeso e se parli di traumi ti potrei citare mille altri esempi più gravi. Come quello di una madre che porta un bimbo di sette anni a uno show di wrestling credendo di fare vedere a suo figlio una favola o peggio, pretendendo che Owens faccia le veci di suo figlio. Questo ruolo spetta ai genitori. Se la WWE vuole “abbracciare” i bambini, si dedichi ad altro e la smetta di mettere la parola wrestling nel suo acronimo. Tra un paio d’anni questo bimbo si farà grasse risate sulla vicenda e sui nostri commenti e magari grazie a sua madre, riuscirà a raccattare gratis un bel pò di merchandising.

          • _Romanov_

            Sei un troll? Io vivo in una dimensione parallela oppure tu che non hai capito la politica della WWE degli ultimi 7 anni.

          • Fabrizio 3D

            No sono un elfo. Stammi bene e salutami Topolino e Minnie.

          • DeanAyane

            Siamo passati da due energumeni che – sangunanti – si scambiavano sediate in testa in mezzo alla folla alla mammina che non capisce lo spettacolo… doveva subito fare una grassa risata davanti al figlio per poi dirgli in due parole che Owen sta facendo dello spettacolo…

          • Fabrizio 3D

            Le madri non sanno più fare le madri. Non tutte ma una buona parte. Fidati, ne conosco tante… ; )

          • Daken Akihiro

            in quanto traumatizzare è una cosa del tutto soggettiva e relativa a contesto e non “oggettiva” è totalmente inutile il tuo commento, perché non prende in atto la situazione per quella che è, ma punta ad una presunta moralizzazione, mi pare

            che ne sa lui di quanti anni ha un bambino? hai un’idea del range di età, sicuro, ma non hai un’idea di come ragiona o delle sue esperienze pregresse o quello che la madre (ignorante) li ha detto

            Owens era in character e per tanto, nell’heat del momento, ha detto quello che gli sembrava più opportuno

            se vuoi provare a degradarlo solo per questo, almeno usa delle cose reali, non la soggettiva recezione dei commenti e come te la puoi prendere o meno per qualcosa; figurati se Owens con un figlio con una disabilità sia uno di quelli che offende di proposito i bambini

          • _Romanov_

            Non sono per niente d’accordo anche perchè se è vero ciò che dici tu, il mio commento in quanto soggettivo, non puoi permetterti di definirlo inutile. Owens lo vede benissimo quanti anni possa avere un bambino, una frase del genere detta ad un bambino piccolo , crea in lui uno shock, come è avvenuto (secondo la versione della madre, unica fonte e abbastanza affidabile). Non ho mai detto che Owens sia uno di quelli che offendono i bambini di proposito, ma che ,a mio parere (se così vuoi metterla), in questo caso ha esagerato. Per prendere heat poteva prendersela con un ragazzino, non con un bambino, avrebbe fatto lo stesso il suo figurone da heel. Nessuno lo sta degradando ma come voi commento l’episodio. L’accostamento dell’episodio di Jericho è totalmente fuori contesto. Infine sull’ultima parte sono totalmente in disaccordo, innanzitutto perchè anche se la madre volesse spiegare tutti i meccanismi del wrestling ad un bambino di 7 anni, ci ricaverebbe poco, il bimbo non capirebbe, inoltre rovineresti la magia che prova quel bambino quando guarda i suoi eroi.

          • Daken Akihiro

            no, non sto dicendo che è inutile perché soggettivo, sto dicendo che è inutile argomentare sui sentimenti perché la soggettività non è un buon modo di affrontare problemi come questo; specialmente in una situazione in cui due persone non si conoscono, non hanno relazioni precedenti e ci si trova in un contesto in cui la linea tra le regole non è così ben definita (vedi keyfabe)

            questo perché Owens sa una mazza di chi è quel ragazzino e che cosa ha passato/pensa o vive; è come dire “vai a casa a piangere dalla mamma” ad uno qualunque e ad uno a cui è morta la madre, la differenza esiste solo perché di uno sappiamo qualcosa di più che ci permette di dare un valore alla sua soggettività (sentimenti anche) e quindi diciamo arbitrariamente “beh, non doveva dirlo”

            qui è identico, solo che il lavoro di Owens è farsi odiare e ci è riuscito in un’era in cui anche gli heel provano a essere cool e a farsi tifare
            girava ora per reazione un video in cui Flair prende la maschera di Hurricane (data da Hurricane al bambino) di un bambino e la distrugge
            e gliela prende proprio dalla faccia, con la madre accanto

            anche solo per relazione adesso non sembra tanto cattivo il gesto di Owens eh?

            ciò che voglio dire è che giusto o sbagliato che tu (moralizzando) lo reputi, non si tratta di una cosa esagerata, si tratta del suo lavoro! l’esempio di Jericho è basato, per l’appunto, sul fare qualcosa di esagerato (strappare una bandiera di un paese è illegale ovunque) per generare genuino heat (genuino heat = trascende la logica smart/mark), cosa che ha fatto Owens, in un periodo in cui tutti sanno cosa c’è dietro il wrestling, il gesto, paradossalmente, è meta: risponde tanto alle richieste dei mark (heel cattivo) e degli smart (“oh, ha esagerato”); te lo dimostra il fatto che sei qui a dire perché e per come è sbagliato, ad un heel, durante il suo lavoro da performer (non è che Owens era per i cavoli suoi per strada, che è diverso)

            quanto alla madre e allo spiegare e la magia, ancora, soggettività
            Voltaire diceva che l’età della ragione è quando si impara e si capisce che 2+2 fa 4, il bambino ci avrebbe solo guadagnato se la madre gli avesse detto “nel mondo esiste gente cattiva (Owens) che fa di tutto per farti del male, ma tu devi crescere e dimostrargli che non è così”, diamine, non solo avrebbe imparato, ma avrebbe anche vissuto più emozionalmente il wrestling, tifando un face al posto di un heel! dove rovini la magia così? prendi l’occasione per insegnare un fatto reale (la vita è così) ad un bimbo di 7 anni!

            la madre è l’unica fonte poi della faccenda ed è coinvolta direttamente nell’avvenimento (una madre è protettiva per definizione) quindi la sua opinione è biased as f0ck in questo caso, va presa e filtrata, non accettata al cento per cento; non dubito il bambino ci sia rimasto male, è normale, è quello che Owens voleva (sennò perché lo avrebbe detto?)

          • _Romanov_

            Ho capito ciò che vuoi dire, solo che in un periodo come questo per la WWE e le varie campagne contro il bullismo, lo vedo più un errore con il 90% dei bambini di quell’età,che facilmente reagirebbero come il bambino del post. Per quanto riguarda la madre, sai spesso i genitori ne sanno ancora meno dei bambini.

          • Daken Akihiro

            indeed, ma appunto se vuoi rappresentare un’imitazione della realtà, non puoi esonerarla dai lati negativi che la vita stessa rappresenta (ovvero le cose sbagliate); il wrestling è una semplificazione ed imitazione della realtà dove i cattivi son cattivi e i buoni sono buoni (meno poche eccezioni), se tu impedissi di rappresentare ciò che succede davvero, mancherebbe l’empatia

            Owens ha fatto il bullo, ma per questo esistono i face, servono a fare in modo che gli spettatori – anche più piccoli – provino un senso di rivalsa

            guarda la storyline di Bryan, quello di HHH e Steph era bullismo/mobbing sul lavoro, messo nella vita reale

          • _Romanov_

            Si ma un conto è appunto rappresentarla, un altro è fare il bullo con un bambino che scoprirà tra qualche anno il vero motivo del segmento, magari quando avrà già perso l’amore per il wrestling.Il succo del mio discorso è quel segmento , con quel tipo di pubblico, va evitato. Ottieni la stessa reazione a farlo con qualcuno più grande , anche di pochi anni. Ok che è “un’imitazione della realtà” ma anche nel wrestling preferisco momenti come quando Triple H andò a consolare un bambino in prima fila. Son sicuro che il bambino abbia ancora più amore per la disciplina dopo quel momento. In poche parole , il wrestling è intrattenimento, ti prendi gioco di un bambino, intrattieni il pubblico, ma non intrattieni lui. Ti prendi gioco di un ragazzo, intrattieni il pubblico e intrattieni anche lui.

          • _Romanov_

            Inoltre , ti ripeto la madre ha riportato vari comportamenti che il bambino ha adottato dopo l’episodio, dove dimostra che in qualche modo ne è rimasto traumatizzato; dunque siccome è l’unica fonte disponibile e direi abbastanza affidabile, il tuo è il commento inutile. Poi possiamo stare a discutere sul ruolo della madre e che essendo in America , potrebbe averlo fatto per il merchandising , ma questo è un altro discorso.

          • DeanAyane

            Una madre é affidabile nei confronti del figlio? Direi che siamo proprio fuori strada, al contrario solitamente scatta un meccanismo di protezione che può portare in certi casi a rovesciare la realtà…

          • _Romanov_

            Mah non è detto , poi ti ripeto siamo in America e magari davvero la madre voleva solo del merchandising gratuito.

    • DeanAyane

      Anche ai nostri tempi c’erano i bimbi a bordo ring ed i genitori erano lì pronti a spiegargli le cose quando sul ring si vedeva qualche scena un po’ sopra le righe (attacchi vigliacchi alle spalle, promo forti, sangue, ecc.)

      Doveva parlargli subito invece di piangere il giorno dopo sui social…

      • Fabrizio 3D

        Voleva visibilità e l’ha ottenuta. Oltretutto i ragazzini sono molto più sgamati di quanto si pensa. Molto di più che ai nostri tempi. Vuoi un aneddoto? La mia cuginetta di sette anni (guarda un pò) un giorno si sdraia per terra. Noi gli domandiamo perchè fa così. Sai cosa risponde? Voglio restare piccola così mi vogliono più bene… Te capì?

        • DeanAyane

          Esatto… magari adesso il figlio sta facendo un po’ di scena così spera che la madre gli compra tutti i ppv che vuole… e lei ci cascherà pure… 😉

    • bestsincedayone

      perchè, tu il wrestling lo guardi da quando avevi 14-15 anni? il wrestling nonostante la sua brutalità non è necessariamente uno spettacolo per soli adulti, è uno spettacolo per tutti (quelli che hanno abbastanza “stomaco” da guardarlo)

      • Fabrizio 3D

        Io guardavo gli horror a tredici anni. Lo stomaco l’ho sempre avuto forte e…non ho mai cercato di fare il furbo.

        • bestsincedayone

          A 13 anni già sei grandicello.. pensa a quando ne avevi 7-8

          • Fabrizio 3D

            Goldrake e Mazinga. A quei tempi girava quel genere di cartoni. Dicevano che erano violenti e insorsero comitati interi di genitori. Ora si ride di quegli “scandali”. I primi anime ad arrivare in Italia. Poi c’erano Orzowei, Rin Tin Tin…quell’epoca li. Quando arrivò Ken il guerriero ero già nella fase striptease… “…”

  • Riccardo Amoruso

    Grande Kevin, sono con te. Ti pagano per farti odiare e l’hai fatto

  • Contro Nessuno

    Se quella madre l’ha scritto apposta per avere in cambio delle magliette o roba simile, merita tutto ciò.
    Sennò Kevin deve incontrare il figlio e regalargli una maglia.
    Comunque un plauso a Owens!
    P.s. Red Monster: solo belle news.

    • Francesco “Red Monster”

      Ti ringrazio dal profondo del mio cuor ❤️

  • Contro Nessuno

    Ah, ovviamente ora ho paura per Kevin a Roadblock…

    • Fabrizio 3D

      Roman incombe…

  • Vick

    Signora carissima, non è che Owens l’ha resa bugiarda… è che lei ha detto una “ca****a” fin dall’inizio! Il povero Kev prende per il sedere qualcuno almeno una volta a puntata! L’ha fatto con grandi e bambini, da sempre! È come se un vegano (strano ma vero, disquis la parola vegano me la segna come errore trolol) entrasse in una macelleria a comprare della carne e poi dicesse vicino al macellaio: “Cretino mi hai venduto della carne!”. Cioè, io proprio boh, non lo so a volte!

  • AnotherMe

    il nasone esce dalla kayfabe perche un bambino si mette a piangere : tutti in coro “bravissimo triple h! vai cosi! sei il migliore! gran cuore!” – panzone caga in testa a un bambino verbalmente ” vai owens! sei il migliore!” …. datevi una decisa….

    • Matt16

      Son due casi opposti: uno esce dal personaggio, l’altro ci rimane.
      Owens ha un figlio, non penso tratti così pure lui (cioè, caxxo lo spero per il bambino).

      • DeanAyane

        invece sì, lo tratta proprio così: in particolare gli ha detto più di una volta “io sono tuo padre!” ^-^

  • Matt16

    Altro che costruire storyline, hanno già un match servito per WM!

  • Rated R Dave & Laughing Jack

    Gli over 12 dovrebbero guardare cartoni animati e non il wrestling!
    PUNTO!

    • under casomai

      • Rated R Dave & Laughing Jack

        Under giusto cavolo!
        Sono fuso oggi!

    • Matt16

      Va bene va bene, torno a guardare Spongebob

      • Rated R Dave & Laughing Jack

        Ho sbagliato XD

  • The Chick Magnet

    Signora è giunto il momento che spieghi la differenza tra realtà e finzione a suo figlio. Owens, che tra l’altro penso sia una persona meravigliosa, stava solo interpretando una parte. Se adesso anche gli heel devono sorridere e dare il 5 a tutti solo perchè una mamma è rimasta indignata, beh allora siamo proprio alla frutta.

    • Fabrizio 3D

      Direi che siamo già arrivati all’ammazza caffè.

  • Gai Dillinger Maito

    Cara signora, ma che caz.zo si aspettava? Che suo figlio andasse a vedere Topolino e Paperino?

  • _Romanov_

    Non capisco perchè qui si difenda a spada tratta Owens. Ha palesemente esagerato col bambino, da piccolo , un comportamento simile può farti smettere di guardare il wrestling, non so se voi siate mai stati piccoli o no. Avrebbe semplicemente potuto fargli un pollice verso. Si tratta di un live event e stiamo parlando di un caz*o di bambino. Quante volte nei live event si rompe la keyfabe? A mio parere ha fatto una caz*ata.

    • Carlo Gobbini

      7 anni non mi pare l’età ideale per vedere il wrestling.

      • _Romanov_

        Perchè mai? Non stiamo parlando di era attitude, ma di un’era in cui il prodotto è molto più simile al cartone preferito di un bambino. Io ho iniziato a seguirlo proprio a 7 anni, magari QUEL prodotto poteva essere inadatto per un bambino, ma questo non penso proprio.

    • DeanAyane

      Quante volte, in passato, il cattivo di turno ha strappato dalla mano dei bambini in prima fila cartelloni per poi stracciarglieli in faccia… tutti traumatizzati? Non credo, anzi, per chissà quanto tempo hanno fatto un “tifo contro” infernale ad ogni match del wrestler in questione… this is wrestling…

      • _Romanov_

        Riportami degli episodi, riguardanti l’era attuale, a me non ne vengono in mente, fatti a bambini dai 7 anni in giù. Poi , sempre che si siano verificate queste cose, come fai a sapere la reazione dei bimbi?

      • Fabrizio 3D

        I bambini di una volta erano meno “traumatizzabili”. Ora invece sono più delicati. Ricordo anche qualche calcio nel culo ai miei tempi quando non volevo andare a letto. Sono cresciuto traumatizzato…ma il culo c’è ancora. ; )

  • Fringe

    Tappata la bocca a quella stupida idiota

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Questa deve finire sulla lista.

  • Alexssio

    Signora non le voglio insegnare a fare da madre ci mancherebbe,però le vorrei solo sottolineare una cosa: Ha portato suo figlio ad uno show di Wrestling dove i lottatori che la sua prole ”tifa” possono avere degli atteggiamenti diversi in base al ruolo che devono interpretare,ciò che ha fatto Kevin Owens è parte del suo lavoro,si chiama Kayfabe che riassumendolo in un concetto chiaro e diretto significa: Recitare dal vivo.

    sò che per lei è più importante il benessere psicologico di suo figlio ma dal preciso momento in cui l’ha portato a vedere lo show doveva assumersi le dovute responsabilità del caso,non tutti i wrestler sono buoni,ed ora suo figlio lo sà e anche lei lo sà,con ciò che ha fatto l’attuale campione universale nei confronti del suo bambino,Owens si è attirato su di se l’antipatia di molti ed è QUESTO IL SUO ATTUALE LAVORO farsi odiare,non è come Roman Reigns. Perciò non faccia la drammatica e cerchi di capire che ciò che la turba non è altro che il lavoro svolto da un PADRE DI FAMIGLIA

    • DeanAyane

      Pensa se lo portava ad uno show della CZW… e spiegargli che quello che stava infilando la siringa nella guancia dell’avversario era un face… ^.^

      • Fabrizio 3D

        Beh ma quello è cinema splatter indipendente. E’ per cinof…emmmh cinefili. Non è Hollywood… XD

      • Alexssio

        Oppure perchè il face usasse un tosa cespugli sulla fronte dell’avversario

  • LORD_SUNSHINE

    ahaahhahaahhahahaha.
    Sinceramente , anche a me la cosa suona molto come “se mi lamento , ottengo qualcosa in cambio”

  • MrFrogSplash

    Solo a me sembra che il bambino a fine video se la ride pure?

  • The best for business Rollins

    This is Kevin Owens Show signora.

  • Asylum Ambrose

    Se cio lo avesse fatto Roman Reigns, lo avreste ricoperto d’insulti, ma dato che Kevin Owens è un Indy Guy allora va bene, non gli si può dire nulla. Per una volta, ammettetelo: ha esagerato.

  • La mammina vuole un po’ di soldini facili

  • Eddy Y2J

    “Io sono tuo padre”
    Onesto

  • Eddie Guerrero

    Owens ha fatto quello che andava fatto ovvero il suo ruolo da Heel e lo ha fatto benissimo e complimenti vivissimi a come ha gestito la cosa Owens e credo che al di fuori della WWE si dovranno spiegare e riappacificare, però c’è anche da dire che i bambini non dovrebbero guardare wrestling se non sono pronti e guardare cartoni animati come facevamo noi alla nostra età, che guardavamo per esempio Ken il guerriero L’uomo tigre Dragon ball Ranma ecc. poi quando compiono dai 12 anni in su allora è un altro paio di maniche e posso incominciare a guardare wrestling come abbiamo fatto noi, e possono capire e qui la mamma doveva fare da genitore al bambino di 7 anni che guardava wrestling spiegandogli bene le cose se no i genitori non servono a nulla che come si dice tutti utili nessuno indispensabile.

  • JohnMorrison96

    Non puoi fare per bene l’heel che immediatamente finisci mangiato dall’indignazione di gente che non capisce nulla.
    Adesso io ho paura, perché già Vince a Kevin lo odia, potrebbe ripercuotersi…
    Owens insieme a The Miz è l’unico che davvero riesce a farmi dimenticare che sto odiando per davvero una persona che sta solo recitando, ed è una qualità che davvero in pochi in questa WWE hanno.

    • Fabrizio 3D

      Si parla che potrebbe già perdere il titolo a Roadblock. Un pretesto come un altro. Vince lo odia a prescindere e non aspetta altro che rivedere nel main event il suo pupillo samoano.

      • JohnMorrison96

        Vince proprio vuole vedersi annientato, se mettono Roman con due cinture… succedono casini che la Royal Rumble 2015 in confronto è uno scherzetto.
        Monday Night Reigns è l’ultima cosa che voglio vedere.

        • Fabrizio 3D

          Mi sa che lui ci spera. Gli è sempre piaciuto farsi sfanculare ^_^

  • DeanAyane

    Stupid idiot.

  • bestsincedayone

    se mi dite che a 7 anni non vi sareste spaventati se uno così vi avesse gridato in faccia vi ritengo ipocriti.. Owens ha esagerato, l’heel bisogna farlo con i ragazzi più grandi, e non è la prima volta che capita, ricordo quando Sasha fece piangere la fan di Bayley ad NXT. Non dico che dovrebbero uscire dal personaggio, ma limitarsi a non “puntare” sti bambini… cos’hai dimostrato facendoli piangere, che sei un bravo heel? complimenti… ci riuscirei anche io credo… #tipiacevincerefacile?ponciponcipopopo

  • Stex14

    Immenso! Per una volta che un wrestler nel 2016 rispetta l’ormai morta Kayfabe la gente si lamenta, coerenza portami via 😀

  • Stex14

    Immenso! Per una volta che un wrestler nel 2016 rispetta l’ormai morta Kayfabe la gente si lamenta, coerenza portami via 😀

  • RatMan

    La parte del bimbo che fissa la porta è magia.