“Avrò fatto troppo bene il mio lavoro?”, si sarà chiesto probabilmente Kevin Owens dopo quello che è accaduto durante un Live Event della WWE in Lowell (Massachusetts).
Già, perchè la madre di un bambino di 7 anni si è lamentata su Facebook di come Owens abbia trattato male il proprio figlio.
L’attuale WWE Universal Champion stava percorrendo la rampa per entrare nel ring, quando ad un certo punto ha notato questo bambino che indossava una maglietta di Roman Reigns. Il bambino voleva “dare il cinque” ad Owens (così come aveva già fatto con tutte le altre Superstars della serata), ma l’ultimo, intrepretando in pieno il suo personaggio heel, si è rifiutato dicendogli: “Sai cosa? Non voglio che indossi mai una mia maglietta. Non provare mai a toccarmi”.
La madre, rimasta molto irritata, si è sfogata in un post su Facebook:

Pubblicità

“Il mio cuore è a pezzi! Quella che era iniziata era una serata veramente fantastica, finita però con il cuore di mio figlio completamente spezzato. Mio figlio è un grande fan di tutte le Superstars WWE, ha un cassetto pieno delle loro magliette, ma quella sera ha deciso di indossare la maglietta di Roman Reigns, dato che è stato un suo fan da quando ha iniziato a guardare il wrestling. Ma quando Owens gli disse quelle parole (che abbiamo riportato sopra, ndr), il mio cuore affondò. Mio figlio è rimasto notevolmente turbato, fissando di continuo la porta. Non ho potuto fare altro che iniziare a piangere. La cosa più brutta è che, per Natale, avrebbe comprato una maglia e un capello di Kevin Owens, ma ora non ne vuole avere niente a che fare. Mio figlio ha 7 anni, non 15 o 16 dove un ragazzo può idolatrare chi gli parla così. Siamo stati a molti eventi WWE, ma ora non vuole andare più a nessun altro evento. In precedenza mi aveva chiesto se i wrestler potessero mai fare o dire qualcosa ad un bambino, e io gli risposi assolutamente no. Così Kevin Owens mi ha reso anche bugiarda. Inoltre per coronare il tutto, dopo aver perso contro Roman Reigns, mio figlio stava seduto a guardarlo mentre saliva la rampa, quando ad un certo punto gli ha detto “Io sono tuo padre”, così, senza motivo”. Non posso credere che un wrestler potesse mai trattare in questo modo un fan di 7 anni. Vergogna su Kevin Owens e sulla WWE”.

Ecco un video di quanto accaduto:

Ed ecco la risposta di Owens:

Il wrestler canadese ha scritto: “Un wrestler ha detto a mio figlio di non toccarlo, ho il cuore spezzato… beh, non proprio spezzato, ma se mi lamento magari posso ottenere un po’ di roba gratis”.