In una recente apparizione televisiva, Mark Henry ha difeso la WWE da alcune accuse di razzismo portate nelle ultime settimane da alcuni giornalisti americani. Henry ha parlato della sua vecchia gimmick del Silverback e difeso la federazione di Stamford:

Pubblicità

"In molti si ricordano la gimmick del Silverback. Onestamente, non potevo portarla avanti. Ho detto loro: 'Non posso farlo. Ho due bambini piccoli a casa"

"Black Culture, ci piace ballare e cantare. Siamo intrattenitori. James Brown ha detto: le cose che facciamo sono spingere le persone a cercare di essere come noi"

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.Net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.