Christopher Donnely, un detenuto dello stato della Pennsylvania, ha fatto causa di recente alla WWE e a Natalya. Donnely ha accusato la diva canadese di aver abusato di lui, riferendosi a lei come "malvagia dominatrice" fra il 2005 ed il 2009.

Pubblicità

Secondo Donnely, Natalya avrebbe abortito il figlio, nato da una relazione con lui, lo avrebbe picchiato diverse volte in un hotel della contea, lo avrebbe aggredito verbalmente ed infine lo avrebbe costretto a prostituirsi. L'uomo ha chiesto ben 250.000 dollari di risarcimento e nel caso in cui non li otterrà, porterà il caso davanti alla corte suprema.

Fortunatamente, un giudice della Florida ha affermato di aver respinto più volte la querela del detenuto, poiché ritenuta troppo delirante.

Fonte:LOP.Net & Zona Wrestling.Net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.