Sabato 19 Settembre 2015. L'Autunno è di fronte a noi ma la WWE ed il mondo del Wrestling non vanno in vacanza nemmeno dopo una delle Estati più calde del secolo.

Pubblicità

Domani notte infatti, andrà in scena dal Toyota Center di Houston, Texas, WWE Night of Champions. La notte dei campioni terrà fede al suo nome e vedrà tutti i titoli difesi in una notte che potrebbe essere davvero storica, se solo Sting, per anni bandiera della concorrenza della compagnia di Stamford, riuscisse a sconfiggere Seth Rollins laureandosi WWE World Heavyweight Champion. Vediamo cosa ne pensa GiovY2JPitz, insieme al suo compagn di merende Danilo Corvietto. Buona lettura.

 

 

KICK OFF PRE SHOW

 

SIX MEN TAG TEAM MATCH

Neville & Lucha Dragons vs The Cosmic Wasteland

GiovY2JPitz: è vero che questa contesa sembrerebbe cucita sopra il trio Face, ma è anche vero che i due terzetti si sono appena creati e quindi non escluderei il continuo di una rivalità, seppur da pre show, per una volta non completamente insensata e che potrebbe offrire match godibili e spettacolari, restituendo, nei limiti del possibile, un po' di lustro a due Tag Team se no alla deriva. I Leader forse non sono nella situazione più adatta alle loro qualità, ma potrebbe servire anche a loro per non restare invece fermi ai box troppo a lungo. Come detto l'incontro potrebbe essere molto godibile e regalarci dai 5 ai 7 minuti di divertimento buono, senza esaltarci ne schifarci. Il primo punto lo assegno agli Heel. Winners: Cosmic Wasteland.

Danilo Corvietto:   generalmente nei Kickoff vincono i Face, e non credo che questo farà eccezione. Carina la nuova stable “fumettesca”, ma se si ha intenzione di creare un gruppo unito urge uniformità cromatica. Winners: Neville & Lucha Dragons.

 

 

MAIN SHOW

 

TAG TEAM MATCH

The New Day (c) vs Dudley Boys for the WWE Tag Team Championship

GiovY2JPitz: troppo velocemente sono arrivati e troppo poco sono stati esposti. Questa potrebbe e dovrebbe essere una rivalità lunga, da godersi a Night of Champion, a Hell in a Cell e poi magari dopo un match a squadre a Survivor Series, anche a TLC. Quindi con questa previsione non posso che sperare di vedere il New Day uscire campione con qualche sotterfugio dalla contesa, con i Dudleyz che solo dopo che la campana è suonata, tirano fuori i tavoli e danno una lezione al New Day. I ragazzi di New York arriveranno ben presto alle cinture comunque sia, perché è il loro destino. L'incontro sarà duro, basato sulla forza di Big E ed i voli di Kofi Kingston, che saranno perfettamente amalgamati con la versatilità e l'esperienza dei Dudley Boys. Winners and Still WWE Tag Team Champions: The New Day.

Danilo Corvietto: Cosa dire dei New Day? Totali, immensi per simpatia e carisma. La WWE, paradossalmente, sta mandando l’uno contro l’altro i due tag team più amati del momento: i primi per ovvi motivi legati alle loro performance settimanali, ed i secondi per quella dose di pura nostalgia che solo loro sono in grado di fornire. L’incontro sarà OTTIMO, ed il finale non sarà assolutamente pulito in quanto un Tables Match tra queste due fazioni è non solo doveroso, ma anche opportuno: questo match è una tappa intermedia di questa faida, ne più ne meno. Winners and Still WWE Tag Team Champions: The New Day.

 

ONE ON ONE MATCH

Rusev (w/Summer Rae) vs Dolph Ziggler

GiovY2JPitz: è un'agonia, per noi e per loro. Nonostante gli sforzi  Dolph Ziggler, e prima dell'infortunio anche Lana, non riuscivano a dare credibilità a questa Storyline, che già di suo è poco credibile, come molte delle cose Bookate da Vince McMahon, perché per chi non l'avesse capito questa è Bookata da lui. Rusev sorprendente nel suo ruolo di cattivo/vittima, che francamente non dovrebbe esistere ma che la WWE ha creato. Summer Rae è l'unica che ci sta guadagnando qualcosa, visto che è molto esposta e non è nemmeno tanto male. Spero si finisca presto con Lana che torna e si allea di nuovo con Rusev, perché quello è il suo posto. Incontro che sono sicuro, non sarà neanche male, due buoni racconta storie, buoni atleti e buoni lavoratori. Non credo andremo sotto la sufficienza. Per il risultato è un'incognita, visto come sta andando il copione avreidetto Dolph Ziggler con l'"aiuto" di Summer Rae, ma credo che la Storyline verrà archiviata. Winner: Rusev.

Danilo Corvietto:  questo incrocio tra WWE attuale, Attitude decaffeinata, TMZ e Sentieri dovrebbe trovare la sua naturale conclusione (spero) in questo PPV. Confido in uno Swerve illogico di Russoniana memoria, almeno per ridare un po’ di pepe alla oramai vanilla Lana, a dir poco odiosa in questa reincarnazione della coppia Velina/Calciatore con Dolph Ziggler. Che sia lei a tradire lui, lui a tradire lei oppure un tradimento bilaterale simultaneo poco importa, basta che ci sia uno Split definitivo. Winner: Rusev.

 

ONE ON ONE MATCH

Ryback (c) vs Kevin Owens for the Intercontinental Championship

GiovY2JPitz: non credo francamente, ai pareri di chi pensa che Ryback sarà il prossimo primo sfidante al WWE Title, anche se non è da escludere. Credo invece che come per i titoli di coppia,  questa possa essere una rivalità da due tre PPV, con una difesa, un cambio di titolo e una successiva difesa. Ryback in pratica, credo vinca a Night of Champions, in un modo o nell'altro, per squalifica, Count Out o chissà che, ma credo che esca dal Toyota Center con la cintura alla vita. Kevin Owens vincerà la prossima e, stavolta, aiuterà Ryback a dimostrare che con l'avversario giusto i suoi miglioramenti hanno un senso. Questa cintura, questa faida e questi match, innalzeranno lo Status di Kevin Owens perché lo tramuteranno in un campione, mentre innalzeranno Ryback perché lo aiuteranno ad uscire, se è ancora possibile con il pubblico altissimamente Smark di oggi, da un tunnel di pregiudizi. Le cose possono cambiare. Winner by DQ and Still Intercontinental Champion: Ryback.

Danilo Corvietto:  una faida, a mio modesto avviso, nata dal binomio feed me more/scarsa forma fisica di Kevin Owens, al fine di poter tirare una proverbiale “rib” al nostro robusto beniamino.  Il cuore mi direbbe Owens, ma la mente è ben consapevole che Ryback gode di una stima crescente in parte per la sua evoluzione ed il suo impegno, ed in parte per la “notorietà” acquisita in seguito alla celeberrima intervista di CM Punk con Colt Cabana: vado dunque per una conferma del Campione IC, consapevole che di qui a breve KO potrebbe tranquillamente ritagliarsi un nuovo spazio nella card come Campione secondario. Winner and Still Intercontinental Champion: Ryback.

 

SIX MEN TAG TEAM MATCH

The Wyatt Family vs Roma Reigns & Dean Ambrose & Mystery Partner

GiovY2JPitz: nell'era del WWE Network, in un momento in cui non c'è bisogno di vendere un PPV a 50 dollari e nell'era in cui, soprattutto, alla WWE non importa nulla di vendere i PPV singoli, sarebbe normalissimo vedere The Rock. Perché cosi, non solo educhi le persone che anche negli eventi di transizione posso esserci queste sorprese, ma fai anche capire che i nomi grandi sono sempre dietro l'angolo e la WWE, non ha bisogno di portarli su USA Network per promuoverli, se li porta direttamente a casa. Stiamo parlando inoltre, di uno che non ha nessun  contratto particolare, senza date fisse né cose simili, e quindi non staremmo affatto sprecando una presenza, che se in programma potrà tranquillamente avvenire anche in occasioni più importanti. In chiave Storyline ci starebbe, The Rock è cugino di Roman Reigns, e sarebbe il terzo membro della famiglia, come detto anche a Smackdown a proposito di Jimmy Uso da Dean Ambrose. Detto questo, The Rock non è l'unica possibilità. Erick Rowan è un'altra, ed il suo turn Face, con susseguente Swerve a fine incontro, potrebbe dare a Roman Reigns la scusa per prendersela con Dean Ambrose, reo di averlo reclutato. Avremmo una Wyatt Family a quattro ed una faida tanto attesa. Un'altra possibilità è Daniel Bryan, che come nel caso di The Rock, sarebbe una sorpresa eccellente, e come nel caso di The Rock, porterebbe alla vittoria dei Face. Infine, non ne vedo altre credibili se non Samoa Joe, perché è l'unico lottatore di NXT abbastanza conosciuto dal grande pubblico WWE, (e non ditemi Finn Balor perché non è la stessa cosa in quanto Samoa Joe è stato anni in una Major americana a combattere contro gente come Kurt Angle) e sarebbe l'unico a non portare una delusione troppo grande. Infatti, dopo tutta questa storia, in tanti si aspettano un grande nome. La qualità del match, come sempre, si alzerà nel momento in cui Dean Ambrose e Luke Harper saranno nel ring, e chiaramente la valutazione del match dovrà tenere conto anche del sesto misterioso membro, ancora da annunciare. La vittoria come detto, dipenderà dal terzo membro, che secondo me, al momento, potrebbe essere The Rock più degli altri.  Winners: Dean Ambrose & Roman Reigns & Mystery Partner.

Danilo Corvietto: premesso che non avrebbe assolutamente senso inserire The Rock in un PPV di transizione in modo non annunciato, il suo blitz in un house show di pochi mesi fa mi lascia almeno qualche piccolo, piccolissimo dubbio. Volendo essere realista, tuttavia, ipotizzerei Rowan, oppure una pazza idea Samoa Joe: i vari Kane, Y2J e via discorrendo sarebbero una strada percorribile… ma a dir la verità è la faida in toto che mi ha alquanto stancato, per la staticità dei personaggi. Bray mi annoia. Reigns mi annoia. Ambrose Face mi annoia. Harper lo salvo, mentre la Black Sheep è più verde che ebano: vado con una vittoria del team Heel, con buona pace di chi interverrà come elemento misterioso. Winners: The Wyatt Family.

 

ONE ON ONE MATCH

Charlotte (w/Paige & Becky Lynch) vs Nikki Bella (c) (w/ Brie Bella & Alicia Fox) for the Divas Championship

GiovY2JPitz: lasciamoci alle spalle tutti gli errori fatti per far riuscire ad arrivare Nikki Bella a battere il record di AJ. Proviamo a ripartire, questa potrebbe essere la situazione giusta. Innanzitutto, lasciate quel titolo a Nikki Bella, almeno un mese, almeno per coprire un po' lo schifo che avete fatto e non fa vedere che davvero quello che volevate era battere il record di AJ, nascondetecelo almeno con la Kayfabe. Secondo, fate si che NIkki vinca grazie a Paige, che turna, o comincia il suo Turn, su Charlotte e fate partire quella faida. Dateci, questa sarebbe una rivoluzione, due match seri femminili ad Hell in a Cell: Paige vs Charlotte e Nikki Bella vs Sasha Banks, che dopo le sue vittorie con Paige ha ben donde di chiedere un match titolato. Ripartite cosi, e vedrete che la rivoluzione è ancora possibile. Voglio fidarmi della WWE e pensare che possa, ancora, recuperare questa "Invasion". L'incontro sarà più o meno come quello di Raw, con Charlotte che piano piano perde un po' del suo Star Power accumulato grazie al Push migliore delle tre debuttanti e si livella nel suo standard, ottimo per carità, ma inferiore a quello di Sasha Banks al momento. Nikki condurrà il match, che nel farlo non è manco male, peccato che qualche Botch dal passato torni a galla, è migliorata senza dubbio, a mio avviso a partire dal match di Money in the Bank soprattutto, ma non si smette mai di imparare. Speriamo bene, per tutto. Winner and Still Divas Champion: Nikki Bella.

Danilo Corvietto: Nikki ha battuto il record di AJ…yeah, bravi, bella per voi (pun intended). Adesso la WWE, per completare la serie di schiaffi morali effettuati sino ad ora, dovrebbe far perdere l’attuale Campionessa, in modo da far comprendere a pieno che l’unico obiettivo di questo lungo giro titolato era ed è sempre stato cancellare il record precedente. A questo aggiungiamo che Charlotte aspetta a braccia aperte Sasha come number one contender, e che Paige viene puntualmente schienata come si conviene ad un Babyface in procinto di diventare Heel, alzando il livello di indecenza e di cuoio del suo Attire per la gioia di tutti (me in primis). Winner and New Divas Champion: Charlotte.

 

ONE ON ONE MATCH

Seth Rollins (c) vs John Cena for the United States Championship

GiovY2JPitz: risultato legato al Main Event della serata, in quanto in entrambi i match Seth Rollins sarà uno dei protagonisti. John Cena non ha poi tanto bisogno del titolo degli Stati Uniti, e continuerà ad andare avanti cercando quel sedicesimo titolo che a quanto sembra la WWE gli farà sudare. Niente da dire, ci sta. Come ci sta il fatto che Seth Rollins si confermi campione in un modo o nell'altro, soprattutto in ottica Main Event, dato che credo che li, il buon Seth perda. Proprio per questo infatti, credo che i due match saranno uno dietro l'altro nella card, cosi da dare una scusante in più alla sconfitta dell'architetto contro Sting. Sono comunque dubbioso per quanto riguarda il risultato, è questa incertezza in questo match e nel prossimo non può che piacermi. Ho pochi dubbi invece sul match, che ci diano qualcosa al meno simile a quello visto a Summerslam, o chissà superiore, e saremo tutti felici e contenti. Winner and Still United States Champion: Seth Rollins.

Danilo Corvietto:  continuo a difendere la mia teoria, secondo la quale Rollins potrebbe fare il furbo contro Cena, mantenendo la Cintura, per poi permettere al secondo di “vendicarsi” nel Main Event, costandogli l’alloro Massimo. Il match sarà sicuramente di assoluto spessore, e non mi sorprenderebbe vederlo come opener (per raccontare una storia lungo tutto il PPV) dotato di un minutaggio generoso. Vado, come detto, con una vittoria sporchissima di Rollins, per fare da viatico alla sua sconfitta finale. Winner and Still United States Champion: Seth Rollins.

 

ONE ON ONE MATCH

Seth Rollins (c) vs Sting for the WWE World Heavyweight Championship

GiovY2JPitz: Sting vincerà il titolo WWE? Non lo so di sicuro, ma al momento sono tornato, come lo ero all'inizio della faida, all'idea che sarà cosi. Sting merita un titolo WWE e probabilmente è un traguardo che sarebbe brutto non vedere nel suo albo d'oro. Seth Rollins perderà, pulito, o magari sporco perché Triple H interverrà "per sbaglio" nella contesa. Ma perderà. Dopo di che via con la faida e con il match a Survivor Series fra i due dell'Authority, "padre" e "figlio". Hell in a Cell potrebbe essere anche il posto giusto per il Rematch fra Seth Rollins e Sheamus, che a mio avviso nel frattempo, a fine PPV o a Raw, avrà incassato e rubato la cintura di campione WWE a Sting. Dico che ci starebbe il Rematch perché Seth Rollins già potrebbe essere Face, o al limite potrebbe essere in quel periodo da Tweener, o anche essere ancora Heel,  ma comunque affrontare tranquillamente un Heel nella posizione solitaria di Sheamus. L'incontro è un'incognita, dipenderà dallo stato di forma di Sting, dato che a Raw non si è potuto vedere più di tanto. Sicuramente la bravura di Rollins e l'esperienza dello scorpione saranno d'aiuto. Winner and New WWE World Heavyweight Champion: Sting.     

Danilo Corvietto: il main event della serata. Se c’è un performer nel roster in grado di poter “reggere” Sting per una decina di minuti puliti al netto dell’overbooking (che ci sarà) questi è proprio Seth Rollins. Il ragazzo non solo sul ring ci sa stare, ma sta sempre più acquisendo, grazie anche ai continui confronti con Cena, una padronanza perfetta dello storytelling made in WWE, che sicuramente potrà tornargli utile quando tre quarti del facepaint e quattro quinti dei capelli di Sting saranno diradati dal sudore. Vado con una scelta coraggiosa: Rollins “ruba” una vittoria contro Cena, e lo stesso interviene per donare a Sting la prima vittoria con alloro della sua carriera in WWE. Seth potrebbe tranquillamente rivincere il Titolo nel PPV successivo, in una win/win situation che ci starebbe tutta. Winner and New WWE World Heavyweight Champion: Sting.

 

 

PPV

GiovY2JPitz: come in tutti i commenti finali ho poco da dire, se non che, come sempre, la WWE ha sempre delle grandi occasioni per fare grandi cose, il problema è che poi per paura o fissazione rinuncia a rischiare, cosa che sarebbe logica in una situazione di monopolio come la loro. Giudicheremo a PPV finito.

Danilo Corvietto:  PPV di transizione, che vedrà Seth Rollins come protagonista assoluto di una storyline che dovrebbe sciogliersi entro la fine dello show. Speriamo solo che l'overbooking non ci metta eccessivamente lo zampino rovinando la gestione complessiva delle tre ore di wrestling (qualcuno ha detto Summerslam?).

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!