Com’era stato precedentemente riportato sul sito, La WWE ha deciso di diminuire il numero di ppv a 14 eventi annuali, eliminando alcuni show monobrand e rendendo Money In The Bank un evento interbrand.

Pubblicità

Tutto ciò sarebbe stato fatto perchè, aumentando il numero di ppv mensili, i dirigenti della federazione si aspettavano che aumentassero i guadagni e il numero di iscrizioni al Network, ma, nonostante tutto, non vi è stato un incremento sostanziale né di guadagni, né di iscrizioni.

Inoltre, sarebbe stata presa questa decisione perchè alcuni ppv, in particolare quelli di Smackdown, non hanno avuto un particolare successo.