WrestleMania 33 ha sancito il memorabile ritorno in WWE degli Hardy Boyz, immediatamente laureatisi Campioni di Coppia di Raw; tuttavia, svariati appassionati (tra cui il sottoscritto, in prima fila) hanno notato e lamentato l’assenza, salvo sporadici riferimenti, della Broken Brilliance che, circa un anno fa, ha stravolto la carriera due fratelli del North Carolina i quali hanno regalato a noi appassionati perle indimenticabili, su tutte, la Final Deletion (o, se preferite, THE FAINAL DILISCIAAAAAANNNAA!).

Pubblicità

Ma non temete; se avete apprezzato la Broken Saga tanto quanto me medesimo, sto per darvi una buona notizia. Infatti, è di pochi minuti fa la notizia che sia sempre più vicina la conclusione di un accordo negoziale tra la WWE e Anthem Sports & Entertainment (per gli amici, Fuck That Owl), società che detiene il pacchetto di maggioranza della fu TNA, oggi Impact Wrestling, che consentirà la trasposizione nella programmazione made in Stamford di BROKEN Matt Hardy e di Brother Nero, già OBSOLETE Mule del fratello.

Ora, insomma pur non essendo stato ancora siglato alcunché, fonti riportano la patente volontà della compagnia della famiglia McMahon di mettere sul piatto il denaro necessario per acquisire integralmente i diritti d’autore relativi all’intero Broken Universe visto che, fin dall’inizio, gli Hardys sono stati rimessi sotto contratto con la precisa intenzione di ripresentarli nelle vesti che li hanno rimessi al centro dell’attenzione del panorama wrestlinghiano nel corso del 2016, anche se non nell’immediato.

Insomma, dovremmo aspettare ancora un po’ ma, fortunatamente, pare che non mancherà molto prima che sfortunati membri dello spogliatoio WWE vengano DELETED e resi OBSOLETE.

DELIGHTFUL, a mio avviso.

FONTEsportsrants.com e Zona Wrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.