L’attuale campione WWE, Randy Orton, ha lanciato una frecciatina al mondo delle federazioni indipendenti e ai cosiddetti ‘Mark’ delle Indy, attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Twitter. Attraverso il tweet, infatti, l’Apex Predator si é scusato sarcasticamente con coloro che lo avevano criticato sui social per aver ‘Retweetato” un post di Rip Rogers, nel quale lo stesso ex lottatore ha criticato i wrestler delle indy, accusandoli di focalizzarsi troppo su tuffi e capriole all’interno dei match, e poco sulla reale costruzione dell’incontro. Questo il tweet di Randy Orton:

Pubblicità

Mi dispiace per i Mark delle Indy, wrestler delle Indy e vecchie glorie che si TUFFANO, se si sono sentite offese… mi sto semplicemendo rilassando dopo un paio di drink in Danimarca in vista della fine del tour europeo di SmackDown Live…dopo aver battuto Raw negli incassi , con più di 5 milioni di dollari fatti negli ultimi 11 show. Ora… so che questo non é comparabille con il riempire una sala con 150 persone che hanno comprato il loro biglietto a 8 dollari in qualche armeria da qualche parte…ma nel mondo che conta questo é chiamato riempire le arene, fare Sold out. Ad ogni modo, godetevi le vostre capriole, i vostri tuffi , e i 20 superkick ad ogni match. Ad ognuno il suo. Io farò un ‘tuffo’ indietro nel mio tredicesimo regno da campione e sarò pronto a fare ‘capriole’ quando questo mese riceverò il mio resoconto bancario”

FONTEallwrestlingnews.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Uno degli acquisti più recenti del Team di Zona Wrestling. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Oltre che sul ring da Boxe, combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.
  • seviper ma giusto

  • Stefano Di Marco

    La tocca piano randy… Anche se forse il wrestling non è solo portafoglio

  • RatMan

    “…….headlock” è un tocco di classe.
    Chapeau

  • Fringe

    Un’ inutile mancanza di rispetto. Non c’è da stupirsi comunque visto il soggetto in questione

    • G.B.styles

      Sei troppo duro con Randy,mica ti cagato nella borsa?😏

      • Fringe

        Meglio non abbassare la guardia. Magari è sotto il frigo e sta aspettando solo che io esca di casa XD

  • BoBx30

    Mica lo dice che se Smackdown batte sonoramente Raw è anche e soprattutto grazie ad un certo “Phenomenal One” che con le indies ci ha costruito un impero…

    • ;Destiel

      Amen, e c’è pure gente che gli da ragione

    • giovy2jpitz

      E’ fuori luogo l’uscita di Orton, ma io credo che l’attacco più che ai talenti, sia al sistema che si utilizza in quasi tutte le indy, per booking e modo di costruire match e show. E te lo dice uno che segue le indy da sempre, da quando tutti le snobbavano,, tutti, anche in Italia. Quindi non voglio difenderlo, ma scenderei più nel dettaglio prima di affermare che quello che ha detto è tutto sbagliato.

  • Kaizer

    Una lezioncina di umiltà no eh , Randy…

  • Cole

    Ma basta con le frecciatine inutili.

  • MikeP92

    Un figliol prodigo raccomandato, sbruffone e viziato… ma ha anche dei difetti!

  • Simone Giuliani

    E i lottatori delle indies hanno abboccato più velocemente di femministe e ambientalisti.

    • Daken Akihiro

      ed era pure un low quality bait

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Un pò arrogante ma molto diretto. Comunque sulla costruzione dei match ha ragione. E riguarda anche la WWE e i suoi personaggi. Diciamo che per quelli come me,non è esattamente l’era d’oro del wrestling.

  • Asylum Ambrose

    Ha chiuso tutti i fan accaniti delle Indy in una bara. Bravo Randy. ⚰👍

    • Irish Tommy

      Mah, oddio, ha anche offeso gente che dall’oggi al domani potrebbe ritrovarsi nel suo stesso spogliatoio. Che sia arrogante però oramai si sa.

      • Asylum Ambrose

        Penso che Orton se ne freghi di questo. È uno dei wrestler più importanti dell’era moderna assieme a John Cena, è intoccabile.
        Con questo, però, non voglio dire che abbia ragione eh.

  • Irish Tommy

    ”20 superkicks in a match”

    ….e sono comunque meno noiosi e ripetitivi dei suoi match

    • TheMoneyMaker

      Poi disse quello che fa 5 minuti di headlock a match, almeno i superkick fomentano il pubblico

      • Irish Tommy

        Esattamente.
        La faida orton-wyatt pensa quanto mi può essere piaciuta!

  • The Chick Magnet

    Dato di fatto. La WWE “is the best for business” mentre il wrestling no. Non che in WWE non si faccia wrestling di buon livello, ma molto spesso quest’ultimo viene lasciato in secondo piano perchè contano di più i promo e la costruzione delle storyline.

  • The Demon Finn Bálor

    Allora sei figo

  • Simone Giuliani

    Comunque Low Ki ha dato una risposta così stupida, illogica e fuori luogo che mi ha fatto venire voglia di bruciare tutte le palestre liceali d’America.

  • MizThunder

    però è stato molto divertente di XD
    l’headlock finale è un tocco di classe

  • _Romanov_
  • Thebigdog

    Ottimo Orton RKO Outta nowhere alle indy

  • Redi Boka

    OUTTANOWHERE

  • AJ Ferr

    Randy Orton versione Fedez

  • BelieveInTheShield

    Che magnifico stronzo… Dopo l’RKO è la sua dote migliore.

    • Nicola #BvP

      Non è che sappia fare molto altro eh

  • Aj Rollins

    Vabbè dopo questa uscita lo amo ancora di più ahah

    P.S: Seguo e apprezzo il mondo indy

  • BalorClub

    Severo… ma giusto

  • Ryu

    Sui 20 superkick a match non ha tutti i torti

  • Mario Scherillo

    Per me ha ragione su tutta la linea Orton.

  • Padre Maronno

    Nn ci crederete, ma ho visto gente insultare il mondo delle indy con la foto si Sami Zayn nella piccola del profilo…..esistono storie che nn esistono

    • TheMoneyMaker

      Da TSO

    • Matt16

      Tratto da una fiaba vera

      • Padre Maronno

        Una lacrima storia strappa!

  • BigMan

    grande Orton,vera leggenda vivente.Immensa verità nelle sue parole.
    Del resto è destinato a passare,prima o poi,anche il fenomeno circense delle indie e dei loro accaniti fanboy,che sul web elogiando spettacolini fatti da scappati di casa in qualche topaia sperduta,credono di passare come espertoni alternativi.

    • Pietro_ Brother Nero

      É tornato.. OLDBERG! OLDBERG! OLDBERG!

  • NoMoreHeadlock

    ……headlock
    Ahahahahahahah

  • Pasquale Rullo

    chissà a chi si riferisce quando dice “godetevi le vostre capriole, i vostri tuffi , e i 20 superkick ad ogni match”

  • Questa è un uscita che neanche se avesse le qualità di AJ Styles si doveva permettere.
    Lui che è pluricampione WWE solo grazie alle leccate di c*lo che fa a Vince,che fallisce 2 volte il WP va a criticare gente che ha del vero talento a differenza sua che sa fare solo RKO.
    Se non ci fossero gli ex indies,chi se la cagherebbe la WWE di Orton,Cena,Reigns e gli altri home made della WWE?
    E’ ridicolo,altro che idolo.
    Si facesse fare una lezione di wrestling da uno dei grandi ex indy che ha la WWE.

    • Nicola #BvP

      Finalmente uno che dice le cose come stanno. Grazie

    • DETH

      Più che le qualità si tratta di percorso, è di cattivo gusto il fatto che ste parole le dica uno che non ci è passato e non sa cosa vuol dire; lui è stato uno dei tanti raccomandati che finita la scuola aveva già il contratto di sviluppo e che se così non fosse stato magari in quel mondo sarebbe durato poco e non sarebbe mai diventato ciò che è oggi. Ad ogni modo vabbè era in Danimarca ad alcolizzarsi, ci può stare, e vuoi o non vuoi un wrestler anche su ste sparate sui social è sempre un po’ in gimmick in qualche modo.

      • Ma a che cosa gli serve fare queste sparate?
        Questa è solo arroganza,mancanza di rispetto totale e megalomania,forse lui si crede un gran wrestler e pensa di aver meritato la sua posizione,quando invece se in WWE ci fosse meritocrazia e rispetto del WP(infranto 2 volte)non sarebbe di certo dove è oggi.

        • DETH

          Naaah è solo vanto gratuito per avere il pisello più grosso.

    • _Romanov_

      Tranquillo , anche senza gli ex indies, la WWE avrebbe più spettatori di tutte le altre compagnie , messe insieme.

      • La WWE la fortuna l’ha fatta quando si impegnava e grazie alle grandi figure del passato,senz’altro,ma negli ultimi anni hanno campato sulla loro visibilità creata.Perchè ti sfido a dire che il prodotto sia bello.Senza gli ex indies,che prendono perchè sanno che gli portano soldi e spettacolo,dove andavano con gli home made?Da nessuna parte.

        • _Romanov_

          Ceeeeerto. Sarebbe sicuramente fallita senza gli ex indies. Difficile semplicemente dire che la compagnia ha cambiato strategia aziendale, non puntando più su federazioni di sviluppo come FCW e OVW, preferendo puntare su un format come NXT. La WWE ha sempre sfornato grandi superstar e talenti, semplicemente ha cambiato politica.

          • DETH

            Fallita no, ma diciamo che se non fosse stato per le cose successe nel giro di un anno a causa di Hogan da una parte e Punk dall’altra non so come sarebbe andata a finire.

          • _Romanov_

            Forse è difficile da capire, ma la WWE non ha più intenzione di puntare sul proprio vivaio, non vuole più creare stars partendo da zero. Ciò non significa che non ne siano in grado, perchè potrei farti un centinaio di nomi creati dalla WWE. Semplicemente hanno i soldi per andare a prendere gente da fuori senza farsi troppi problemi.

          • DETH

            Resta il fatto che se le cose non avessero cominciato a cambiare a quest’ora magari avrebbero concorrenza da temere, e comunque soldi ne avevano pure prima, anzi, solo che dovevano ancora cominciare a svegliarsi.

          • _Romanov_

            Ma quale concorrenza? Quella morta con la WCW? La ROH non potrà mai impensierire la WWE, la TNA comparve all’orizzonte(rimanendo sempre distante anni luce) tra il 2006 e il 2009, salvo scomparire nel buio nonostante i vari AJ, Joe, Roode e compagnia bella. La differenza è che un Joe firmando per la WWE, ha preferito essere relegato ad NXT (i piani sono cambiati dopo) che essere un “wrestling God” da qualunque altra parte. Non c’è concorrenza, non c’è più stata dai tempi della WCW.

          • DETH

            Io qui lo dico, senza Hogan la TNA non sarebbe calata, e senza Punk la WWE non avrebbe ingranato; cosa sarebbe successo poi lo si può solo immaginare, ma vedendo quanti anni ci hanno messo a realizzare che potevano prendersi Joe, Styles e compagnia bella non penso che la disparità sarebbe rimasta stabile.

          • _Romanov_

            Non mi importa della TNA, che peraltro anche dopo Hogan usava Joe come mid-carder, continuando con scelte scellerate. Poi fantastica questa, Punk salvatore della patria, bellissima davvero, specialmente se la patria è una federazione che ha creato Rock, Austin , Taker, Cena, Lesnar, Batista,Orton, Macho Man, Triple H ecc… senza dimenticare il più grande di questa disciplina, (spoiler: non è Punk)…. Shawn Michaels. Grazie a Dio che abbiamo le indies.

          • DETH

            Gente che per un motivo o per un altro infatti non c’era più, e stavano cercando di andare avanti con un Cena noioso, un Nexus fallito, R-Truth, e un Barrett che mai si è capito che dovevano fargli fare e altri bolliti… se non fossero cambiate le cose ormai non avevano più niente su cui fare affidamento fidati, e i dati comunque lo dimostravano tra ascolti e cali di buyrates. Sul post Hogan della TNA comunque non ha alcun senso parlare in quanto, appunto, post Hogan.
            Vabbè ma è inutile provare a fare discorsi del genere coi prevenuti pro Stamford, non puoi nè vuoi capire.

          • _Romanov_

            Ahahahahaha se l’utente DETH di ZW mi dice di fidarmi, allora mi fido. Conoscente di Vince scommetto, vero? Sicuramente hai ragione tu, la WWE adesso sarebbe una indie, sprofondata nel vuoto. Grazie al cielo esistono i vari Punk, Bryan e Owens. Ah due appunti, CM Punk era nella compagnia da tempo assieme a Daniel Bryan, anche con R-Truth nel suo brevissimo stint da uppercarder. Secondo appunto, nonostante tutti questi fenomeni, nel main event di SD c’è Jinder Mahal. Terzo appunto, tanto per dimostrare la grandezza della WWE, la federazione negli ultimi anni ,ha creato Charlotte, che cag* in testa a tutte le ex indie. Io quantomeno, mi baso su dei fatti, tu ti basi sul tuo mondo delle favole, quando farai un discorso serio, fammi un fischio.

          • DETH

            Come dicevo non puoi e non vuoi capire… va bene così.

          • _Romanov_

            Come sostenevo, a parte riferimenti totalmente insensati, non hai mezza argomentazione credibile. Buona giornata

          • DETH

            Come ti scaldi eh… buona giornata anche a te.

          • Padre Maronno

            A survivor series 2011, il merchandise di CM Punk era tra i più venduti (superiore a Cena e secondo solo a The Rock che tornava sul ring dopo numerosi anni).Direi che era abbastanza importante, onestamente nn credo uno come The Miz (che nn mi dispiace) possa raggiungere risultati simili

          • _Romanov_

            Non ho paragonato Punk e Miz, che c’entra questo?

          • Padre Maronno

            The Miz l’ho usato cm esempio.
            Era per farti capire l’importanza di Punk in quel periodo

          • Padre Maronno

            Prima di Daniel Bryan,CM Punk e gli Indie guys avevamo R Truth e The Miz nei ME dei PPV.
            Dopo HHH,HBK e Taker c’è stato un vuoto generazionale tra i Main Eventer

          • _Romanov_

            Anno di transizione. The Miz inoltre dimostrò più tardi , che quel accenno di main eventing facesse per lui. R-Truth era uno sfidante di transizione, ma adesso con i tuoi amati indie guys , c’è Jinder Mahal, quindi parli un po’ a caso.

          • Padre Maronno

            Io parlerò a caso,ma tu mi sembri eccessivamente agitato!

          • Padre Maronno

            Mahal è una mossa pubblicitaria per attirare fan indiani, R Truth era nel ME perchè nn avevano più stelle.
            Il roster WWE del 2011 era imbarazzante, grazie al cielo che è esploso CM Punk

          • Ma chi ha detto che sarebbe fallita?LOL.
            Ho detto che è senza gli ex indie tanti avrebbero abbandonato questo prodotto mediocre.
            La loro politica è facciamo quello che ci pare quanto ci pare ed ogni tanto diamo un contentino popolano per tenerci i fan.

          • _Romanov_

            Tanti? Sono anni che i “tanti” dicono di abbandonare, eppure sono ancora tutti qua e aumentano giorno dopo giorno. Forse non hai capito, ma voi fanatici degli indie, non siete poi così tanti. Siamo sopravvissuti agli addii di Stone Cold, Hogan, The Rock, Andre the Giant, Bret Hart, Piper, Jimmy Snuka,Macho Man, Shawn Michaels, Edge, Taker, Batista, tranquillo anche senza i tuoi amatissimi indie guys, sopravviveremmo comunque. Aspetto con ansia che abbandoni comunque.

          • Hahahahah,tu vuoi farmi innervosire ma te la giochi male male,LOL.
            Io non abbandono la WWE nonostante il prodotto mediocre perchè ci sono gli ex indie,se se ne andassero tutti,allora lascerei,secondo te,genio,perchè avrebbero fatto il pieno di gente proveniente dal circuito indipendente?
            Perchè sono forti ed amati.
            I tanti che dicono di voler abbandonare lo dicono per rabbia,ma non lo fanno perchè in WWE c’è gente tipo Rollins,Zayn,Owens,Styles etc. perchè se non ci fossero se ne andrebbero davvero.
            Oppure pensi che qualcuno si filerebbe la WWE con questo prodotto che è già scadente nonostante gli ex ROH ed ex TNA?

            Non ho mai detto che abbandonerò,mezzo troll,comunque.Impara la comprensione del testo 😀

          • DETH

            Lascialo perdere, sta facendo l’Orton.

          • _Romanov_

            Si i soliti milioni di fan che se la sono filata prima dell’arrivo dei cosiddetti “fenomeni”, ma niente di che. I Io parlo con numeri e dati , tu su cosa ti basi? Sul libro delle favole?! Io sono un mezzo troll? Ah credevo fossi tu. Dunque comprendo che nelle cag*te che hai scritto , ci credi davvero. Interessante! Non ti do del troll quindi, ma a questo punto, considerando il fatto che non stai scherzando, è meglio che non ti definisca, rischierei di offenderti.

      • Padre Maronno

        Anche senza Randy Orton

        • Padre Maronno

          Nn è che stiamo parlando di John Cena

        • _Romanov_

          Chi l’ha nominato? Rispondi in maniera coerente, altrimenti lascia stare.

          • Padre Maronno

            Nn l’hai nominato,però era lui il protagonista di questa news. Lo usato cm esempio per farti capire cm nn tutti i wrestler made in WWE siano meglio degli indy guys.

          • _Romanov_

            Nessuno ha detto che i wrestler made in WWE siano meglio di quelli provenienti dalle indies, che peraltro a me piacciono, ma sentir dire che senza gli indie guys la WWE sarebbe in crisi, per me , se permetti , è una grandissima cavolata.

          • Padre Maronno

            Su quello sn d’accordo,ma grazie all’invasione dei wrestler delle federazioni indipendenti la situazione in WWE è migliorata rispetto al 2011

  • King Cuzzy

    Questo ragazzino che va avanti ad RKO ed headlocks in cuor suo, dall’alto dei suoi milioni e delle sue raccomandazioni, sa che la gente che fa le capriole e che lotta per due spicci, un giorno, andrà in WWE, dopo aver fatto la gavetta, e farà fare match decenti anche alle capre come lui.

  • 1907IceFire .

    NXT esiste più o meno apposta per far fare ai lottatori delle Indy quel passo in più che serve per poter rendere al meglio in WWE…ovvio parlando di spettacolo sul ring non c’è gara, la WWE è troppo controllata dal booking e spesso non risulta piacevole, le faide spesso non hanno una vera e propria fine etcetc…non a caso tanti talenti Indy non son riusciti a sfondare nel mondo WWE e tanti nemmeno vogliono andarci ma in un certo senso ha ragione Orton, di sicuro ci sono centinaia di persone nelle Indy che sul ring fanno meglio di lui ma quando Orton fa una RKO, quando crea un angle dove brucia la casetta di Wyatt etcetc ci sono centinaia di migliaia di persone a incitarlo e tifarlo cosa che nelle Indy non riuscirai mai ad avere…(conto in banca compreso ovviamente)

  • Contro Nessuno

    Finally! Finalmente qualcuno che lo dice…
    Peccato però sia Orton…che di wrestling non è che sia una cima…

  • Parole dure di un uomo davvero strano.

  • Gianluca Pagnoni

    Orton è stato eccessivo, secondo me voleva attaccare il fan delle indy ipercritico con la wwe, ma ha generalizzato troppo ed è finito per criticare tutto il movimento dei circuiti indipendenti, sbagliando.

  • Tony Dillinger Terry

    OOOOOOHHHHHHHHHHHH!!!!

  • Gianluca Pagnoni

    Orton ha sbagliato, probabilmente lo scopo era quello di attaccare il fan delle indy costantemente ipercritico con la wwe, quello che magari critica Reigns, Cena o lo stesso Orton e che esalta ciecamente solo quelli che hanno fatto la “gavetta”, però è stato troppo eccessivo e ha tirato dentro tutto il mondo delle indy

  • Alexssio

    Appoggio il discorso retweetato da Orton e condivido il suo pensiero ma senza nulla togliere al wrestling Indy che al contrario di quello major mostra è più libero e dinamico permettendo a gli atleti di mostrare il loro atletismo ma soprattutto il loro repertorio,termino dicendo solo un ultima cosa:

    Il wrestling è perfetto perché vario e permette a noi fans,Mark,smart e casual di avere più alternative su cosa seguire e guardare,non esiste differenza tra wrestler Indy e wrestler major esiste un prodotto che seguiamo,che ci piace e che sovvenzioniamo e ciò che non ci interessa perché non soddisfa i nostri gusti e dunque non sovvenzioniamo ognuno è libero di scegliere e di criticare ma in modo costruttivo e pacato.

  • Nicola #BvP

    Ah sì, i suoi match sono proprio molto meglio di quelli delle indy, basta guardare il capolavoro di WrestleMania per rendersene conto!

  • Gawd

    Almeno è autoironico però… un bel bagno d’umiltà non gli farebbe male.

    • King Cuzzy

      Umiltà? Chi, quello che fa strada perché è figlio di un amico di Vince e che ha avuto tutto sul piatto d’argento ed è idolatrato solo dai lobotomizzati del WWE Universe? Umiltà e Orton sono più distanti di Roma e Lazio XD

  • ;Destiel

    Certo, perché SD surclassa Raw grazie a lui ed al suo soporifero feud con Jinder. Non prospera grazie ad un certo AJ Styles eh, nono. Mi chiedo cosa avrebbe da dire quest’ultimo in merito alle parole di Randy, ma qualcosa mi dice che non sarebbe molto d’accordo.

  • SunBro245

    Detto da uno che le prende per tutto il match salvo fare 4 mosse in croce, continuamente ripreso per comportamenti poco professionali e ancora non licenziato solo perché raccomandato e last but not the least che parla di costruzione quando ha partecipato a quella cosa indefinibile che è l’house of horror…. mah dubito che se la prenderanno a male.

  • Alex91

    Credo che il concetto di base sia giusto e la critica sia non tanto verso i colleghi ma verso i fan che esaltano tutto ciò che è indy e criticano la WWE, paragonando due prodotti che non hanno nulla in comune a parte il fare wrestling.
    Le indy servono a fare la giusta gavetta ed avere le giuste abilità per fare il lottatore professionista, ma tutto il resto del fare spettacolo è tremendamente sottovalutato in molte di quelle federazioni, è proprio per quello che serve il PC e NXT.
    Poi anche il concetto di indy va preso con le molle, ormai anche TNA RoH NJPW e le major messicane stanno lavorando sul prodotto TV.

  • Stex14

    cos’è stanno dando fastidio queste indy e i fan che le seguono alla WWE e i suoi lottatori?

  • Kaizer

    Randy………… attento al 3° stike del WP

  • Davide Frara

    Mi diverte come gli indy fans si indignano e pensano veramente che agli show la gente vada solo perché c’é styles.SVEGLIA,per fortuna non tutti i fans ragionano così,gli old timer e i casual che fanno parte di almeno la metà del pubblico secondo voi riconoscono di più una delle 5 superstar più conosciute del business o aj styles?

  • FutureIsNow

    Mamma mia che bassezza di commento. Tu hai avuto tutto su un piatto d argento. Quelli delle indy con le capriole si fanno il culo. E pensare che eri uno dei miei preferiti

  • Eddie Guerrero

    diciamo che Randy Oerton solo in parte ha ragione e con l’uscita di headlock è stato divertente, ma criticare le Indy che si fanno un mazzo tanto tutti i giorni e creano bello spettacolo non è giusto poi detto da te Orton che sai solo fare Rko e ogni tante creare ovazione dai fans come quando brucio il capanno di Bray Wyatt c’è è da vergogna.

  • nuanda

    Sacrosanto

  • Sta evidentemente trollando

  • LaRazza

    da sempre il mio preferito, e qui si capisce il perchè

  • Andrea Re

    Diciamo che per metà ha ragione, forse ha esagerato