L’ultima puntata di Raw ha ottenuto un rating di 1.88, in netto calo rispetto al rating di 2.11 della scorsa settimana.

Pubblicità

Per lo show rosso, si tratta del rating più basso, per una puntata non andata in onda in un giorno festivo, dal 1996.

 

FONTEWrestlingInc & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Alessandro_91

    3 ore sono troppe,non è un caso che dopo il draft Smackdown ha aumentato i ratings mentre Raw non ne ha beneficiato.

  • Contro Nessuno
    • Edoardo

      sciabolette che disastro

  • Rowdy

    Aspettavo questo momento da quando la dirigenza diede la colpa a Bryan 2 anni fa dei low ratings perchè pensavano che il suo regno fosse noioso. Bene. A rigor di logica, Kevin Owens sta avendo un regno noioso. Io stesso lunedi ho visto giusto il match di Sasha e Bayley e poi ho spento perchè non mi interessava il resto (e non lo rimpiango)

    • BelieveInTheShield

      Esatto, esatto. In questo momento stanno funzionando solo le ragazze.
      Puoi anche fare 4 ore di show e valanghe di pubblicità, ma se offri un buon prodotto la gente ti segue, senza se e senza ma.
      Il prodotto fa schifo, ed è una vergogna con quel ben di Dio che hanno nel roster.

      • Fabrizio 3D

        Il problema è che è praticamente impossibile fare un buon prodotto settimanale con troppe ore da gestire. Perchè non è un ppv dove sono in palio i titoli e le story line sono al loro culmine. Durante la costruzione settimanale ti ritrovi a riempire un sacco di spazio con match inutili e angle lunghi e soporiferi.

        • BelieveInTheShield

          No, non dire che è impossibile, ti prego. È che ai piani alti non c’è un reale interesse verso la qualità del prodotto. Va bene così, dicono. Evidentemente va bene per davvero, perchè il mercato è cambiato e lo dimostra il successo dell’anno scorso, dove hanno fatturato come mai nella loro Storia. Però se i ratings continuano a scendere, per quanto se ne freghino già da anni, qualcosa dovranno pur fare.
          Io personalmente assumerei un team di sceneggiatori di primo livello e li farei lavorare tutto il giorno a stretto contatto con chi ha fatto del wrestling la propria vita e continua a farlo dietro le quinte.

          Certo ci vorrà un po per i risultati, ma non più qualche mese.

          Certo l’ultima parola è sempre del capoccia.

          Ma se la qualità viene fuori, il format di 3 ore diventa pure stretto.
          Cioè stiamo parlando della più grande compagnia del mondo, di un impero che ha messo e sta mettendo sotto contratto i migliori atleti del globo.
          È inammissibile che non sappiano come gestire 3 ore settimanali.

          • Fabrizio 3D

            Gli esempi altrove non mancano. Deve esserci la volontà di proporre uno show di primo livello. Non si può fare business preoccupandosi solo degli introiti che produce un’azienda. Le torte e i grafici vanno anche bene ma esiste ancora gente che ha il desiderio di proporre qualcosa di artisticamente valido pur non facendo parte della nicchia? Accontentarsi di riempire i buchi narrativi, proponendo match ad minchiam e comparsate palesemente marchettare, non è rispettoso nei confronti di chi paga per vedere uno spettacolo.
            In questi giorni ho citato James Brown riferendomi al suo documentario dove è stato rilevato un aneddoto interessante riguardante il wrestling (è il penultimo editoriale di Simone Altrocchi) dal quale prendo in prestito un altro passaggio. Alla domanda su cosa fosse più importante tra show e business, Brown rispondeva che non sono due cose separate ma vanno di pari passo. E’ show – business e l’ultimo non ha senso senza la qualità del primo.
            In ogni modo, riporterei Raw alle due ore con tutti i vantaggi che ne conseguono e credimi, se non fosse per quegli sciacalli di direttori dei network, Vince lo farebbe molto volentieri.

          • BelieveInTheShield

            Ma infatti come dicevo sopra è la volontà che manca, su questo non ci piove.
            Partendo dal presupposto che finchè Usa Network paga 50 milioni l’anno per la terza ora, stiamo sicuri che il format non cambia.
            Allora perchè si accontentano di proporre uno show di 20 minuti allungato fino al disgusto con riempitraccia ignobili e condito dagli spot pubblicitari?
            Accontentarsi oggi in WWE significa viaggiare con una Panda e tenere la Ferrari in garage.
            Noi da fan vorremmo vedere uno spettacolo quantomeno decente, oggi nemmeno questo ci danno.
            La gente valida oggi in WWE c’è eccome, basti pensare allo staff del Performance Center, gente che dietro le quinte ci sa fare dannatamente bene, ma dal momento che ai piani alti se ne sbattono altamente del pubblico, perchè dati alla mano questi signori guadagnano più che mai, va tutto bene.

            Ed è questo che è inammissibile. Troppo spesso sento dire che il format a 3 ore penalizza troppo e che è complicato scrivere gli script con tutto quel tempo da riempire.
            Ma dico io ci vuole tanto a raccontare una storia decente?
            Ci vuole tanto a bookare sul quadrato i migliori atleti del mondo?
            È che chi sta al comando non ha alcun interesse per lo show e pensa solo ai soldi.

            Tanto i bambini la maglia di Cena la comprano lo stesso.
            Per ora.

          • Fabrizio 3D

            Sono curioso di vedere come gestiranno i cruiserweight. E’ un’occasione da non sprecare.

  • IvoAvido

    Ahia, non è stata entusiasmante come puntata ma c’è stato molto di peggio. Comunque ho Hype per la decisione di Foley sull’intervento di Rollins, non è che lo taglia e diventa N.1 contender il vincitore del Bo7 tra Cesaro e Sheamus?

  • LNightP

    Mi pare però era in contemporanea con due partite di football… o sbaglio!?

    • Alex91

      se non sbaglio era pure la prima di campionato

  • The Architect

    Continuate con le 3 ore, mi raccomando.

  • Edoardo

    HOLY BALLS non pensavo così male, ma c’è un motivo per cui alla gente non frega nulla, a parte agli smartoni.

  • ChristianPeeps

    Smackdown per ora offre una qualità superiore.
    Lo show delle opportunità (così ribattezzato da Shane) sta vincendo su Raw.

  • Eddie Guerrero

    Ovvio tre ore di Raw sono troppi, vedrai Smackdown che già è migliore di Smackdown al momento.

  • Andrea 3:16

    E’ COLPA DI ROMAN RE… ah no

    • SINESLAW

      Infatti come molti fan credendo che il tanto atteso Main Event avrebbe dato un risultato scontato in favore del mitico Roman Reigns (con il rivale Rusev in vacanza), poi smentito, mi son visto solo i replay su Youtube!

  • Tiger Mask

    Catastrofe!

  • BigMan

    c’era qualcosa di particolare in concomitanza?

  • porca paletta

  • Stex14

    Non per prendere le difese della WWE ma molto probabilmente lunedì è iniziato il football americano con la prima giornata