Poco prima di Wrestlemania 31, emerse la notizia che dava Eva Marie quale presentatrice della cerimonia di introduzione nella Hall Of Fame, al posto di Jerry Lawler che aveva ricoperto questo ruolo negli anni precedenti. Nonostante la notizia fosse stata battuta da diversi siti specializzati che avevano ripreso l'autorevole PWInsider, "The King" smentì la notizia via Twitter, affermando di essere stato incaricato anche quest'anno di presentare la prestigiosa cerimonia. Ebbene, in questi giorni, Dave Meltzer del Wrestling Observer ha dichiarato che la WWE avesse realmente deciso di affidare la conduzione dell Hall of Fame Ceremony ad Eva Marie, validando così i rumors dei giorni antecedenti allo "Showcase Of The Immortals", salvo poi cambiare idea all'ultimo minuto e riassegnandola all'ex lottatore di Memphis.

Pubblicità

 

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.