Nella giornata di oggi, il sito Radar Online ha rivelato ulteriori pesanti, questa volta di carattere omofobo commenti fatti da Hulk Hogan, che provengono dalla chiamata con Heather Clam, la moglie di Bubba the Love Sponge, protagonista del sex tape pubblicato nel 2012, che hanno portato al licenziamento in tronco di Hogan dalla WWE.

Pubblicità

 

Nei nuovi commenti, Hogan parla dell'ultima puntata della 4 stagione del suo reality show "Hogan's Know's Best". in tale puntata, Hogan è tornato nella casa in cui ha vissuto da bambino ed ha incontrato il nuovo proprietario della casa:

 

"VH1 voleva fare le cose in grande, così mi hanno chiesto di tornare alla casa in cui sono cresciuto da bambino..siamo andati la, abbiamo bussato alla porta e ci ha dato il benvenuto un enorme fro**o. Quel mezzo-gay era innamorato di Linda (ex moglie di Hogan ndr.)"

 

Successivamente, Hogan continua a lamentarsi della ex moglie, quando ai tempi erano ancora sposati, anche insieme a Bubba The Love Sponge, che nel frattempo aveva preso la cornetta:

 

"Amico..l'unica cosa che ti chiederò di fare per me…non so se ci riuscirai pero… quando sarò sul letto di morte, impedisci a Linda di venire a vedermi"

 

La chiamata continua e l'Hulkster continua a lamentarsi della moglie e parla della sua casa a Las Vegas, dal valore di 5 milioni di dollari:

 

"Se otterò il divorzio, Linda me la farà sicuramente vendere…f*****o..no Cecile la ricomprerà la casa e poi me la rivenderà"

 

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.