Pubblicità

Intervistato dal sito Crave Online.com, Roman Reigns ha risposto così alle critiche mosse dai fans nei suoi confronti sui vari social network:

 

"Si, al giorno d'oggi non è difficile prestare attenzioni con tutti i vari social network e roba del genere. Ho twitter e altri social. Non sono un fanatico di twitter che ama twittare tutti i giorni quello che fa, forse una volta a settimana scrivo un tweet. Ma a volte, leggo alcune cose."

"Le reazioni miste che ottengo a volte sono divertenti. A volte vengo molto tifato  dai fans ma spesso vengo anche odiato ed è un po' divertente, diverse sono le prospettive e le differenze fra l'essere tifato o odiato. Per quanto riguarda l'essere odiato, mi fa ridere. Tutti sono dei critici. Tutte le critiche che mi sono state mosse  arrivano da dei non wrestler . I wrestler che mi hanno criticato sanno quello che faccio sul ring. Invece per quelle dei non wrestler, quelle di qualcuno che non sa come si fa un lock-up, ed anche se ci provassero, non saprebbero nemmeno cosa fare… insomma, quando un non wrestler critica uno qualsiasi di noi, è una cosa che mi da veramente fastidio"

 

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.