Al Weels Fargo Center di Filadelfia si è fatta la storia: per la prima volta abbiamo assistito ad uno special event con ben due royal rumble match, tra cui il primo tutto al femminile. La serata ha rispettato le alte aspettative? Quale rumble ha soddisfatto di più? Scopriamolo insieme.

Pubblicità

 

(Kick-off) 6-Men Tag Team Match: Gran Metalik & Kalisto & Lince Dorato vs Drew Gulak & Gentleman Jack Gallagher & TJP
Partire con i cruiser sembra una buona mossa. Rapidi, spettacolari, l’ideale per scaldare il pubblico; peccato non sia stato così. L’inizio lento e l’arena ancora mezza vuota non hanno creato l’atmosfera giusta, con tante fughe dal ring e poco wrestling. L’incontro prosegue senza particolari fiammate, eccezion fatta per il triplo moonsault e fortunatamente per la buona parte finale che permette di raggiungere la sufficienza.
Winners: Gran Metalik & Kalisto & Lince Dorato in 13’20. Voto:  (6 / 10)

(Kick off) Tag team match: The Revival vs The Club
Visti i partecipanti direi che si siano ridotti al compitino: dominio heel di inizio match con l’avversario che non riesce a ottenere il cambio, hot tag di Gallows e interferenze sleali degli heel che garantiscono loro la vittoria. Così classico. Vittoria in meno di dieci minuti come rivincita dopo quel che era successo al venticinquesimo anniversario di Raw.
Winners: The Revival in 9’10. Voto:  (5,5 / 10)

(Kick off) United States Championship match: Bobby Roode (c) vs Mojo Rawley
Come previsto dal nostro GiovY2JPitz è stato Mojo l’avversario a rispondere all’open challenge. Il pubblico finalmente giunto per intero all’arena con il suo entusiasmo ha dato un’atmosfera migliore a quel che il match ha dimostrato di meritare. Con il minutaggio scarso che hanno avuto dovevano dare il massimo, ma il risultato è stato modesto con pure un mezzo botch nel finale. Niente di orribile, ma per me non è sufficiente.
Winner and STILL US’Champion: Bobby Roode in 7,45. Voto: (5,5 / 10)

Handicap match for the WWE Championship: AJ Styles (c) vs Sami Zayn & Kevin Owens
Finito il preshow si parte con il titolo WWE in palio. L’handicap match è iniziato con i furbi continui cambi dei Ke-Mi (cit. AJ Styles) che hanno spezzato un po’ il ritmo, per poi diventare piacevole regalando alcune chicche, come il moonsault combinato con la reverse ddt e il modo in cui il campione subendo un monkey flip è riuscito ad agganciare Zayn in un headscissior. Il finale con l’errore dell’arbitro permette al duo heel di salvare la faccia dal non aver sfruttato la superiorità numerica, facendoli di nuovo passare come vittime della dirigenza. Se solo ci fosse stato il Var anche nel wrestling…Visto anche quello che è successo durante la rumble c’è già aria di split tra i due?
Winner and STILL WWE Champion: AJ Styles in 15’55. Voto: (6,5 / 10)

2 out of 3 Falls match for the Smackdown Tag Team Championship: The Usos (c) vs Shelton Benjamin & Chad Gable
Se devo essere sincero speravo meglio. Non è stato un brutto match, con gli sfidanti che partono bene lavorando alle gambe degli avversari. Il ritmo poi sale, vediamo moonsault e alcune belle mosse combinate dei due team (tra cui il primo schienamento arrivato dopo una serie di superkick), ma quando sembrava che si potesse far salire di livello l’incontro è arrivato quel finale anticlimatico che abbassa il giudizio finale. Sembra quasi che abbiano ricevuto l’ordine di chiudere la contesa prima del previsto, lo stesso pubblico nell’arena sembrava disorientato. Magari si tengono qualche cartuccia per un’eventuale rivincita.
Winners and STILL Smackdown Tag Team Champions: The Usos in 13’55. Voto: (6,5 / 10)

30-Men Royal Rumble match
Giusto mettere in partenza Rusev (mai così in over in tutta la carriera) insieme a Balor, il pubblico si è così caricato fin dalle prime battute. Mi è piaciuta anche la scelta di Corbin subito eliminato che si fa giustizia da solo, dando anche il via alle tragiche avventure di Slater che si fa malmenare un po’ da tutti prima ancora di metter piede sul ring (prendendosi però alla fine un momento di gloria eliminando in un secondo Sheamus). Il roster di NXT ha avuto l’orgoglio di presentare al grosso del pubblico il proprio campione che è rimasto abbastanza sul ring pur senza strafare, ma comunque meglio del compagno di show Adam Cole. L’ingresso rubato di Zayn poi ci ricorda i vecchi tempi quando si subentrava con le cattive ad altri partecipanti, anche se nella rumble non fa una gran figura. Il New Day come ormai è tradizione ci regala il momento Kofi, in cui Kingston in qualche modo riesce miracolosamente ad evitare l’eliminazione. Le star del passato sono ridotte al minimo, con The Hurricane che fa giusto una comparsata e Rey Mysterio che si mostra invece in forma smagliante. Bello anche il momento in cui i sei finalisti si schierano “generazionalmente” in un tre contro tre, scelta che ha reso ancora più sorprendente il tradimento di Reigns contro il suo compagno di stable. Mettere infine lo stesso Roman come ultimo avversario di Nakamura è stata un’ottima mossa: il membro dello Shield era uno dei favoriti, così l’esito è stato molto incerto, inoltre così il tifo è andato quasi tutto verso il giapponese. In definitiva si può essere molto soddisfatti di questa rumble. Si può obiettare che quasi non ci siano stati i classici ritorni-nostalgia con vecchie glorie, così come è criticabile la gestione del povero Ziggler, come il non aver lanciato rivalità che prendano il via verso Wrestlemania, ma nonostante questi nei direi che il risultato sia ottimo, a maggior ragione per come eravamo (male) abituati negli ultimi anni di risse reali. L’ora di durata è passata via senza pesantezze, seguendo una certa logica nelle eliminazioni e con una parte finale emozionante.
Winner: Shinsuke Nakamura in 1 05’35. Voto: (8,5 / 10)

Raw Tag Team Championship match: Sheamus & Cesaro vs Seth Rollins & Jason Jordan (c)
Handicap match travestito da incontro due contro due. Mi sta piacendo molto la gestione del figlio di Angle, sempre più mal sopportato da Seth e dal pubblico ma che finora sta dando solo alcuni sprazzi del prossimo turn heel. La sua voglia di approfittare di essere il figlio del general manager, l’esuberanza giovanile mista arroganza nel voler dimostrare di essere alla sua altezza, tutte componenti che rendono la coppia con Rollins molto interessante. Purtroppo però per fare andare avanti la storyline in un certo modo ci siamo dovuti accontentare di un incontro sufficiente, senza particolari picchi e di cui ci si dimentica appena dopo la visione. E’ stato fatto il compitino schiacciato da incontri più importanti e per ragioni di storyline, per sta volta va bene così.
Winners and NEW Raw Tag Team Champions Sheaums & Cesaro in 12’49. Voto: (6 / 10)

Universal Championship match: Brock Lesnar (c) vs Kane vs Braun Strowman
Match caotico a cui è difficile trovare un senso logico nelle dinamiche degli avvenimenti, rozzo ma divertente. Fin da subito compaiono sedie e gradoni d’acciaio, puntando chiaramente sulla parte più umorale dei combattimenti più che sulle finezze tecniche. Strowman si fa prendere la mano da questo clima ignorante e gli scappa una ginocchiata troppo vera a Lesnar, il quale risponde con cazzotti altrettanto reali. Il tutto mi è sembrato una versione minore del fatal four way di Summerslam, una trasposizione che non incanta ma che raggiunge i suoi obiettivi, con tempi morti quasi assenti e tre mostri che fanno uso di tutto quello che trovano per avere la meglio. Come direbbe il milanista Donato nella celebre interpretazione di Abatantuono: viulenza!!!
Winner and Still Universal Champion: Brock Lesnar in 10’55. Voto: (6,5 / 10)

30-Women Royal Rumble match
Credo che il modo giusto per interpretare questa prima rumble al femminile sia quello di festa, di celebrazione. Mettere in scena una rissa reale di sole donne e metterla pure nel main event sembrava anni fa un’utopia. Per questo alla giusta critica sulle tante divas del passato richiamate penso sia giusto rispondere che almeno per questa prima volta fossero necessarie. Era giusto che ognuna di esse ricevesse un tributo, un applauso, un’esultanza. A vincere oggi non erano solo le ragazze attive negli show settimanali, ma tutta la categoria. Così come se ci fosse un errore nella dimensione spazio-temporale ci siamo trovati sul ring Lita (forse la mia preferita), Trish (non poteva che entrare lei con il numero trenta, ottimo poi il momento vintage con Mickey James), Molly Holly (bel moonsault!) e tante altre. Detto questo è anche vero che una volta sul ring la loro presenza non doveva necessariamente mettere troppo in ombra le altre. Mi riferisco ad esempio alla prestazione di Michelle McCool: la signora Callaway (chissà, forse grazie a un po’ di pressione del marito) ha messo a segno ben cinque eliminazioni, francamente evitabili. Far arrivare poi le Bellas in finale non è stata una scelta troppo felice; già Asuka era data per strafavorita, una volta rimasta con le gemelle la sua vittoria è divenuta scontata, nonostante la chiusura non sia stata così male con il tradimento di Nikki e la scivolata finale. Oltre le vecchie glorie abbiamo avuto un assaggio della vincitrice del Mae Young Classic Kairi Sane e di Ember Moon da NXT (pochissimo minutaggio per entrambe). Simpatico il siparietto di Vickie Guerrero che è sempre un piacere risentire strillare. Abbiamo avuto anche il momento Kofi con Naomi che gioca a fare l’equilibrista, ma inutilmente a conti fatti. La sequenza “tutti contro Nia Jax” è un classico contro i giganti, ci stava il riproporlo anche qui. Interessante qualche spunto vagamente heel della Banks che tradisce l’amica Bayley (pure nel Raw del giorno dopo l’ho vista particolarmente aggressiva nei promo) Insomma, certe critiche sulla gestione (ma non sulla presenza) di tante vecchie glorie sono giustificate, ma il risultato finale di questa prima rumble femminile è davvero positivo, le ragazze hanno saputo divertire dimostrando di meritare questa opportunità. E ora vedremo cosa combineranno ad Elimination Chamber. Piccola nota a margine: togliete Stephanie dal commento che è inascoltabile.
Winner: Asuka in 59’10. Voto: (7,5 / 10)

Ronda Rousey is here!
Anche se non è un match qualche parola sull’atteso arrivo della fighter in WWE è doverosa. Detto francamente, non mi sono piaciute le modalità in cui l’hanno presentata. Arrivata poco dopo la vittoria di Asuka le ha rubato il momento, inoltre qualche sganassone avrebbe reso più epico il suo esordio. Così come è avvenuto è stato banale e con un pessimo tempismo. Il giorno dopo a Raw sarebbe stata una scelta migliore.

Special event
Dopo un inizio bruttino nel pre-show direi che ci si è rifatti con gli interessi. I match “di contorno” sono stati sulla sufficienza o sopra, ma è la possibilità di poter assistere a due Royal Rumble match nella stessa serata la vera chicca. Un’occasione del genere non è stata buttata, mettendo in scena due risse reali non perfette ma entrambe molto divertenti. Dopo varie annate in cui maledicevamo la WWE per le pessime scelte compiute in questo ppv questa volta si può essere soddisfatti per i vincitori (meno scontato quello degli uomini) i ritorni (in particolare per le donne) e in generale per il gusto di assistere alle rumble. A poche fermate da Wrestlemania ci serviva uno special event per darci un’ondata di ottimismo. Come vedete il mio voto finale non è una media matematica, ma un premio per aver azzeccato i due ingredienti principali della serata senza particolari delusioni nei restanti incontri. Tra l’altro in chiusura di review mi butto forse in un azzardo: la rumble maschile è stata la migliore degli ultimi dieci anni.
Voto: (8 / 10)

Sergedge – EH4L

Sergedge
Rievocato durante una seduta spiritica è tornato a infestare il sito di Zona Wrestling con l'ardore di un tempo. Per la serie l'erba cattiva non muore mai.
  • Sir.Ezio Greggio

    Concordo su tutto.
    Specialmente sul finale “anomalo”tra usos e american beta.
    Non l’ho davvero capito!

  • Lorenzo Corona

    Un’ottima review/analisi.
    Io sono ancora rimasto impressionato dalla forma smagliante di Rey Mysterio.

    • Hogan bitch’s shop

      Mi è sembrato più in forma ora che quattro anni fa

  • Rated R Dave & Laughing Jack

    Mi trovo d’accordo col giudizio.
    Dopo un Takeover molto godibile la WWE ci ha regalato una Rumble che, finalmente, ricorderemo con piacere. Certo la vittoria di Nakamura rischia di passare in secondo piano se a Elimination Chamber andrà come credo, però era ora che venisse mostrato per quello che è, un vincente!
    Buona la prima per le Womens, nella Rumble forse qualche Divas di troppo e qualche leggenda fuori forma (ma quanto è ingrassata Lita?) e assenze importanti (dov’eri April???) però risultato molto positivo! E ora tocca al primo EC tra donne, speriamo bene.
    Benvenuta Ronda.

    • Domenico Camponeschi

      Sinceramente ho trovato tutte in perfetta forma apparte kelly kelly nell eseguire male quel headscissors whip

      • Rated R Dave & Laughing Jack

        KK spesso bocciava in effetti….. boh per me quelle messe meglio erano Torrie, Michelle e Trish. e anche Kelly sul fisico

        • Domenico Camponeschi

          kelly kelly non la conto perchè ha 30 anni ed è giovane direi anche una molly holly o jacquiline stavano messe bene anche beth phoenix

          • Rated R Dave & Laughing Jack

            Torrie e Trish con l’età migliorano XD

          • Domenico Camponeschi

            mi hai tolto le parole dalla bocca cioè rivederle sul ring sembravano due trentenne

          • Rated R Dave & Laughing Jack

            Vorrei che Lita non fosse ingrassata tanto

          • Domenico Camponeschi

            anche se aveva due tre kili in un più comunque ha eseguito un ottima prestazione sul ring

      • leo

        Lita io invece l’ho vista fuori forma, macchinosa nelle mosse e ha rischiato parecchio con il Moonsault, credo sia stato una mia delusione

        • Domenico Camponeschi

          A me invece dispiace tanto che non abbia preso parte alla rumble victoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta e per l età che ha è in grande forma ho visto recentemente su internet qualche suo match e devo dire niente male

  • Aj Rollins

    Grosso modo concordo con la recensione ma avrei dato qualche punto in più al match per il titolo WWE, un po’ di meno a quello per il titolo universale e 0.5 in meno alla Rumble maschile che, comunque, è stata molto piacevole.

  • wwp

    Anche io mi faccio questa domanda da giorni. Perché la McCool è tornata in versione carrarmato?

    • Moscaman

      Crisi di mezza età
      O menopausa precoce
      O entrambe

    • Domenico Camponeschi

      Scusami in che senso????

      • wwp

        5 eliminazioni, più di tutte, anche più di Reigns e Balor nell’altra.

    • Il marito?

      • wwp

        Probabile.

    • Robin Zabriskie

      ha solo guidato la divisione dal 2009 fino al 2012

      • wwp

        Non cambia nulla. Trish e lita allora 10 eliminazioni a testa.

        • Robin Zabriskie

          Ognuna ha fatto il suo, la McCool ha fatto la sua parte, si parla comunque di una futura invitata nella Hall of Fame

          • wwp

            Ma si certamente, però ammetti che non era affatto pronosticabile questa cosa.

          • Robin Zabriskie

            mi sono sorpreso di come abbia eliminato Molly Holly, quello si

    • leo

      Io ho sperato che tornasse anche Layla.
      La figura da pirla della Phoenix invece !?

      • wwp

        Diciamo che una forte come la Phoenix è stata protetta dal fatto che non si aspettasse il tradimento dell’amica.

  • MikeP92

    8,5 per la RR maschile è un po’ esagerato: la posizione nella card ha reso il match meno interessante, ci sono state varie imprecisioni nel lottato, momenti imbarazzanti (Sheamus, Hurricane), ritorni e/o ingressi a sorpresa pessimi, eccetto quelli di Mysterio e Almas. Una buona RR senza alcun dubbio ma quella del 2016 secondo me è superiore!

    • RatedRBest

      Quando vinse Triple H?? Dai no… Era scontatissimo…

      • MikeP92

        Scontato non è sinonimo di scarsa qualità visto che pure quest’anno il vincitore era decisamente prevedibile. E poi ti ricordo che quell’ottima RR venne fuori a sorpresa da un periodo pessimo per la WWE, c’era il titolo massimo in palio che l’ha resa molto più interessante, era il main event dello show, c’è stato uno dei debutti più storici, un finale molto bello, un buono storytelling e la perdita del titolo da parte di quello schifoso. L’unica sua pecca è stata ciò che ha portato per il futuro, cioè una pessima storyline sul titolo WWE.

        • RatedRBest

          Non la vedo esattamente così… Secondo me, creare mistero attorno al vincitore è già il 60% della Rumble, credo che quest’anno non era scontato Nakamura, c’erano almeno altri 3/4 nomi che per storie e situazioni diverse potevano trionfare… L’unica cosa che ricorderò con piacere del 2016 (logicamente) è il debutto di AJ S

          • MikeP92

            Sono curioso, chi sarebbero secondo te quei 3/4 nomi? Reigns che si sapeva già che avrebbe vinto l’Elimination Chamber? Cena che ha già una faida fuori dal giro titolato per Wrestlemania? Ziggler che ha a malapena la credibilità per un titolo minore? L’unico oltre a Nakamura che aveva possibilità di vincerla era Balor ma quando lo si è visto entrare col n. 2 è diventata una eventualità improbabile.
            Infine, ti ribadisco le mie motivazioni perché quella del 2016 è superiore e il fatto che scontato non vuol dire automaticamente brutto. Certo, per questi match sarebbe meglio che ci siano sorprese, hype, tensione, incertezza fino alla fine ma la WWE raramente riesce in questi ambiti e, quando ci riesce, si rimane inevitabilmente delusi (vedi la RR dell’anno scorso).

          • RatedRBest

            Proprio perché hai tirato in ballo la Rumble dell’anno scorso ti dico che quella di quest’anno è stata ottima e incerta… In quella dello scorso anno c’era incertezza, ma per mancanza di costruzioni… Quest’anno abbiamo avuto tante storyline che, sebbene tu prenda sottogamba e bocci, sono state molto coerenti… Reigns che “si libera” dell’IC title prima della Rumble ha fatto salire tantissimo le sue quotazioni; la storia di Ziggler che dura da mesi (dove lasciando il titolo fa capire di ambire e meritare molto di più) pure lo proietta nei possibili vincitori… Balor e Nakamura avevano più o meno le stesse possibilità a mio avviso (io avrei preferito tantissimo il primo, con passaggio a SD e sfida a Styles, coinvolgendo il Club possibilmente)… Oltrechè i nomi come Cena, Orton, Rollins che comunque sono sempre top star e possono sempre vincerla… Logico che se guardiamo la Rumble pensando “vabbè questo vince l’EC” “vabbè questo non lo pusheranno mai” “vabbè questo ha già una storyline”-è logico che non vedremo mai una Rumble buona… Io sono d’accordo con Sergedge quando dice che questa è stata la miglior Rumble degli ultimi 10 anni… Ci sono state delle scene davvero belle, così su due piedi mi son piaciute tantissimo il furto del numero a Dillinger; il 3vs3 della vecchia guardia contro la nuova; il debutto di Adam Cole (che credo e spero resti davvero poco a NXT); e quando Slater è stato atterrato sullo stage mi è tornata in mente quella Rumble dove Spike Dudley viene atterrato da Kane e Austin manda come sostituto un wrestler che la camera non inquadra e che si rivela essere Mick Foley.
            Per me questo deve fare la Rumble

          • MikeP92

            Ma infatti questa RR del 2018 è stata indubbiamente buona e mi ha pienamente soddisfatto. Solo che, a differenza tua, la reputo inferiore a quella del 2016 e se il tuo parere è opposto al mio non puoi giustificarlo semplicemente con il fatto che fosse troppo scontata, come hai fatto nel primo commento, perché non basta.
            PS: Foley sostituì Test, non Spike Dudley.

          • RatedRBest

            Sul fatto di Test hai ragione, ho fatto confusione… Per quanto riguarda la Rumble beh, la pensiamo differentemente; come ti ho detto per me se già conosco il vincitore fa perdere tantissimo a un Royal Rumble Match… Come per esempio è stato quello femminile… Se invece di lasciare Asuka con le gemelle, l’avessero lasciata con, non so, Becky e Sasha avremmo avuto un finale molto più emozIonante.

      • Irish Tommy

        Pure quest’anno era scontatissima.. davvero, scontattissima

  • THE WYATT FAMILY

    La Rumble maschile merita questo voto: dopo averla vista a metà show avevo brutte sensazioni ma poi mi hanno fatto ricredere. Penso sia la migliore da quella del 2008: di recente solo la 2016 era stata decente anche se molto scontata. Anche la Rumble femminile mi è passata bene: un po’ lenta all’ inizio ma poi l’ hanno sviluppata in maniera adeguata o quasi

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Il mio voto è 7+. Rissa maschile ottima, mediocre a mio avviso quella femminile. Il resto degli incontri più o meno nella norma.

  • Moscaman

    Secondo me il vincitore della Rumble lo hanno deciso all’ultimo; e senza nulla togliere a AJ e Nakamura, un Balor che vince e sceglie Lesnar sarebbe stato orgasmico.
    Ma in generale era il bimbominkia da scegliere come premio per la vittoria, lui l’uomo, anzi il mostro sacro da battere.

    Se il vincitore non fosse stato gradito al pubblico tutti parlerebbero di un PPV bruttino che ha oggettivamente visto un po’ di alti, molti medi e alcuni bassi.

    Tutta questa logica nelle eliminazioni non l’ho vista. Non più degli anni precedenti: Bray e Hardy che si auto-eliminano? E Ziggler? Seth che dimentica totalmente il suo passato e prende con estrema filosofia la propria eliminazione? Per non parlare di lottatori che misteriosamente interrompono l’eliminazione di altri atleti.

    Molto daccordo sui tempi! È la prima volta che la vedo andare via così speditamente. Credo si debba ringraziare la Royal femminile anche per questo, ha obbligato a restringere i tempi.

    Ero scettico per la Royal femminile. E invece…

  • Contro Nessuno

    Grandissima Rumble maschile. Finalmente.
    Ora che le vecchie glorie ne hanno fatta almeno una, speriamo diventi a 20 quella femminile.

    • ;Destiel

      Ma perché dovrebbe diventare a 20? Lol
      Si suppone che entro la prossima Rumble il roster femminile sia più grosso di quello attuale.

      • Contro Nessuno

        Magari qualcuna verrà licenziata. Se già adesso molte non trovano spazio…

  • The King of the World

    -WWE Title: 6, match carino ma boh, lo hanno chiuso quando mi stava salendo il climax, peccato….direi che stanno costruendo lo split di KO e Zayn ma spero di no
    -SD Tag Team Title 6, si può fare lo stesso identico discorso…… Gable è devastante, merita un push
    -Men’s Rumble: 8, peccato che sia finita nel midcarding perché è la miglior rissa reale da diverso tempo, mi sono piaciute le mini storie come lo struggle di Slater e “vecchi vs giovani”, niente leggende per me è un punto in più perché alla fine ha fatto risaltare il debutto di Almas (Cole stava vendendo il violento extreme rules del giorno prima) e il ritorno di Rey, ma soprattutto ha fatto capire che il roster della WWE può permettersi una Rumble di grande livello senza chiamare vecchi (tipo l’anno scorso, e fu carina ma inferiore IMO) e per la prima volta senza ricorrere agli sconfitti nel match titolato (solo Zayn che ruba lo spot a Tye, altra cosa dal passato), final 6 molto figo con Cena e Reigns particolarmente heel nell’atteggiamento, brava la WWE a creare lo spauracchio Reigns nonostante era palese che non avrebbe vinto (lo hanno ufficializzato annunciando lo schedule di Lesnar…), il samoano funziona sempre come ultimo uomo da eliminare, pop garantito
    -RAW Tag Team Title: 6 politico, ci sta lo sviluppo di Jordan come heel, Rollins viene protetto, il match soffre del pubblico svuotato dopo la rissa reale, date un regno lungo a The Bar ora
    -Universal Title: 6 anche qui, 10 minuti di violenza, descriverlo come una mini riproposizione del F4W di Summerslam ci sta, peccato che già si sappia il vincitore quindi si aspettava solo il pin di Lesnar su Kane, personalmente è una cosa che mi toglie interesse verso il regno di Lesnar e il main event di WrestleMania
    -Women’s Rumble: 7, un’ottima prima per le ragazze. Non mi è piaciuta la McCool in versione……..Undertaker e il fatto che molte ragazze siano state lanciate sotto la terza corda per poi tornare, l’anno prossimo voglio vedere le ammucchiate agli angoli come i maschi, giustamente è entrata tanta gente dal passato anche se io avrei messo più entrate di NXT, essendo la Revolution nata ad NXT, per esempio: due/tre tra Iconic Duo, Nikki Cross, dai perfino Shayna Baszler, perché con tutto il rispetto (ma anche no) Torrie Wilson, Jaqueline e Kelly Kelly non sono leggende, anzi sono il contrario di quello che il wrestling femminile dovrebbe essere, ma sono dettagli, il match è andato bene, grande prestazione della vera regina o dea Sasha Banks, magari avrei messo lei alla fine invece delle Bellas, ma va bene lo stesso
    PS. due vincitori giapponesi, è un caso che arrivino nel miglior momento della NJPW?
    Debutto di Ronda Rousey che avrei preferito con delle mazzate ai danni di Stephanie invece che rubando lo spotlight ad Asuka
    PPV 7.5, match di contorno sufficienti, ottima rumble maschile, buonissima rumble femminile, WWE che cerca di accontentare un po’ tutti per WM (AJ vs Nakamura per “noi”, Ronda per i soldi e lo star system, tante donne perché se lo meritano ma anche perché nel 2018 si “deve”, Reigns al top per l’immagine, chiameranno qualche cariatide per i nostalgici)

    • Robin Zabriskie

      jacqueline rappresenta l’opposto di quello che dovrebbe essere il wrestling femminile?

  • DoddoX

    Kalisto, Gran Metalik, and Lince Dorado defeated TJP, Gentleman Jack Gallagher, and Drew Gulak
    Un match abbastanza coinvolgente, divertente e dal giusto minutaggio, forse leggermente uno spreco vederlo in un kickoff. 6.5

    2P The Revival (Dash Wilder and Scott Dawson) defeated Luke Gallows and Karl Anderson
    Niente da dire, un match veloce e atto solo a perdere un po’ di tempo e a dare la vittoria ai Revival. Nulla di che. 5.5

    3P Bobby Roode (c) defeated Mojo Rawley
    Sinceramente non mi aspettavo Mojo. Avrei preferito qualcun’altro. Palese la vittoria di Roode qualche botch nel finale. Match poco meno che sufficiente 5.5

    4 AJ Styles (c) defeated Kevin Owens and Sami Zayn
    Un match carino da vedere, nulla di eclatante ed è strano, visti i partecipanti. 6

    5 The Usos (Jey and Jimmy Uso) (c) defeated Chad Gable and Shelton Benjamin
    Match molto bello, non mi aspettavo il 2-0 netto dei fratelli samoani. Secondo me ci sta, Gable e Benjamin sono affossati dall’alchimia degli Usos e dalla presenza di tanti altri team, fra cui Harpen e Rowan e chi verrà da NXT. Secondo me non vinceranno i titoli nel breve periodo. 6.5

    6 Shinsuke Nakamura won by last eliminating Roman Reigns
    Una royal rumble maschile fantastica, pieni di momenti belli e divertenti. Slater jolly di turno, perfetto comedy. Peccato per Sheamus (probabilmente è successo per preservare il suo infortunio, ma io avrei evitato proprio di farlo entrare a questo punto) e peccato per Ziggler, davvero gestito di merda per ora. Complimenti ad Almas, un po’ meno a Cole che non ha fatto poi troppo. Mi ha storto un po’ il naso che moltissimi atleti hanno partecipato nonostante non avessero ancora disputato un match, non ho capito bene il senso. Avrei preferito vedere un paio di vecchie glorie in più o magari qualche ragazzo di NXT. Bella la sfida generazionale. Mi spiace per Balor, trattato come eterno secondo. Secondo me tornerà a breve la versione Demon, probabilmente passando a Smackdown e vincendo il titolo. Non sarebbe male vederlo in quel modo. Scontro finale fra Nakamura e Roman, con quest’ultimo ormai insopportabile. Tanto andrà lui nel Main Event di WM, si può scrivere per le future locandine dei futuri Show per almeno altri e 10 anni. Contento per Nakamura, che finalmente vince qualcosa nel Main Roster, nonostante non mi entusiasmi quando parla (le mimiche facciali mi fanno morire, invece). Finalmente una Rumble con i controca**i. 8.5

    7 Cesaro and Sheamus defeated Seth Rollins and Jason Jordan (c)
    Match che è stato letteralmente un match 1 vs 2. Abbastanza palese la vittoria del BAR, mentre Jordan come Heel odioso è perfetto, non c’è che dire! Match che non arriva comunque alla sufficienza. 5.5

    8 Brock Lesnar (c) (with Paul Heyman) defeated Kane and Braun Strowman
    Piccola nota: avete notato come è stato presentato l’incontro? The Monster vs The Beast vs The Daemon? Cos’è, non voglio dire demone per paura che i bambini vengano posseduti? Non l’ho capito davvero, ma tant’è. Il match non è stato male, do una sufficienza scarsa perchè è stato un bel rissone, pieno di oggetti e mazzate (anche vere lol). Peccato per il finale, decisamente uno schifo. Io mi sono stancato di Lesnar, soprattutto quando quella cintura ha letteralmente il nome di Braun sopra ad essa! Non puoi costruirmi un distruttore fortissimo e senza paura e poi ogni volta che deve vincere qualcosa di importante, perde. Eh no, non mi sta bene. Tanto vince Roman alla fine, così Vince è contento. Noi no, purtroppo. Bello il business ma ci sputo volentieri sopra per vedere la qualità. 6

    9 Asuka won by last eliminating Nikki Bella
    Asuka ha vinto, era abbastanza ovvio. Non vogliono eliminare ancora il suo regno da imbattuta. Non è male sul ring, riesce a fare buoni match con un po’ tutte ed è carismatica, nonostante come Nakamura abbia difficoltà ad esprimersi. Ma è così con tutti i giapponesi che parlano inglese, non gliene faccio una colpa. Vincerà il titolo, penso contro la Bliss. E poi lo perderà sporco in qualche modo, dopo un bel po’ di tempo. Parlando della Rumble, è stata stupenda. Qualche leggero momento morto. Non ho sopportato Vicky, che credo sia stata la sostituta di Alicia (oppure è stata Ember, una delle due insomma). Davvero complimenti a tutte le donne che hanno partecipato, nuove e vecchie che siano hanno fatto una bella figura. 8

    Ronda nel finale ha letteralmente ucciso la vittoria di Asuka, prendendo le luci su di lei. Avendo uno star power esagerato, avrebbero dovuto presentarla meglio. Non che viene, indica il logo di WM e stop.
    Eh no, ha letteralmente ucciso la Rumble femminile e preso per il culo le 30 partecipante, tirando a tutte uno schiaffo in faccia. Come per dire che i soldi sono più importanti della storia, più importanti del sudore. Spero non vinca subito il titolo, ci sono ragazze che si stanno facendo il culo ogni settimana per vincere.
    Lei non è nessuna nella WWE per ora, è l’ultima arrivata e merita di fare gavetta, di fare un passo alla volta in una salita che deve essere ripida. Ma credo che sarà una nuova Lesnar o peggio ancora una nuova Roman. Io un’altra così non la voglio proprio, poteva restare a casa sua, nella MMA e non rompere, che di ragazze ne abbiamo, fra Main roster e NXT.
    Non è affatto utile.

    Il PPV in generale è stato bello, alcuni alti e bassi e qualche momento morto ma davvero godibile. Da rivedere in futuro, peccato per alcuni risultati e sopratutto per il finale anticlimatico e inutile. 7.5

  • StratusFAN

    Concordo con l’analisi, evento che mi è piaciuto molto.
    Le due Royal Rumble sono state molto divertenti e ben fatte, e nonostante non condivida la scelta della WWE per quanto riguarda i vincitori (in particolare Nakamura), devo dire che la produzione ha fatto un ottimo lavoro: ritorni sorprendenti (soprattutto le leggende femminili) e dettagli curati (scontro “generazionale” tra Nakamura/Balor/Reigns vs Cena/Orton/Mysterio da brividi).

    Insomma, PPV che non ha deluso e trova la mia piena approvazione. Soddisfatto al (quasi) 100%.

  • wakko

    Prima di commentare vorrei chiede una cosa;ma la review di Takeover Philadephia ?

    • Renato

      Sono curioso di leggere anche io la review su Takeover

  • Il Tikappa

    Evento bellissimo, mi sono divertito come un bambino, completamente d’accordo sul voto generale allo show più che alla media matematica dei match, l’unica nota stonata è la Rousey, ingresso brutto, senza senso e che rovina un momento che sarebbe dovuto essere importantissimo.
    Comunque nonostante tutto, Takeover gli ha dato un autostrada

  • Teo Guerrero

    La Royal Rumble maschile non mi ha emozionato particolarmente, ma un 7 glielo darei tutto sommato.

    Quella femminile con tante ex invece mi è piaciuta, anche se non ho sopportato l’importanza data alle Bellas nel finale. Per me hanno in parte rovinato la Rumble delle donne, quando potevano semplicemente lasciare per ultima Sasha Banks ad esempio.

    Su Ronda Rousey, è vero che ha un po’ “intasato” il momento di Asuka. Ma va detto che la giapponese finora ha avuto una sovraesposizione pazzesca e non penso che sia stata così tanto danneggiata, anche se è vero che era il suo momento e sarebbe stato meglio far esordire la ex UFC magari il giorno dopo a Raw.

  • Renato

    Ho visto il ppv in diretta e sono rimasto basito dalle scelte fatte . Sono sicuro che durante la serata hanno cambiato alcune cose per come erano state scritturate ,molte scene per me inguardabili . I match non raggiungono la sufficienza da un punto di vista logico e morale ,alcuni la raggiungono dal punto di vista tecnico ma a parte questo il nulla .
    Io non so perché a tanti è piaciuto questo ppv a me è sembrata in molte occasioni una cosa tirata su così a caso con poco impegno da parte di molte superstar ( soprattutto femminili) .
    Giusto per dirne una, alla rumble femminile( orrenda rissa tra modelle e “wrestler” )ho visto una head scissor eseguita con una gamba sola e non è bravura è un errore clamoroso.

  • Far vincere la rumble a Nakamura, ma che ha fatto per meritarselo? 2 mesi fa jobbava a Mahal, mic skills zero, sul ring da solo ginocchiate a caso, non parla manco l’inglese, sa solo fare smorfie e atteggiarsi mentre entra. Ziggler la meritava moooolto di più, ed era anche sensata come cosa. Che cavolo gli fatr fare la storyline che se ne va, farlo entrare col numero 30, e poi? Eliminato dopo 2 minuti. Wwe logic.

    • Matt16

      Troll logic, Ziggler a quello serviva.
      Meglio Nakamura tutta la vita.

    • leo

      Seguendo il tuo ragionamento Ziggler due mesi fa jobbava a Corbin

  • L.A.X.

    Styles vs Owens & Zayn: 6
    Usos vs Gable & Benjamin: 6,5
    Royal Rumble maschile: 7,5
    Rollins & Jordan vs The Bar: 6
    Lesnar vs Strowman vs Kane: 5
    Royal Rumble femminile: 5

    • punkabbestia

      la vedo esattamente come te

  • Domenico Camponeschi

    Se al posto delle bella twins c erano altre women’s si sapeva sempre che la vincitrice sarebbe stata asuka quindi sarebbe stata sempre scontata la vittoria

    • Sergedge

      Per me la presenza delle Bellas ha reso scontatissima la vittoria di Asuka. Avrei preferito una finale con wrestler attive dei roster.

      • Domenico Camponeschi

        per me hanno fatto cosi a maggior ragione per salvare lo status di sasha e poi ripeto si sapeva dal momento in cui hanno annunciato la royal rumble femminile che l avrebbe vinta asuka infatti visto che danno tutta questa importanza ad asuka l avrei fatta entrare tra le prime

  • DoddoX

    Spero solo di ricredermi con lei in ring, ma comunque al momento non è affatto pronta per il titolo

    • wakko

      Parli fisicamente che non è pronta o da un altro punto di vista ?

      • DoddoX

        Parlo del fatto che non ha mai fatto wrestling (non parlo di allenamenti). Fisicamente ci sta, però dovrebbe assolutamente crescere, prima di competere per un titolo.

        • wakko

          La gavetta se la “dovrebbe” fare ma ricordiamoci a proposito di vincite “lampo” cosa accadde con Paige su AJ o a proposito di wrestler che hanno “bruciato” tutte le tappe(pur essendo wrestler con la doppia V maiuscola)Balor che dopo manco 4 settimane dal debutto nel MR ha sfidato Rollins in un Big 4 per un titolo max .
          Detto questo mi spiace dirlo ma stavolta c’è anche di mezzo il DIO denaro(tanto ma veramente tanto) e difronte a questo la prs di “pochissimo” conto ritratta qui sotto perde la testa https://uploads.disquscdn.com/images/44583c443619a705ab4e66abfcf0113961f53df4a6285ecadad24e5ff616f36c.jpg

          • DoddoX

            Più che altro, Paige e Finn comunque avevano combattuto ad NXT, per lo meno hanno fatto wrestling. E finn non solo lì, dunque un po’ sono legittimi. Ma lei proprio no, deve meritarselo di andare per il titolo, poi andrà bene. E si, il Dio denaro è una merda.

          • wakko

            Su questo possiamo dibattere in eterno ma(penso)che su di una cosa(volenti o nolenti)si dovrà convenire:Ronda avrà a WM un match molto importante(titolato o meno)

  • andrea

    Ottimo evento nel complesso. Io avrei dato anche 7 al match per il WWE title mentre secondo me merita la bocciatura il match per lo Universal title che è stato solo caos senza alcuna logica. La cosa triste è che si è neanche provato in fase di costruzione a proporlo come match serio: era un rissone di transizione annunciato. Era da no mercy che il titolo non veniva difeso e la prossima sarà a WM… insomma una faida titolata in 6 mesi, potevano tirare fuori qualcosa di meglio.

  • Matt16

    Un finale in cui Sasha elimina le due raccom…le due Bellas a tradimento e poi showdown con Asuka faceva schifo? Sarebbe stata la degna conclusione con due interpreti perfette.
    Ma purtroppo questo non è stato l’unico problema della Rumble femminile.
    Ho apprezzato quella maschile di gran lunga, finalmente hanno fatto le cose per bene.

  • The best for business Rollins

    Styles vs Kemi 7
    Usos vs American Beta 6
    Men’s Royal Rumble 2018 7
    The Bar vs Rollins (+Jordan) 6
    Lesnar vs Kane vs Strowman 4.5
    Women’s Royal Rumble 2018 5.5
    Voto ppv: 6,5

    I voti in questa recensione mi sembrano esagerati.

    • punkabbestia

      e pensa che per me lo sono pure i tuoi XD

      • The best for business Rollins

        Pensa un pò XD

  • Doflamingo

    La rumble maschile da 8,5 ? Piatta e noiosa, momenti di lottato quasi inesisteti, lavoro di coppia o alleanze inesistenti, momenti OMG inesistenti, si salva solo il vincitore e nient altro. É stata ordinaria amministrazione e niente si più.

    La Rumble femminile é stata decisamente meglio da 8 minimo,più fluida e divertente. Ritorni davvero belli,alleanze per alcune eliminazioni,la Jax che fa la Big Show della situazione,Sasha che torna per un momento la vecchia heel che era per poi essere tradita e il finale Rumble con Asuka Charlotte Alexia e Ronda é stata la ciliegina sulla torta.

    Il match per il titolo universale non posso dargli nemmeno una sufficienza piena. Parte benissimo,prosegue bene ma finisce in una maniera pietosa nel modo più anti climatico possibile con Kane che praticamente sta li senza un perché.

  • Kish

    d’accordo sui voti, un’unica riflessione: se il match degli usos si fosse concluso con la prima caduta, lo giudicheremmo in modo diverso, e più positivo. peccato sia stato “mozzato così” per questioni tempistiche

  • wakko

    Veramente un gran bel evento che nulla ha da invidiare al Takeover del giorno prima;
    KICK OFF
    Passabile con un Mojo in gran forma (media dei match 6,4)
    MAIN SHOW
    –handicap match discreto e devo ricredermi comunque perché non lo contavo per nulla(6,5/7)
    –Usos vs Gable & Benjamin: delusione del ppv !!!Si viaggiava benissimo con pochi momenti piatti per tutto il match e poi arriva un finale di EMME che manda a catafascio quasi tutto !!(7-)
    –RR maschile:bella e gestita coi fiocchi !Dal solito commedy targato Kofi all’inaspettato ritorno di Rey(a LU non lo avevo visto così pimpante) sequenza delle entrate incastonate veramente bene e con una vittoria forse scontata ma giustissima (8+)
    –Bar vs Rollins & Jordan: potevamo vedere qualcosa di meglio ?Si: sono deluso ?No: perché l’infortunio (reale boh)di Jordan ha minato il match eccome (6,5)
    –TT:a me è piaciuto non poco anche se c’è da dire che il “tiro a segno” ad un certo punto ha stancato e se Braun non avesse fatto quel che ha fatto la contesa sarebbe sicuramente stata più godibile (6,5)
    –RR femminile:anche questa veramente bella e concepita per divertire con dentro tutto!!(7,5/8)Dal ritorno delle leggende,agli scontri eterni (Mickie vs Trish)al commedy(adorabile Vickie)ai tradimenti (Nattie su Beth)ai più che probabili prossimi turn (Sasha heel fa paura veramente)e per finire con Asuka e LEI !!!!Il momento del debutto di Ronda volenti o nolenti(parlo ovviamente a livello mediatico)sbraga tutto e mi ha fatto una tenerezza infinita Asuka che con quel gesto per pochissimi istanti ha rivitalizzato la divisione femminile WWE
    Concludendo questa RR non ha un masterpiece come invece lo ha il Takeover Philadelphia ma è sicuramente un evento da consigliare a tutti !!(media matematica(7-)

  • Stex14

    AJ Styles (c) vs Kevin Owens and Samia Zayn for the WWE Championship [6,5]

    The Usos (c) vs Chad Gabel and Shelton Benjamin in a Two Out of Three Falls Match for the WWE Smackdown Tag Team Championship [6]

    ROYAL RUMBLE MATCH [7+]

    Seth Rollins and Jason Jordan (c) vs Cesaro and Sheamus for the WWE Raw Tag Team Championship [6-]

    Brock Lesnar (c) (w/Paul Heyman) vs Braun Strowman vs Kane for the WWE Universal Championship [5,5]

    WOMEN ROYAL RUMBLE MATCH [6+]

  • Ryo

    In pochi mesi lo status di Asuka ha superato quello di Reigns.

  • leo

    -WWE Championship: Handicap match: AJ Styles (C) vs Ke-Mi: 5.
    -Smackdown Tag Team Championships: 2 out of 3 falls: Chad Gable & Shelton Benjamin vs Usos (C): 6.
    -Royal Rumble maschile: buonissima (non mi divertivo così da anni con una Rumble).
    -Raw Tag Team Championships: The Bar vs Jason Jordan & Seth Rollins (C): 4,5.
    -Universal Championship: Triple Threat: Braun Strowman vs Brock Lesnar (C) vs Kane: 6,5.
    -Royal Rumble femminile: molto buona.

  • punkabbestia

    Ma siamo sinceri? 7,5 alla rumble femminile? Non meritava neanche 5, che ce ne frega a noi di vedere 10 vecchie acciaccate, onestamente pure brutte da vedere che rallentano un match, dove vengono eliminate in fretta e furia gente come becky o Bayley che meritavano il rilancio? Ricorderei come l’altr’anno abbiamo assistito come match titolato ad AJ Stykes vs John Cena , match definito da molti dell’anno in WWE, e all’edizione odierna un misero 3treath di veramente scarso interessa.
    Se di 3 ore se ne salva solo una ossia la Rumble maschile, molto bella (ma penalizzata dagli ultimi due ingressi) COME PUò IL VOTO ESSERE 8? Vi rendete conto dell’infima qualità di wrestling a cui abbiamo assistito nel complesso??? Meno male che c’è Takeover…

    • Sergedge

      Come ho scritto nella review la rumble femminile va inquadrata in un certo modo, come celebrazione per il risultato raggiunto dalle ragazze. Anni fa una rumble di donne messe nel main event di un ppv era pure fantasia. Per cui per me era “obbligatorio” avere tante wrestler del passato, è stata un rendere omaggio a un’intera categoria. Poi che ci siano state cose che potevano essere evitate come le Bellas in finale l’ho scritto. L’8 da giudizio finale come ho motivato è dovuto alla possibilità di avere nella stessa sera due royal rumble, primo caso nella storia, e a mio parere sono state entrambe divertenti. A questo c’è da aggiungere che negli altri match senza sfornare capolavori si è comunque assistito a buoni incontri. Uno special event dove ci sono due belle risse reali più altri match di contorno positivi per me merita un gran voto. E’ un evento più unico che raro che all’interno del ppv non ci siano match insufficienti. Detto questo poi degustibus, come vedi nei commenti c’è poca uniformità dei voti, lo stesso match c’è chi lo esalta e chi lo detesta 🙂

      • punkabbestia

        Grazie mille per la risposta e le argomentazioni

  • PaulHeymanGuy

    Con un match per il titolo Universale migliore staremmo parlando di una delle migliori edizioni della Rumble mai fatte.
    Booking ottimo, una volta tanto.

    Erano da anni che a vincere la Rumble non era uno che fa cagare sul ring e/o uno che l’aveva già vinta. Bene così.