L'evento più caldo dell'estate è ormai concluso, non senza lasciare spazio a diverse polemiche. Il piatto forte della serata, ovvero sia la rivincita di Wrestlemania 30 fra Brock Lesnar e Undertaker si è conclusa in maniera molto controversa. Lo stesso dicasi per la prestigiosa sfida Title vs Title fra John Cena e Seth Rollins. Questa volta a dare i voti all'evento ci saranno BazingaHWF e Antonio "The Rabid".

Pubblicità

Sheamus vs Randy Orton: Winner: Sheamus

BazingaHWF: Match modesto fra due Superstar, che abbiamo visto affrontarsi numerose volte, l’ultima proprio nello scorso PPV, ovvero Battleground. Randy Orton sguazza in una dimensione di stallo, che a lui probabilmente non dispiace, visto che può concedersi anche numerose pause, come visto negli ultimi mesi. L’irlandese, nonostante questa vittoria pulita, continua ad essere il nulla cosmico e un suo possibile incasso vincente sarebbe una bella cagata. Opener di Summerslam che rasenta la sufficienza, ma non entusiasma per nulla. Voto: 6-

 

Antonio: Nulla di eccezionale, solito compitino tra i due. Almeno ha vinto Sheamus, strano anche che Orton perda. Però è giusto cominciare a far vincere Mr Money in the Bank ogni tanto. Voto: 6

 

Tag Team Chmpionship Match: Prime Time Players (c) vs Los Matadores vs New Day vs Lucha Dragons: Winner and New Tag Team Champions: New Day

 

BazingaHWF: Il PPV prosegue con una seconda contesa di basso livello, dove abbiamo potuto comunque godere di alcuni spot di buona qualità, come la Spear di Big E, alcune azioni volanti dei Lucha Dragons e la soddisfazione di vedere El Torito menato da Woods. Correttissimo far vincere i ragazzi del New Day, dato l’ottimo lavoro che stanno svolgendo negli ultimi mesi. Il ritorno dei Duddley Boyz a Raw mi è piaciuto molto e da nuova linfa alla categoria e la sfida fra questi ultimi e il New Day potrà essere molto divertente. Voto: 6-

 

Antonio:Match discreto condito da un buono spot fest. Giustamente il New Day è over e quindi è giusto ridar loro le cinture di coppia. Hanno tutto, ci sanno fare sul ring e si fanno odiare. Ora con l’aiuto dei Dudley Boyz si può provare a ridare il giusto buzz alla categoria tag team. Voto: 6+

 

Dolph Ziggler w/Lana vs Rusev w/Summer Rae. Winner: Double Count Out

 

BazingaHWF: Storyline di cui ho già parlato recentemente, durante i report di Smackdown. Il duo Ziggler/Lana è veramente pessimo, entrambi sono forzati nella recitazione e veramente poco credibili. Lana ha perso il fascino di donna glaciale, che aveva, quando era dalla parte del bruto Bulgaro Rusev, il quale è senza dubbio l’unica nota positiva di questa vicenda. Wrestler che sa far ridere, che sa lottare molto, ma molto bene, veramente valido al microfono. La contesa vista a Summerslam è mediocre, con una decisione di booking alla fine condivisibile, vista la quasi certezza di un Mixed Tag Team Match, previsto probabilmente per Night of Champions, dove spero di veder Lana turnare heel tornare da Rusev, lasciando a mani vuote il povero Dog Ziggler. Voto: 6-

 

Antionio: Finale idiota che serve a proteggere entrambi. Il feud purtroppo continuerà col nonsense totale, peccato che nessuno voglia vederlo, match non ho neanche voglia di commentare troppo. Voto: 6-

 

Tag Team Match: Stephen Amell & Neville vs Stardust & King Barrett. Winner: Stephen Amell & Neville

 

BazingaHWF: La sfida fra gli eroi e i villain dei fumetti è stata divertente e, per quello che doveva essere, è stata ben lottata. Amell è un grande fan di wrestling e si è impegnato molto per risultare il più credibile possibile nelle poche azioni messe in scena sul ring. L’attore gode di una buona condizione aerobica che lo ha aiutato a stare in scena senza sfigurare, sia a livello atletico, che semplicemente a livello estetico, con le tre Superstar WWE. Trovo corretto non far schienare Stardust, visto che probabilmente sono in cantiere dei piani per lui. Voto: 6

 

Antonio: Amell bravino sul ring, non ha avuto esitazioni ed è andata decisamente bene. Naturalmente ha fatto il compitino ma non ci si poteva aspettare di più. Neville come al solito impeccabile sul ring e giustamente si è preso il pin. Voto: 6

 

Intercontinental Championship Match: Ryback (c) vs Big Show vs The Miz

 

BazingaHWF: Incontro che ha rischiato probabilmente di far collassare nel sonno anche i più tenaci. L’unica nota positiva la ritrovo in The Miz, che in questi mesi è divertente. Big Show è ormai diventato l’emblema della noia. Voto: 4

 

Antonio: Troppo corto e con un Big Show di troppo. Almeno il regno di Ryback continua com’è giusto che sia. Il ragazzone si merita un’opportunità per dimostrare quanto sia migliorato. Voto: 5

 

Tag Team Match: Dean Ambrose & Roman Reigns vs Bray Wyatt & Luke Harper. Winner: Dean Ambrose & Roman Reigns

BazingaHWF: Contesa più che sufficiente messa in scena da queste quattro Superstar, che negli ultimi anni si sono affrontate moltissime volte- Si è trattato comunque di una classica sfida di coppia, che potevamo trovare in una qualunque puntata di Raw e Smackdown. Ciò non toglie che il risultato sia decente. Roman Reigns per il momento è abbondantemente ridimensionato, per quanto riguarda la posizione nella card, e la vicinanza con Dean Ambrose non può che giovarli a livello di pubblico, nonostante quello di Brooklyn sia stato molto negativo nei suoi confronti. L’Ariete è sempre valido nelle sfide a squadre, mentre il Joker è eccellente, quando si parla di aumentare l’intensità delle battaglie. Per quanto riguarda Wyatt & Co, sono soddisfatto del debutto a sorpresa dell’omone di NXT avvenuto a Raw. Strowman non aveva neppure avuto un minuto televisivo nello Show Giallo, esibendosi solamente in alcuni Live Event e Dark Match. Ciò ha generato quantomeno interesse verso questa storyline.  Voto: 6+

Antonio:Match visto e rivisto ma questi ragazzi non fanno affatto annoiare per fortuna. Peccato che il match sia stato il solito match di coppia made in WWE. L’unica cosa che non sopporto è che Wyatt si sia beccato la Dirty Deeds, la Spear e sia stato pure schienato. Continua a perdere sempre più di credibilità e non va più bene. Anzi non va più bene da un anno a questa parte. Voto: 6+

 

Title vs Title Match: Seth Rollins (WWE World Heavyweight Champion) vs John Cena (United States Champion). Winner and New United States Champion: Seth Rollins

 

BazingaHWF: Match eccellente, d’altronde la chimica fra i due era già nota. Contesa molto interessante, poiché ha visto Rollins lavorare praticamente come il babyface dell’incontro per lunghi tratti, mettendo in scena alcune sequenze proprio tipiche dei “buoni”. Abbiamo visto grandi manovre e un’ottima costruzione, con un finale, che ha fatto però storcere il naso a molti. Tuttavia era quasi scontato che Rollins non avrebbe potuto vincere in maniera pulita, nonostante sarebbe stato un bel colpo di scena. Tuttavia è stato corretto se si pensa che il prossimo avversario sarà Sting. Una vittoria netta su Cena lo avrebbe reso il palese Favorito nella sfida con il Vigilante, cosa che la WWE non vuole fare. Allo stesso tempo era molto difficile che Cena prendesse la cintura mondiale adesso. L’intervento di Stewart è stato quantomeno sorprendente e motivato in maniera “logica” in quel di Raw. Ovviamente si tratta di un pesante atto di overbooking, che è normale possa far girare i maroni ad alcuni. Personalmente la sfida Sting/Rollins la trovo molto interessante e credo sia necessario che a trionfare sia l’Architetto. In tutto questo sarà interessante vedere la gestione del titolo USA, corona che Rollins potrebbe perdere anche in poche settimane. Seth per la cronaca primo campione Mondiale e USA della storia della WWE. Voto: 8

 

Antonio: Come rovinare un buon match? Se ti chiami WWE hai solo un modo, overbooking da paura. Avevo paura del finale sporco e così è stato. Era l’occasione per far vedere che Rollins non è un paper champion, l’abbiamo persa. Era l’occasione per far vincere Cena a Summerslam e l’abbiamo persa. Chi ha vinto? Rollins grazie ad un presentatore pseudosconosciuto per chiunque non viva negli USA. Pessimo modo di concludere un match che fino ad allora era stato anche bello. I due si trovano sul ring, speravo in un rematch ma sappiamo già che a Night of Champions il primo sfidante sarà un altro. Però, Rollins ora ha lo US Championship, magari Cena chiederà il rematch per il suo titolo. Voto: 7,5

 

Tag Team Elimination Match: Team BAD vs Team PCB vs Team Bella. Winner: Team PCB

 

BazingaHWF: Delusione della serata. Visto il clima di “rivoluzione” (vera o presunta) mi aspettavo un lottato studiato molto più intelligentemente di quanto visto. Eliminazione del Team BAD forse precoce. Spero che Sasha Banks, probabilmente la migliore Diva della storia della WWE, si liberi presto di quei due bidoni, che si porta dietro, veramente imbarazzanti. Il resto della contesa è sostanzialmente anonimo. Credo tuttavia che a Night of Champions verrà finalmente difesa la corona, con probabile cambio di titolo. Tramite gli incontri di queste varie settimane sono state create delle gerarcrhie interne fra le 9, che vedono in testa Charlotte e Sasha. Vedremo se il tutto verrà rispettato. Curioso non vedere la Banks a Raw, invocata a gran voce dal pubblico, che ha poi ecceduto in fastidiose manie di protagonismo, che personalmente detesto. Tornando a Summerslam: certo che passare da quanto visto a Takeover a quanto messo in scena il giorno successivo, fa abbastanza specie. Voto: 5

 

Antonio: Le Bellas non le capisco… Sono heel? Sono face? Sono fheel?! A seconda del match cambiano schieramento peggio di certi nostri politicanti. Almeno Becky ha schienato Brie e spero in un match titolato per Night of Champions. Charlotte non mi piace, è brava ma non ce la vedo come Divas Champion mentre Paige ha già vinto tanto. Becky sarebbe la scelta più logica in ottica primo sfidante e perché no anche prossima campionessa femminile. Voto: 6

 

Kevin Owens vs Cesaro: Winner: Kevin Owens

 

BazingaHWF: Posizione sbagliata nella card per un incontro, che poteva regalare molto più. Come opener sarebbe risultata molto più gradevole. Tolto ciò, il minutaggio è stato bassino e la costruzione del match abbastanza normale. Peccato perché era un match a cui tenevo particolarmente ed ero fiducioso la WWE potesse concedere un minutaggio più elevato e una produzione più ad alto impatto.I due talenti si trovano al momento senza un piano preciso in vista di Night of Champions e non è facile trovare una collocazione. Forse conviene continuare a farli feudare, magari alzando il tiro, spostando in qualche modo la vicenda sul personale e mostrando risse violente, durante gli show settimanali. Voto: 6.5

 

Antonio: Non avevano il freno a mano tirato, di più! Si vedeva che i due si trattenevano. Non posso credere che sia il meglio che possono offrirci. Non esiste proprio al mondo. La folla non ha partecipato più di tanto, magari perché 4 ore di PPV sono lunghe e in fin dei conti Summerslam non è Wrestlemania. Come al solito Owens si dimostra agile da morire tra Mero Moonsault e Somersault Senton mentre Cesaro è il solito atleta solido e concentrato. Fortunatamente ha vinto Owens che meritava una vittoria dopo 4 sconfitte consecutive tra special event di NXT e della WWE. La faida tra i due continuerà sicuramente e che non si arrivi a match migliori?! Voto:  7+

 

Undertaker vs Brock Lesnar w/ Paul Heyman: Winner: Undertaker via Submission

 

BazingaHWF: Incontro che mi ha sorpreso positivamente per quanto riguarda il lottato. Storytelling da manuale, con un Taker in condizioni fisiche sicuramente migliori delle scorse apparizioni. Match costruito in maniera molto intelligente, basato sulla rissa, culminato con la voglia di Lesnar di far cedere il proprio rivale, mostrando definitivamente la sua superiorità. Il finale, che si dice sia stato bookato da Paul Heyman in persona, è stato molto controverso. Tuttavia, a differenza dei più, io vedo il bicchiere mezzo pieno. Parto dal presupposto che io avrei anche fatto vincere in maniera netta nuovamente Lesnar: una vittoria pulita di Taker, oltre al fatto che non avrebbe portato indietro il record di ‘Mania, avrebbe anche sprecato il lavoro svolto su Brock nell’ultimo anno. Sono fermamente convinto che la prima vittoria clean sulla Bestia deve essere per mano di un Wrestler attivo, che questo sia Kevin Owens, Daniel Bryan o chi altro. In secondo luogo, trovo sia logico che Undertaker, conscio di non poter sconfiggere la sua nemesi in maniera onesta, ricorre anche alle più vili scorrettezze. Ok è wrestling e ciò che vediamo è scritto, è “fake” direbbero alcuni, ma vedere un 50 enne, con uno stato fisico non eccellente, sparare saette dalle mani, sconfiggere la più grande macchina da guerra dello Sport-Entertainment, proprio non mi andava a genio. Questo finale pone il Deadman in una condizione di palese inferiorità rispetto a Brock; tuttavia ha ottenuto un pareggio molto rocambolesco, che apre alla resa dei conti finali, che mi auguro con tutto il cuore non avvenga a Wrestlemania. Cosa ne deduciamo? Il finale non è altro che una manovra commerciale,  atta a poter vendere questa rivincita finale. Spero soltanto che avvenga in tempi medio-brevi, così da liberare Lesnar, tramite una netta e definitiva vittoria, da questo fardello. Voto: 7

 

Antonio: Match buono fino all’orrendo Dusty Finish che era dietro l’angolo fin da quando il Deadman si è presentato a Battleground. Assurdo pensare come un match alla fine buono sia stato distrutto da un finale non ignobile ma di più. Lesnar fa cedere Taker ma non viene visto dall’arbitro che si gira e fa sì che il becchino tiri un calcio nelle palle a Lesnar e lo fa svenire con la Hell’s Gate. Passi che fai vincere Undertaker e gli fai prendere la rivincita da Wrestlemania ma perché così?! Lesnar non avrebbe perso nulla a perdere pulito contro il Deadman mentre così lo fai apparire vincitore ma in ogni caso è poi svenuto. Invece Undertaker ci fa la figura del pollo che pur di vincere farebbe di tutto. E’ in WWE da 24 lunghi anni e si arriva a fine carriera per fargli fare queste cose? Ma neanche al punto più basso della sua carriera di Badass è mai arrivato a sotterfugi così “mortali”. Certo avete protetto Lesnar ma avete fatto fare una figura pessima a una delle vostre leggende più grandi. Voto: 7

 

PPV

 

BazingaHWF: Evento nettamente spezzato in due parti. Una prima, dove abbiamo assistito ad una carrellata di incontri di medio livello. Nessun sussulto, niente di niente. I due incontri principali sono stati, invece, di alto livello, nonostante siano finiti entrambi in maniera controversa. Certo che si sarebbe potuto trovare un modo diverso per far vincere Seth Rollins sporco, anche se Stweart ha quantomeno motivato a Raw in maniera “logica”. Il finale del Main Event è visto da me, come detto, come un bicchiere mezzo pieno. In generale il PPV è stato buono, uno dei migliori per qualità media in casa WWE del 2015, per quel che riguarda il Main Roster. Il mio voto è 7, ma la maggior parte degli incontri li avremmo potuti vedere anche a Raw o Smackdown, seppur siano stati quasi tutti quantomeno sufficienti. Voto: 7

 

Antonio: PPV decisamente interessante con match buoni, molto, molto buoni. 3 sono ben oltre la sufficienza mentre gli altri vanno bene comunque. A parte il match delle divas e il triple threat uno degli eventi migliori del 2015 in casa WWE fino ad oggi. Peccato per il booking PESSIMO che ha rovinato i due match cardine dell’evento. Potevano inventarsi qualcos’altro per far vincere sporco Rollins, in fin dei conti c’erano mille modi e non per forza usare Stewart. Per quanto riguarda il match di Taker e Lesnar pessimo il finale e hanno provato a rovinare una leggenda nel crepuscolo della sua carriera, si va per il Rubber match a Wrestlemania 32 in casa del Deadman? Chissà chi vincerà in casa… E che almeno stavolta finisca pulito ‘sto match…