Domenica 4 Dicembre 2016, questa sera in diretta dall’American Airlines Center di Dallas, Texas, la WWE trasmetterà, tramite il suo patentato Network, Tables, Ladders & Chairs, Live Event che chiude il calendario dei PPV targati Smackdown.  Tutti i titoli saranno in palio ed a parte uno, tutti gli incontri avranno una stipulazione speciale. Bando alle ciance dunque, e con l’aiuto del mio amico Danilo “NM Punk” Corvietto, cerchiamo di capire come potranno andare le cose. Buona lettura.

Pubblicità

 

LADDER MATCH

The Miz (c ) (w/Maryse) vs Dolph Ziggler for the WWE Intercontinental Championship

GiovY2JPitz: è come se il tempo si fosse fermato a guardare questa faida. Sono anni ed anni che Dolph Ziggler e The Miz sono nella WWE, spesso e volentieri nel Roster di Smackdown. Entrambi hanno cominciato con dei problemi, zoppicando, entrambi hanno avuto picchi alti e cadute in basso. Però sono sempre qui, ed al contrario di molti, sono sempre garanzia di qualità, se non di successo. Questo incontro dovrebbe chiudere una catena apertasi ormai da diversi mesi, attorno a quel titolo intercontinentale cosi difficile da riportare in alto, nella gloria, dove una cintura con quella storia dovrebbe stare. Loro ci stanno provando, con le possibilità abbastanza ristrette offerte dalla WWE. Si torna ad un Ladder Match, incontro che offrirà spunti e si candiderà, sicuro, a Match della serata insieme al Main Event. Il risultato è cosa di poco conto per quanto mi riguarda, ma considerando la facilità evidente che ha The Miz di andare e mandare Over comunque, mi piacerebbe fosse Ziggler a portarselo a casa, e penso che alla fine, dopo il passaggio di Survivor Series, sarà proprio cosi. Winner and New WWE Intercontinental Champion: Dolph Ziggler.

NM Punk:  il match migliore della carriera di Dolph, paradossalmente, è avvenuto proprio a TLC e proprio in un ladder match contro John Cena. Correva l’anno 2012, ed in palio c’era la valigetta del MITB. A distanza di quattro anni, Dolph viene riproposto in un match in cui sicuramente beccherà qualche bump da paura, contro un avversario rispettabile (The Miz resta uno dei performer maggiormente efficaci del momento) ma con uno starpower decisamente inferiore rispetto al Cena 2012, andando incontro con molte probabilità all’ennesima sconfitta di rilievo della sua carriera. Sono curioso di vedere chi sarà ad assumere il ruolo di sfidante babyface contro The Miz una volta archiviata questa faida: alla luce della scarsità di maincarder babyface di rilievo, non escluderei il ripescaggio di un Apollo Crews a caso o similari. Winner and Still WWE Intercontinental Champion: The Miz.

 

NO DQ MATCH

Nikki Bella vs Carmella

GiovY2JPitz: Match privo di interesse per quanto mi riguarda, non perché le due non ce l’abbiano messa tutta per fare qualcosa di degno, ma perché è una specie di storia che ricomincia, tralasciando, se non succederà qualcosa durante la contesa, il fatto che tutti hanno capito che nel Backstage Nikki Bella è stata attaccata da Natalya e non da Carmella. Ok, lo scopriremo, ma poi? Incontro da Pre Show, niente di più. Speriamo almeno di vedere qualcosa non dico di bello, ma almeno di sensato sul Ring, in queste occasioni le stipulazioni speciali, soprattutto un No DQ Match, che non ha un fine, possono essere un’arma a doppio taglio. Winner: Nikki Bella.

NM Punk:  questa faida di secondo piano per quanto concerne il lato femminile dello show blu ha avuto il merito di tenere impegnata Nikki Bella e di proporre Carmella come nuova heel in rampa di lancio. Il promowork delle due è stato a tratti tremendo ed in alcuni frangenti doloroso, quindi la fase in ring, se mantenuta sotto i 7 minuti, di certo non potrà essere peggio. Vado con una vittoria di Nikki, per il semplice fatto che le ha buscate la maggior parte delle volte. Winner: Nikki Bella.

 

CHAIRS MATCH

Baron Corbin vs Kalisto

GiovY2JPitz: nel mondo del Wrestling certe Storyline si riciclano sempre quando passa qualche hanno. Baron Corbin ha la classica Gimmick dell’uomo che non deve chiedere un consenso ai fan, che va contro la moda del momento e cerca in ogni modo di sbarazzarsi di coloro che in quell’istante sono i beniamini della folla. La Gimmick mi piace, e parecchio. Probabilmente nemmeno Baron Corbin è cosi pessimo come viene dipinto, semplicemente è cosi, scelto per essere cosi, punto. Il problema in questa storia è Kalisto, perché un lottatore con quel talento dovrebbe prendere altre strade, non fare da pupazzo in una Storyline dove il protagonista, o almeno uno dei protagonisti, non è lui. Perché per come la vedo io, Kalisto è un pretesto per rappresentare una categoria, che non è quella dei pesi leggeri, ma quella dei Wrestler indipendenti. Comunque, l’incontro sarà breve, probabilmente carino, Kalisto farà gli Spot e Baron Corbin assorbirà prima di attaccare. Alla fine la vittoria, secondo me, sarà del secondo. Winner: Baron Corbin.

NM Punk: uno dei personalissimi candidati a faida #ditarculo dell’anno agli ZW Show Music Awards. La storia dell’heel grande, grosso e cattivo contro il face piccolo e agile, percorsa con successo da Mysterio e Big Show, non è riuscita ad attecchire come avrebbe dovuto: questi due feudano oramai da mesi, per il semplice fatto che non vi sono piani a medio termine ne per l’uno e ne per l’altro. Baron Corbin, dal canto suo, resta uno dei performer maggiormente sopravvalutati del main roster: per questo vado con una sua vittoria violenta con tante sediate. Winner: Baron Corbin.

 

TABLES MATCH

Becky Lynch (c) vs Alexa Bliss for the Smackdown Women’s Championship

GiovY2JPitz: Match e faida interessante. Becky Lynch fa bene la Face, senza essere troppo dolce o bambinesca, mentre Alexa Bliss fa benissimo la Heel. Le due arrivano a questo punto secondo me con un solo svantaggio: il Tables Match. Non sono mai stati degli incontri super spettacolari, certo se a farli non erano lottatori che li rompevano cadendo da otto o dieci metri, quindi ho paura che due ragazze cosi leggere potrebbero anche soffrire certi obblighi di scena. Speriamo bene, perché per il resto sono brave entrambe. Il risultato è in bilico a mio avviso. Becky Lynch la adoro, è eccezionale, ma Alexa Bliss è comunque bravissima, soprattutto ad interpretare un Character. Difficile da dire, ma ho come l’impressione che Becky  perda in modo da offrire poi una campionessa Heel a Nikki Bella, che prima o poi tornerà a lottare per la cintura. Winner and New Smackdown Women’s Champion: Alexa Bliss.

NM Punk: la divisione femminile dello show blu è uscita con le ossa rotte dalle Series, diciamolo chiaramente. I roster messi l’uno di fianco all’altro hanno fatto emergere l’abisso in termini di talento tra i due show, quindi questo match che vede contrapposte due delle tre top performer dello show (manca Natalya all’appello) risente non poco degli effetti dell’ultimo PPV. Alexa Bliss, a mio modesto avviso, resta comunque una delle note positive dello show: migliorata tantissimo al microfono, esteticamente pregevole e decente sul quadrato, potrebbe essere tranquillamente la donna in grado di poter terminare il regno di Becky. Pronostico anche il finale, simile al primo Sheamus vs Cena proprio a TLC: tavolo messo in orizzontale al di sotto della terza corda, tentativo di superplex di Becky ed invece spintarella della Bliss ai danni della Campionessa. Fluke win, everybody happy.Winner and New Smackdown Women’s Champion: Alexa Bliss.

 

TAG TEAM MATCH

Heath Slater & Rhyno (c) vs Bray Wyatt & Randy Orton (w/Luke Harper) for the Smackdown Tag Team Championship

GiovY2JPitz: Slater e Rhyno sono arrivati alla fine del loro regno a sorpresa, che per quanto mi riguarda è stato anche abbastanza divertente, intanto che si costruivano nel Main Roster gli American Alpha ed intanto che gli Usos si evolvevano. Ora nessuno di questi Tag Team è coinvolto è vero, ma sono entrambi pronti a prendersi in spalla la categoria non appena Bray Wyatt e Randy Orton arriveranno all’inevitabile Split che li porterà a Wrestlemania a combattere uno contro l’altro. L’incontro è di quelli che potrebbero anche far pensare ad un qualcosa di terribile, ma alla fine ciò che conterà sarà il raccontare una vittoria, con un maestro ed un discepolo. I titoli e il Match non sono l’obbiettivo, ma il tramite per arrivare ad esso. Winners and New Smackdown Tag Team Champions: Bray Wyatt & Randy Orton.

NM Punk: la Vipera prima o poi attaccherà Bray dritto al cuore, tocca solo capire quale sarà il momento in cui questo finto turn avverrà. Costargli i Titoli di coppia potrebbe essere una vendetta sufficiente? Non credo, anche perché non ho assolutamente voglia di vedere la prosecuzione di una faida atroce sotto tutti i punti di vista: molto meglio un tag team provvisorio, senza dubbio alcuno. Proprio per questo, ed alla luce anche dello scarsissimo tempo televisivo concesso agli attuali campioni, vado con un cambio di Titolo, in modo da poter ulteriormente alimentare quello che sarà l’inevitabile split di qui a breve. Winners and New Smackdown Tag Team Champions: Randy Orton & Bray Wyatt.

 

TABLES, LADDERS & CHAIRS MATCH

AJ Styles (c) vs Dean Ambrose for the WWE World Championship

GiovY2JPitz: e siamo arrivati al capitolo finale. Dean Ambrose ed AJ Styles, bellissimi protagonisti di una faida che, nonostante l’intromissione di uno che fino a ieri era un perfetto sconosciuto, è riuscita a rendersi interessante mentre avrebbe potuto essere potenzialmente disastrosa. E’ invece stata funzionale al Roster, ha intrattenuto ed ha portato alla luce un detto tanto famoso quanto reale: fare di necessità virtù. Smackdown non è ricco di Main Eventer, non ha tutto il tempo di Raw, non è lo Show principale. Però con quello che si aveva non si è potuto sbagliare. Le decisioni quasi obbligate hanno portato chi scriveva ed interpretava a mettere in scena un misto di talento, quello degli interpreti, e inventiva, quella di chi scriveva. Il TLC è il capitolo finale quindi, per ora, e sarà la bella chiusura di una faida che ha visto, oltre il resto, anche del buon Wrestling. AJ Styles e Dean Ambrose sanno il fatto loro e su quel Ring lo dimostreranno ancora una volta, con tutte le loro qualità e con un po’ di violenza in più. Il risultato sembrerebbe scontato, ma non ne sarei cosi sicuro, di questi tempi non si sa mai. Comunque a livello percentuale AJ Styles rimane il favorito. Winner and Still WWE World Champion: AJ Styles.

NM Punk: incontro che si preannuncia piuttosto violento e spettacolare, alla luce della stipulazione. Sicuro il coinvolgimento di Ellsworth, che potrebbe pasticciare costando il match ad Ambrose, e sicura una prestazione maiuscola da parte di AJ Styles, il miglior performer in assoluto in WWE, una spanna sopra Rollins ed Owens, nonché mio personale candidato a WOTY. Ambrose in questi contesti riesce sempre ad esprimere buoni valori “extreme”: aspettiamoci qualche spot ai limiti del suicidio da parte di entrambi i contendenti. Date 20 minuti ad AJ Styles ed una mazza di scopa, e potreste ottenere un capolavoro in ogni caso: vado per una conferma, in considerazione del fatto che AJ come Campione funziona alla grande ed un regno lungo e proficuo potrebbe fare molto per lui. Prossimo sfidante? Taker ci starebbe benissimo, ma non getterei via ne un Cena ne tantomeno uno Shane McMahon, in un inedito champ heel vs authority babyface. Winner and Still WWE World Champion: AJ Styles.

 

LIVE EVENT

GiovY2JPitz: non che l’evento nella sua completezza mi attiri molto, ma ci sono diversi spunti interessanti e probabilmente saremo piacevolmente sorpresi. Buon divertimento.

NM Punk: S.E. che si preannuncia interessante almeno per quanto concerne il lottato, con qualche filler di troppo…ma il roster di SD questo è, non si possono far miracoli. Sono curioso di vedere l’esito del main event e del match femminile, mentre non solo molto ypato per il resto della card.

 

 

 

 

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!