Nell’intervista a Busted Open Radio che uscirà oggi, Daniel Bryan ha affermato che il suo stato di salute è confortante, lasciando aperto uno spiraglio ad un ipotetico ritorno sul ring, anche WWE. Ecco alcuni estratti delle sue parole prese dall’account Twitter ufficiale degli autori dell’intervista:

Pubblicità

“Tutti i test che sto facendo dicono non solo io sto bene ma che sto meglio di qualsiasi altra persona che ha mai subito una commozione cerebrale”.

Successivamente, alla domanda se davvero tornerà mai a lottare in WWE o in altre realtà come NJPW o ROH, il leader dello Yes Movement ha ammesso: “Credo ci sia un 85% di possibilità che lotti ancora ed il 20% che la WWE me lo consenta”.

  • Contro Nessuno

    Dai! Vogliamo sto match contro Miz!

    • gianluke19

      A questo punto ci sarebbero ben altri lottatori da fargli affrontare.

  • Gawd

    Se cambia il suo stile di lotta e non lo mettono contro Lesnar o in situazioni di eccessivo bumping, potrebbero tranquillamente farlo lottare.
    SE, davvero sta bene.

  • JohnMorrison96

    Io insisto a dire che la WWE non ha voluto far tornare Bryan perché altrimenti avrebbe oscurato i cocchini della federazione.
    Lui e il pubblico sono riusciti a cambiare il dannato ME di Wrestlemania XXX.

    • Tony Dillinger Terry

      Però da markquasi eterno del Batistone, in parte mi dispiacque

      • JohnMorrison96

        Fu colpa della WWE che gestì con il culo il suo ritorno presentandolo come ”il face che nessuno voleva”

        • Tony Dillinger Terry

          Vero, complice però pure il periodo in cui Bryan era sulla cresta dell’onda.

          • JohnMorrison96

            Il suo ritorno sarebbe ottimo se avessero proposto lui come campione al posto di Orton e con Bryan come unico sfidante al titolo.

    • L.A.X.

      Non penso che la WWE si permetta di tenere fuori uno come Bryan solo per un semplice capriccio.
      Ha un grande seguito e porterebbe un sacco di introiti sul fronte merchandising.
      Semplicemente per questo genere di problemi c’è una maggiore attenzione rispetto al passato, anche a causa delle situazioni accadute nella NFL.

      • JohnMorrison96

        La situazione è semplice: la WWE odia chi si manda over da solo.
        Bryan, Christian e Ryder sono l’esempio di persone che sono state distrutte perché invise alla dirigenza.
        Bryan non è stato distrutto, ma Stamford secondo me ha stappato lo spumante quando ha potuto far ritirare Bryan, perché stava oscurando il semidio samoano.

  • wakko

    Se sta bene ok diversamente non sò manco di che parliamo

  • Eddie Guerrero

    Se Bryan veramente sta bene perché non fargli fare dei match certamente con avversari giusti che comunque può sempre dire la sua, ma anche al di fuori della WWE che a Bryan gli va bene tutto.

  • Il Tikappa

    Daniel Bryan è quel Wrestler in grado di trasmetterti tutta la passione e l’amore per il Wrestling, è riuscito a creare una tale empatia col pubblico da costringere la dirigenza a fare veramente ciò che è meglio per il business, quindi è ovvio che se ci sta la minima possibilità di rivederlo in azione, io ne sarò sicuramente contento

  • Stex14

    il segmento di Kane per me vuol dire un qualcosa, fino a quel momento non aveva mai subito on screen nulla, qualcosa secondo me sta cambiando….