Intervistato da ESPN, Triple H ha parlato di Ultimate Warrior, scomparso tragicamente nella giornata di Martedì. HHH ha affermato che in WWE sono rimasti sotto shock e devastati dalla morte di Warrior, soprattutto dopo quello che ha trascorso nell'ultimo weekend, tra il ritorno in WWE, l'ingresso nella HOF ed il ritorno a Raw. HHH ha sottolineato che ha lavorato per ben 18 mesi al ritorno di Warrior e alla sua introduzione nella HOF. Era tempo per le due parti di mettere una pietra sul passato e riconoscere a Warrior l'ingresso più che meritato nell'arca della gloria della compagnia. Per la compagnia, l'entrata di Warrior nella HOF era una cosa molto importante.  HHH ha detto che durante il weekend  ha visto Warriror sempre sorridente soprattutto durante la cerimonia della Hall Of fame.
Fonte :LOP.net&Zona Wrestling.net
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.