Nel corso della conference call per promuovere NXT Takeover San Antonio, evento che si terrà domani, Triple H ha parlato così dello status attuale di NXT:

Pubblicità

“Non sono felice di come le cose stanno andando attualmente. Mi piacerebbe alzare ancora maggiormente la qualità del prodotto, ma al momento stiamo passando una fase di ricostruzione. Tutto quello che sta succedendo è parte del cambiamento dell’ecosistema. Tutto si sta muovendo per raggiungere un certo obiettivo”

 

Inoltre HHH ha parlato così anche di una possibile espansione del brand: “Penso che NXT abbia il potenziale di fare molte cose. Non è una decisione che spetta a me al 100%. Ci sono state già delle conversioni al riguardo”

FONTE411Mania & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Tiger Mask

    fase di transizione ora a NXT..

  • DETH

    Per me è ora che diventi il terzo brand effettivo e con una tv, non più una cosa solo interattiva e di sviluppo. Capisco il volersi lavorare alcuni prospetti prima di mandarli in un main roster affollato e competitivo, capisco che alcuni ex TNA quasi quarantenni preferiscano un calendario più ridotto… ma che a Wrestlemania ci sia tempo per le stronzate o per match utili solo a dare il bonus apparizione a tutti mentre il giorno prima fanno Nakamura vs Hero in un palazzetto 10 volte più piccolo non ha alcun senso.

    • JohnMorrison96

      Aggiungere un terzo brand per rifare la stronzata del 2006 con la ECW?

      • DETH

        Come se già la brand extension in sè e la fine dei titoli mondiali indiscussi non lo fosse…

        • JohnMorrison96

          Se gestita bene questa cosa non crea troppi problemi.. in fondo se un campione non è meritevole, quello dell’altro show lo è eccome, proprio come adesso.
          Aggiungere NXT sarebbe un suicidio, scrediretesti tutto e tutti e manderesti a quel paese il buon lavoro che il Triplo ha fatto.

          • DETH

            Bella merda, quindi già mettiamo in conto che un (mezzo) titolo mondiale su due non è all’altezza; comunque si, io ci aggiungerei anche il terzo roster perchè tanto senza un solo unico titolo massimo per tutti la cosa per me è già screditata; quindi tanto vale… che poi il buon lavoro che il triplo ha fatto sarebbe? Tenere Joe per due anni nel settore di sviluppo?

          • JohnMorrison96

            Sono scelte che hanno voluto fare, alla fine dopo averla metabolizzata ci passi sopra.
            Mettere un terzo roster sarebbe la fine per NXT proprio com’è finito prima ancora di cominciare il ritorno della ECW, con tre roster effettivi il casino è allucinante e c’è TROPPA carne sul fuoco.
            Valorizzare e ”preparare” il pubblico mainstream all’arrivo di persone dalla scena indipendente, ma per tutti voi che pregate iddio in ginocchio che persone come Joe e Nakamura arrivino al Main Roster, se se ne vanno loro, chi è che è all’altezza di rimpiazzarli? Lasciamo NXT a morire in assenza di nomi importanti?

          • DETH

            Beh io non ci sono passato sopra, infatti non sto guardando più niente a parte i ppv giusto perchè ci si riunisce tra amici, e qualche match in particolare giusto per curiosità.
            Ma il roster ECW non era affatto una cattiva idea, era una sorta di main roster preliminare per quelli che dovevano ancora decidere dove smistare tra Raw e SD, che però nel frattempo venivano già almeno testati in tv e quando era possibile in ppv; ha pagato soltanto il fatto di avere un nome che all’inizio poteva essere una buona trovata commerciale per il lancio, ma che poi si è rivelato un peso troppo grande da portarsi dietro, ma per il resto il concept era geniale.
            No, semplicemente cercano con questa trovata di prendersi loro il merito per ciò che tali atleti hanno fatto nelle loro leggendarie carriere, quasi a far credere che il giorno che i vari Nakamura, Joe, Roode ecc. faranno il loro debutto nel main accolti dal boato del pubblico sarà grazie al ritorno mediatico che gli hanno dato loro tramite NXT.
            Per quanto riguarda il far morire NXT beh da quando lo starpower o la qualità del roster di sviluppo dovrebbero essere un problema? A NXT ci dovrebbero stare i bidoni che si creano in casa col performance center, atleti poco esperti, gente di Tough Enough e affini; non leggende quasi 40enni o wrestlers già in grado di stare in tv da anni.

          • JohnMorrison96

            Il roster di Raw è di una noia stratosferica, qui te lo concedo, ma ripeto che alla fine bisogna farsene una ragione al posto di criticare all’infinito, anch’io ero contrario allo ”split” dei titoli massimi.
            All’epoca come brand secondari avevano Velocity e Heat, potevano continuare ad usarli, ma invece hanno preso la ECW visto che One Night Stand faceva ascolti, l’hanno reso un brand di sviluppo e distrutto tutto ciò la ECW aveva rappresentato (Ringraziamo ancora Vince per non aver lasciato carta bianca a Shane e ad Heyman).
            Questo te lo concedo, ma devi ricordare che è meglio non promuoverli se poi nel Main Roster falliscono forte (Ricordiamo il flop di Tyler Breeze, dei Vaudevillains, degli Ascension e di Bo Dallas e soprattutto di come hanno sfruttato male persone come Neville e soprattutto Zayn). C’è bisogno di un cambio per poi colmare il vuoto delle promozioni, anch’io per esempio muoio dalla voglia di vedere Asuka nel main roster, ma tolta lei chi è terrà interesse intorno alla categoria femminile?

            NXT è la indy personale della WWE per attirare gli smart, ormai non lo considero neppure un brand di sviluppo XD
            E’ perfetto così com’è, il passo ”intermedio” fra il prodotto indipendente e quello di Stamford.

          • DETH

            Ma questo perchè tu continui ad accostare quel concept alla ECW, che è una cosa che non c’entrava più niente con l’omonimo roster/show anzichè concentrarti a guardare cos’era davvero quel brand; ed era un qualcosa di più o meno simile a ciò per cui dovrebbe fungere NXT oggi, la differenza è che ai tempi gli atleti presenti in quel roster andavano in tv e in ppv del main, quelli di NXT invece solo su una piattaforma interattiva a pagamento o in eventi a sè, fighi per carità, ma a sè.
            Appunto, meglio non spostarli altrove se di là c’è chi non vede l’ora di bruciarli, motivo in più per il quale NXT potrebbe crescere e diventare indipendente, cosìcchè i vari Breeze, Dillinger e compagnia bella possano avere il loro spazio insieme ai vari Roode, Young, Aries ecc. che a quel punto potrebbero anche rimanere lì.
            Concordo la tua visione, ma se poi quelli appena arrivati devono passare per forza da NXT prima di andare per forza a Raw e SD e nel frattempo non si faranno mai un ppv o una Wrestlemania, alla fine per quanto figo lo si voglia rendere rimane sempre un settore di sviluppo.
            Boh io sto passo 9 volte su 10 non lo vedo necessario, ma ci vedo solo un modo per sfruttare lo starpower di alcuni solo per rendere figo il giocattolino di Triple H e far aumentare il suo ego… che poi, alla fine gira e rigira sempre sui soldi si va a parare, credi che nessuna tv nazionale pagherebbe oro per avere un brand del genere nel proprio palinsensto? Eddai.

          • JohnMorrison96

            Si ma è sbagliato prendere quel concept e metterlo sotto il nome di ECW, perché non ha fatto altro che infamare la federazione dell’estremo a gratuito.
            E non dimenticare che anche NXT all’inizio nessuno se lo inculava, è diventato un buon prodotto dopo che il Triplo c’ha messo le mani sopra e l’ha trasformato nella sua indy personale, ma io ribadisco che trasformarla nel terzo brand sarebbe follia, e conoscendo Vince proporrebbe una cosa simile alla sciagurata ECW dal 2008 in poi, perché se diventasse un terzo brand nelle sue mani andrebbe.
            Quelli sono poi punti di vista, ma se si comincia in un prodotto non targato WWE, bisogna prenderci la mano, specialmente perché il pubblico di Raw e Smackdown è completamente diverso da quello di NXT e delle indy.
            Economicamente è un buon passo, ma a lungo termine almeno io credo che lo show ne sarebbe immensamente danneggiato.

          • DETH

            Vabbè è chiaro, ma non è che si può demonizzare il concept di un brand defunto a posteriori solo per uno stupido nome; io preferisco ricordare che da quel brand sono usciti match da 20 minuti anche in ppv e un vincitore del MITB. Te hai mai visto Nakamura in un ppv WWE o Samoa Joe vincere il MITB?
            Questa infatti sarebbe una cosa da pensare in anticipo prima di fare la stronzata, però intanto credo che a gente come i Revival o Tye Dillinger avrebbe fatto bene un po’ di spazio televisivo per non saper nè leggere nè scrivere; poi boh alla fine Vince non è che avrebbe tutto sto tempo da andare a mettere mani su tutto in ogni caso, ad ogni modo io comunque spererei che la cosa rimarrebbe a Triple H, Regal e soci.

          • JohnMorrison96

            Jack Swagger lo consideri un vincitore del MITB meritevole? XD
            Joe credo che un posto assicurato come heel ce l’ha, è che Nakamura che deve migliorare visto che al microfono sembra un ubriaco di ritorno dalla festa di capodanno.
            NXT è in mano a Triple H e soci proprio perché non ha ampia copertura mediatica come Raw e Smackdown, va bene proprio perché sta nella sua giusta dimensione. Se sfora appena un po’, Vince prende la situazione nelle sue mani, è successo con il revival della ECW e succederà anche con NXT.
            Quando Vince morirà si potrà parlare in maniera sicura.

          • DETH

            Che c’entra Swagger? Io parlavo di Punk a WM 24 😉
            Ma Joe il posto assicurato doveva averlo già 2 anni fa, oh dai pochi cazzi questo in tv c’è stato 10 anni, molto più di tanti main eventer di Wrestlemania; a Nakamura poi il microfono nemmeno glielo darei per quel che gli serve, e non sarà un anno di purgatorio a NXT a cambiare le cose… e comunque stiamo sempre parlando di Shinsuke Nakamura, direi che basta questo.

            Comunque si, la morte del vecchio segnerà la fine di un epoca su tantissime cose che cambieranno drasticamente, nel bene e nel bene.

          • JohnMorrison96

            Swagger è il primo nome che mi viene se si parla di ”Fallimento della ECW” dal 2008 in poi XD
            Joe l’avrei fatto debuttare alla Rumble come Styles, io seguo la TNA da quando ha avuto la faida con Angle, a lui sono parecchio affezionato, ma devo dire che non c’è fretta per il suo debutto, versatile com’è, hanno tutto il tempo di costruirlo.
            Nakamura devono mettergli un manager se non migliora, è un mostro sul ring e si sa, ma nel main roster i promo sono molto più importanti della parte lottata.

            Decisamente.

          • DETH

            Ma lui il MITB l’ha vinto quando era già a Raw, io invece parlavo di Punk che l’aveva vinto prima ancora di andare a Raw o SD.
            Joe non ha nemmeno bisogno di essere costruito, lo status per competere nel main roster ce l’aveva già in TNA.
            Ripeto, stai parlando di Nakamura… ma poi basta con sta leggenda che il microfono è la cosa più importante, non è il mic che conta ma l’extraring in generale, e in questo Shinsuke non si fa mancare nulla: look, theme, movenze, mimica facciale, carisma… e alla fine va over, dunque funziona; il microfono è solo un mezzo, una branca dell’extraring, che può significare tutto o niente a seconda del caso specifico, e che comunque oltre che essere tranquillamente sopperibile può essere anche in parte aggiustata dai contenuti dei promo stessi, vedasi Morrison ai tempi.

          • JohnMorrison96

            Serviva qualcuno a rimpolpare NXT dopo l’abbandono di Zayn e Owens, ai tempi, almeno secondo me, per questo hanno messo Joe al vertice in attesa di facce nuove di una certa caratura.
            Questo è vero, ma il problema è che devi tener conto del pubblico mainstream, Nakamura ha tutto eccetto il microfono, dobbiamo sperare che i fan non siano scemi al punto di rigettarlo.

          • DETH

            Boh non vuoi capire… per me non esiste nè in cielo nè in terra il concetto di rimpolpare un territorio di sviluppo, diamine a questa WWE forse nemmmeno le serve un territorio di sviluppo con tutta la spesa che fanno; appunto per questo io renderei NXT già di pari importanza agli altri due brand in modo da ovviare almeno il “problema” big 4 per i vari Aries, Roode e compagnia bella. Non sarebbe un giusto compromesso? Non dico che i titoli di NXT debbano per forza essere considerati titoli mondiali o chissà cosa, ma almeno che chi ci sa stare (l’80% del roster) vada almeno in tv e i più meritevoli nei big 4/5.
            Ma perchè dovrebbero rigettarlo? Certo se lo metti da un minuto all’altro a fare il jobber per forza di cose non lo vendi, ma in condizioni normali perchè fasciarsi la testa già in partenza? Certo che la visione che Vince e soci impongono vi mette un pessimismo allucinante!

          • JohnMorrison96

            Di nuovo? ECW 2.0? Sembra che sei tu quello che non vuole capire che a mettere NXT come terzo roster sarebbe controproducente per la credibilità di chi c’è in quel roster, senza un titolo mondiale poi diventa ovvio che quello è uno show di serie C, fai un po’ di mente locale.
            Sto solo dicendo che bisogna essere pronti a qualsiasi evenienza, io non sono pessimista, solo realista.
            In passato abbiamo avuto gente caricata che sarebbe dovuta essere la ”Next big thing” e invece non è arrivata da nessuna parte (Vedasi Curtis Axel e Drew Mcintyre), dico solo che non bisogna dare nulla per scontato.

          • DETH

            Ma quale ECW 2.0? Ci hai mai visto Nakamura in quello Show? Basta solo mandare in tv e pov ciò che già hanno, cambia nulla.

  • Contro Nessuno

    Ma può anche rimanere com’è….

  • Eddie Guerrero

    si Nxt deve migliorare diventando un brand effettivo andando in TV, e lottando in arene più grandi di dove lottano attualmente e lottando anche a wrestlemania.

  • Pietro_ Brother Nero_ Nocera

    Per me va bene così

  • Tony Dillinger Terry

    Manco è contento?

  • Contro Nessuno

    L’unica cosa è che dovrebbe essere live.

  • Stex14

    E portalo LIVE dannazione!