Secondo quanto riportato da alcuni rumor, non tutto starebbe procedendo secondo i piani di Vince McMahon nella storyline che vedrà collidere Brock Lesnar e Bill Goldberg.

Pubblicità

Pare che durante Raw di questa notte il promo di Lesnar ed Heyman sia stato infatti stoppato molto prima del previsto a causa degli insistenti cori dei fan, che invece di supportare l’avversario di Lesnar gridavano “Goldberg sucks”.

La WWE ha tentato di riportare sulle scene Goldberg come il face inarrestabile di un tempo che potrebbe mettere fine al dominio di Lesnar, eppure i fan non sembrano vederla in questo modo, avendo sancito inequivocabilmente la loro preferenza per Lesnar.

 

  • TylerWolf

    Mica sono scemi

  • RatMan

    Ribadisco, ci voleva un avversario come HHH, heel per natura

  • Lucky

    Secondo me questo ritorno è veramente inutile.
    Mi dispiace veramente se qualcuno la pensa in maniera differente…
    Ma lesnar deve distruggere, spazzare via, annientare goldberg, per un semplice motivo.
    Lesnar ormai è diventato un uomo invincibile, la vittoria di goldberg è sinonimo di distruzione di un personaggio, di conseguenza goldberg avrebbe raggiunto un livello tale, da lottatore di ufc…
    è inammissibile

    • Contro Nessuno

      Il ritorno in sé per sé ci sta benissimo.
      Il ritorno a lottare…ma soprattutto contro Lesnar…non ha senso.

    • Fabrizio 3D

      Secondo il tuo ragionamento Lesnar non dovrebbe combattere nemmeno con i paletti del ring. Allora mi domando: Che ci fa in WWE?

      • Lucky

        Giustissimo. Si sono lasciati prendere troppo la mano, quando potevano tirare un tic il freno. Ci sta assolutamente, però piano piano devono tirare su qualcuno da contrastarlo, non ” vecchia gloria “

        • Fabrizio 3D

          Gestione di Lesnar imbarazzante. Come tante altre cose del resto. La WWE gestisce il suo business con rassegnata noia e auto ammirazione scordandosi le regole base per fare funzionare i personaggi e lo show. Maledetto il pg, maledetto il giorno che Linda McMahon decise di scendere in politica bollando gli show con quel dannato marchio. Come lo crei un killer in un contesto pieno di palloncini, bambinetti e fatine danzanti?
          Lesnar è stato l’ultimo prodotto della WWE targato attitude, dopodiché il nulla. CM Punk è stato come un’oasi in mezzo ad anni di deserto. E ora tra architetti, coppole e illustri pensionati chi gli mandano contro?
          Godiamocela sta nottata finché dura…

          • DeanAyane

            Forse, a ‘sto punto dovrebbero rispolverare la gimmick di Dio (vedi faida HBK vs. MacMahons) ^-^

          • Fabrizio 3D

            Potrebbero richiamare i Monty Python per una riedizione di Brian di Nazareth ^-^

          • DeanAyane

            che film “cultissimo” che mi hai citato… mi scende una lacrimuccia… io ho una sorta di venerazione per il mitico gruppo comico inglese…

  • wakko

    Fatti un bel esame di coscienza

  • Contro Nessuno

    Vince…sei il solito markone che non capisce una se*a!

  • Kish

    grazie al ca*** erano a minneapolis! è come pretendere che sasha venga fischiata a boston!

    • LunaticFringe

      Oppure pretendere che JohnCena venga fischiato a Bos… Ah no aspè

      • Contro Nessuno

        ahaaha

      • Kish

        ahahahahahha

      • Gai Dillinger Maito

        HAHAHAHAHAHAHHA

    • DC

      Esatto…ogni fan ha un occhio di riguardo per l’atleta ‘padrone di casa’, per quello della propria città.

  • Riccardo Amoruso

    Inarrestabile? AHAHAHAHAHA Ma chi? Quel Goldberg che si commuove, parla di quanto sia bello aiutare i bambini, ringrazia “Mister Cole” e nel tempo libero aiuta anche le vecchiette ad attraversare? Del vero Goldberg ha solo i capelli (e temo le skills in ring), mi sembra più un John Cena meno sgargiante e indubbiamente meno talentuoso

  • Rowdy

    Giocava in casa. In qualsiasi altra arena avrebbero incitato a Goldberg.

  • Asylum Ambrose

    Questo dovrebbe far capire alle WWE che devono smettere di puntare sulle vecchie glorie e cominciare a costruire i nuovi talenti. Attualmente, tra RAW e SmackDown ci sono un sacco di wrestlers che – con la giusta costruzione – possono sconfiggere Brock Lesnar.

  • Irish Tommy

    lol ..Si sono scordati in che città erano

  • The Chosen One

    La senilità oramai è a stadi elevati.. Vai a Minneapolis e pretendi che Lesnar non venga supportato?? Povero Vince..

  • King Cuzzy

    Questo dimostra che Vince pensa al pubblico come una massa di idioti che tifa per chi vuole lui.
    Forse non sa che Brock Lesnar giocava in casa e che non gli serve fare i cheap pop per essere tifato, io mi aspettavo più insulti verso Goldberg……. non so se Boston fischierà Goldie e non mi interessa, ma a Minneapolis non poteva succedere altrimenti.

    • Boston è dove faranno HIAC, Survivor Series sarà a Toronto (e non è il massimo visto il calcione che diede a Bret)

      • King Cuzzy

        Vero shit…………allora si preannunciano fischi anche la. La cosa non mi dispiace se devo essere sincero.

  • The Beast Incarnate

    Ma inarrestabile cosa? I fan mica sono scemi con quale credibilità mandano goldberg? Poi erano in Minnesota cosa si aspettavano mha

  • Musta Zé Jabril

    ma è normale in Minnesota casa Brock

  • I tempi sono cambiati, la gente è più acculturata di wrestling e non gliene può fregar di meno se tu fai tornare big name. Il pubblico ormai tifa chi gli piace, non è più la WWE a tirar i fili e questo devono capirlo.

  • Eddie Guerrero

    Ma è ovvio il ritorno di Goldberg ci sta e va bene, perché Goldberg e da tanti anni che non lo vedevamo sul ring, ma come lottatore contro Lesnar e non ha senso visto che Lesnar e di uno status altissimo, gestito dalla WWE essendo anche la bestia.

  • DETH

    Mah

  • 3:16

    sul'”Inequivocabilmente” non sono d accordo. Goldberg ha ricevuto un pop clamoroso

  • Gai Dillinger Maito

    Secondo me del pubblico sono tipo il 20% a ricordarsi perché Goldberg non dovrebbe essere visto di buon occhio ai loro occhi.
    Ergo, secondo me l’altro 80% lo ha rigettato solo perché trova figo Lesnar.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Certo che il ritorno di Goldberg non è aiutato dalle arene: oggi nella patria di Lesnar, poi a Toronto.

  • Son of a Bleach!

    Heyman non sapeva piu cosa dire..hanno fatto partire la musica..mi sarei aspettato un inversione di rotta nel promo di paul ad un certo punto..anche perche era imbarazzante dire al pubblico di non cantare “Goooldbeeerg”..non lo stavano facevano..dovrebbere aspettare le reazioni naturali di settimana in settimana..

  • simone

    se dovessi scegliere tra i due, sceglierei….ellsworth visto che, in un paio di mesi, ha lottato più di lesnar in un paio d’anni

  • Y2J

    Ma vi pare che in una settimana da che lo acclamavano a salvatore dell’umanità lo schifano del tutto? Erano a Minneapolis, per questo supportavano tutti Lesnar

  • Fabrizio 3D

    La WWE rinuncia pedissequamente a creare un minimo di effetto sorpresa. Cosa di cui è stata maestra per anni e sulla quale ha fondato i crismi del suo successo. Queste faide partivano sempre da lontano e con manifestazioni criptiche che sfociavano in un botto improvviso. E poi nono Vince ti arrabbi? Ma va a dormire pure tu!
    E’ stato bello vedere la commozione di Goldberg ma ciò non rende giustizia ed epicità (citando Altrocchi) a un match che meritava d’essere costruito con discrezione e maniacale attenzione.
    Ora non so nemmeno chi fossero i tizi che urlavano e non so nemmeno fino a che punto la WWE dovrebbe occuparsene vista la media di fans che si ritrova, pronta ad andare in brodo di giuggiole per coppole, palloncini e tecnici della luce, poiché sta raccogliendo la semina gettata nel 2005 e che porta alla luce uno spettatore viziato dai reality e dai selfie.
    Se, oggi, lo spettatore non è più capace di farsi rapire dalla suggestione e si avvia verso il palazzetto con le sue mille ragioni accumulate in una settimana di stress da web e statistiche, una bella fetta di colpa l’ha chi ha creato questo nuovo show business annacquato di falsi buonismi e fittizia meritocrazia e che porta in dote solo piagnoni e divette da salotto.
    Conta poco il carisma. Conta poco perché la nostra presunzione ideologica ha toccato punti di non ritorno di dubbio gusto e ci porta a negare il talento anche davanti all’evidenza.
    Scemi loro se fischiano, scemi noi se gli andiamo dietro. Scemo anch’io se continuo a farmi rovinare la festa da queste baggianate. Ecco perché ho intenzione di godermi questi momenti a dispetto degli interessati che sono pregati di non rompere e di chiudere la porta.

  • The Ass Kickin Machine

    Ma mi sembra ovvio che si siano schierati dalla parte di Lesnar, stavano a Minneapolis.
    A Minneapolis hanno fischiato pure Undertaker se è per questo.
    In Minnesota solo 2 persone non verranno mai fischiate, una è Brock, l’altra è un certo Kevin Garnett.

  • LORD_SUNSHINE

    si tra l’altro erano a Minneapolis, casa di Lesnar, non poteva aspettarsi la wwe o Vince che la gente andava contro Heyman è Lesnar stesso

  • Stex14

    Partiamo dicendo che il segmento in sè è stata una buffonata perchè per una cavolo di volta quello che doveva parlare era Brock Lesnar e già qui davi un senso a tutto.
    Seconda cosa, non capisco cosa diavolo poteva aspettarsi dall’arena di Minneapolis che era al 90% tutta a favore di Brock essendo, se non sbaglio, nato proprio qui.
    Il feud tanto chiacchierato è già partito con il piede sbagliato vedremo se la prossima settimana uno scontro verbale Goldberg-Heyman risolleva il tutto.

  • Matt16

    Qualcuno spieghi a Vince che non sempre le cose vanno come le vorrebbe lui.
    Inoltre Lesnar è ormai ben accolto ovunque, che sperava?
    Tra l’altro…erano pure a Minneapolis.

  • giovy2jpitz

    ..e poi c’è Minneapolis..certo che sono stati anche abbastanza poco svegli, che cosa pensavano che in Minnesota avrebbero fischiato Brock Lesnar? Davvero non lo capisco, è come se l’Heel fosse stato Goldberg e avessero chiesto ad Atlanta di fischiarlo. Davvero non capisco da dove esca questa arrabbiatura e questa sorpresa.

  • Francesco D’ambrosio

    qui tutti bravi a dire stop alle vecchie glorie ecc ecc intanto criticate chiunque vorreste vedere lesnar distrutto ma seppellite di negativita chi stanno o stavano costruendo per farlo e cioè Roman Reign…..ma naturalmente siete solo commentatori da pc quattro segaioli senza memoria prima cena poi punk poi brian ora reign non vi vabene nulla pke dovete ma aime vorreste e non ci riuscite dimostrare competenza in realta al massimo vi meritate bo dallas

  • franky

    ma dai

  • BoBx30

    Il nonno non ha capito che ormai i fan tifano solo chi ca**o vogliono. E’ finita l’epopea senza internet del WWE Universe. Sarebbe ora di svegliarsi Vince!